I guerrieri della notte

Film 1979 | Drammatico 92 min.

Regia di Walter Hill. Un film Da vedere 1979 con Michael Beck, James Remar, Dorsey Wright, Brian Tyler (II), David Harris, Tom McKitterick. Cast completo Titolo originale: The Warriors. Genere Drammatico - USA, 1979, durata 92 minuti. - MYmonetro 3,83 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi I guerrieri della notte tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Cyrus propone una riunione di tutte le bande di teppistelli newyorkesi. Ma mentre sta parlando, uno di una banda avversaria gli spara e lo uccide.

I guerrieri della notte è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,83/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,13
CONSIGLIATO SÌ
Una spettacolare fusione di generi, tra sottocultura underground e citazioni classiche.
Recensione di Annalice Furfari
Recensione di Annalice Furfari

New York, 1979. Cyrus, leader carismatico della gang più agguerrita della città, convoca, in pieno Bronx, una convention notturna delle bande giovanili della città. L'obiettivo è proclamare una tregua delle guerre continue che pongono le gang una contro l'altra e coalizzarsi per mettere sotto scacco l'intera New York. Durante il meeting qualcuno spara al potente Cyrus. La colpa dell'omicidio ricade sulla banda di Coney Island, i Warriors. Le altre gang scatenano, allora, una spettacolare caccia all'uomo, mentre i nove "guerrieri" tentano di tornare nel loro territorio.
Un adrenalinico e vorticoso viaggio notturno in una New York da far west. Una terra di nessuno, facile preda di giovani delinquenti che rispondono allo sbando e all'emarginazione sociale con l'adesione sentita e convinta a una bandiera. Che non è quella a stelle e strisce, ma ha i colori sgargianti della divisa che indossano come una seconda pelle. E che non si toglierebbero mai, anche a costo della vita. Una vita ufficialmente sregolata, ma che segue in realtà una disciplina da soldati e le leggi di un capo e dell'appartenenza a un gruppo che schiaccia, e al contempo protegge, l'individuo.
Non è un film di guerra, quello diretto da Walter Hill, né un western o un musical, ma ha la spettacolarità dei tre generi fusi in uno shaker folgorante e memorabile, tanto da meritarsi lo status di cult. Perché la fuga notturna e metropolitana dei Warriors, intenti a schivare gli agguati nemici, ha la tensione incalzante di un action thriller, le dinamiche di un film bellico, la solennità di un western, i costumi e i brani di un musical. Il tutto concepito con uno stile visionario degno di un incubo allucinatorio dai colori psichedelici e la colonna sonora elettro-dance, sotto la direzione di un regista che pesca a piene mani nella sottocultura underground tipicamente anni '70 e la inframmezza a citazioni classiche tratte dalla storica "Anabasi" di Senofonte.
Come in ogni western che si rispetti, conta l'ambientazione in esterni, che però qui è rigorosamente metropolitana, esaltata da una notturna fotografia bluastra, macchiata qua e là da sprazzi di colore. Ma il luogo simbolo di questa eccitante avventura on the road è la metropolitana, protagonista assoluta della memorabile sequenza di apertura, luogo elettivo di caccia di tribù urbane di guerrieri pellerossa senza macchia e senza paura. Che, armati di mazze da baseball, spargono una spettacolare e irrealistica violenza priva di sangue.

Sei d'accordo con Annalice Furfari?
Come l'Anabasi di Senofonte diventò un capolavoro della tensione.

Cyrus propone una riunione di tutte le bande di teppistelli newyorkesi. Ma mentre sta parlando, uno di una banda avversaria gli spara e lo uccide. Si scatenerà un'ondata di violenza notturna in tutta la città. Poi l'omicida verrà identificato e gli animi si placheranno.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Da un romanzo di Sol Yurick. Nel Bronx, durante un raduno di tutte le bande di New York, il capo della più importante gang è assassinato dal fanatico capo dei Rogues, ma la colpa ricade sui Warriors, banda poco nota di Coney Island. Comincia la caccia. Senza il loro capo, ucciso per ritorsione, gli otto Warriors disarmati devono riattraversare la metropoli, braccati da altre quattro gang e dalla polizia che fa da arbitro. La dinamica geometria della loro attraversata assomiglia a quella di una partita di baseball dove i treni della metropolitana sono le basi. Superbo frutto dell'iperrealismo, è un film fantastico che ha la tensione visionaria di un incubo da droga, la struttura narrativa di un film di guerra e le cadenze, l'artificiosità di un cartoon, l'eleganza grafica e la coreografia di un musical. Non c'è spargimento di sangue né visibili conseguenze fisiche anche negli scontri più violenti in questo film che fu il bersaglio di una durissima campagna contro la violenza al cinema, in seguito ad alcuni incidenti occorsi in alcune sale dove fu proiettato.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
I GUERRIERI DELLA NOTTE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,19
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 3 agosto 2009
davide chiappetta

I guerrieri della notte è un quasi capolavoro. Hill prende il tema dell'Anabasi di Senofonte e lo adatta alla violenza urbana notturna e le bande giovanili degli anni '70 che cominciavano via via a formarsi, Hill riprenderà lo stesso tema e lo adatterà nelle paludi della Louisiana con un altro capolavoro del suo genere I guerrieri della palude silenziosa anche li i protagonisti che avevano un solo [...] Vai alla recensione »

domenica 29 maggio 2011
Alex41

Il film per eccellenza degli adolescenti che ha lanciato una generazione. Walter Hill dirige un film violento, quasi interamente girato la notte, incredibilmente realistico, dove i protagonisti sono le più grandi bande criminali di New York. I guerrieri sono una di queste, che quando verranno incolpati ingiustamente per omicidio, verranno cercati non dalla polizia, ma bensì da tutte le altre bande: [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 settembre 2012
Mister-pippo

un film che mi ha lasciato positivamente colpito :) la trama è semplice ma non ti presti molto ad essa...entri subito nella parte,ti impersoni in uno della banda dei WARRIORS :) ( e premetto che non sono uno che ama la violenza,anzi) ma il bello dei film è anche questo..farsi trasportare da esso,immergersi completamente. questo film,secondo me, riesce in questo scopo ^^  in alcune [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 giugno 2012
gianleo67

Una banda metropolitana di Coney Island, i Warriors, sono braccati dalle altre bande perchè ritenuti responsabili dell'uccisione di Cyrus, il capo dei potenti Riffs avvenuto durante un raduno 'su nel Bronx'. Periglioso e cruento il  viaggio di ritorno notturno nel loro territorio. Action drama multietnico e metropolitano di Walter Hill che gioca sulle contaminazioni [...] Vai alla recensione »

martedì 15 dicembre 2015
ARISTOTELES

Quasi un capolavoro assoluto. L'azione è frenetica e mai snervante e non c'è un solo attimo di tregua per la folle corsa dei Guerrieri verso casa. I colori sono bellissimi e accecanti,basti vedere l'incontro iniziale con Cyrus "superstar". L'ambientazione è una delle più ammalianti di sempre, in una New York notturna tutta da godere.

venerdì 15 marzo 2013
ibracadabra 8

tratto da un romanzo di  Sol Yurick, l'ottimo regista walter hill confeziona un film sulla  giungla di cemento  sporca di  sangue, la grande mela è marcia,, un western metropolitano notturno, apocalittico & pessimista, violento & cattivo,duro& iperreale,teso & visionario,con un ritmo frenetico & serrato,ottime scene d'azione,combattimenti e inseguimenti [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 agosto 2012
Alex67

The Warriors” non è solo un “cult movie” sulle gang. Per i giovani di tutto il mondo gli USA sono sempre stati un mito, quello del “sogno americano” soprattutto con loro città più famosa, New York. Ma la NY descritta da “The Warriors” non è la città bella e scintillante dei grattacieli di Manhattan, dove chiunque, se bravo, [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 aprile 2012
brando fioravanti

L'America vista durante la vita diurna è forse il massimo esempio di civiltà e sviluppo, ma la notte prendono vita molte culture violente e trasgressive. Durante un raduno di bande avviene un omicidio e verranno accusati ingiustamente i guerrieri. Per tutta la notte dovranno affrontare altre bande in violenti scontri e avventurarsi in numerose fughe.

sabato 25 dicembre 2010
Massimiliano Curzi

Tra i migliori film di Walter Hill, in cui si respira ancora l'odore acre dei bassifondi de "L'eroe della strada"; nella rappresentazione di una periferia newyorkese distorta che tratteggia Long Island quasi fosse il quartiere portoricano, le gang giovanili imperversano con tutta la loro carica di rabbia e contrapposizione alla violenza istituzionale.

mercoledì 6 marzo 2019
Alejazz

Quando una metropoli come New York City di notte smette di lavorare per riposarsi, entrano in azione le gang, bande di uomini (e perché no!.. anche donne) che “governano” la città a modo loro con le loro leggi e gerarchie. Tra queste ci sono i Warriors (I guerrieri) che controllano Coney Island. Le gang si contendono pezzi di territorio e sono perennemente in conflitto [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 agosto 2016
ilsettimosamurai

La lunga strada verso casa, quella casa che bisogna raggiungere una volta che si è persi la via. Ecco che tocca al viaggio e il tempo è una notte, solo una notte che separa dalla morte. Punto C! Non si tratta di un luogo erotico (o forse sì, nel senso di eros, nel senso di eccitazione, potenza). Le gang di New York si ritrovano tutte in uno stesso punto che sembra il centro [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 luglio 2016
Luca Scialo

Dopo Gioventù bruciata negli anni '50 e Arancia meccanica negli anni '60, anche gli anni '70 hanno il loro cult sulla violenza giovanile. E a firmarlo è Walter Hill, cantore delle metropoli cupe, nei cui sottoboschi del disagio sociale si aggirano loschi individui con i propri codici. In questa pellicola, protagonista è la gang dei Warriors, ingiustamente accusata della [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 marzo 2016
natoacittè

di divertimento e leggendario, tramite lo svolgimento diurno e non della narrativa, per decisione di qualche elemento non con un bombardamento dunque o tattiche differenti per destituire un dittatore ghettizzato..., col subcomplottamento di qualche svitato probabile dalle modalità non buone..., prodotto interno alle gang forse e determinato altrettanto però non nel modo corretto, [...] Vai alla recensione »

martedì 21 agosto 2012
andyflash77

Un raduno di bande newyorkesi costringe i Guerrieri, banda di Coney Island, ad attraversare la città in metro. Arrivati nel Bronx, lo spettacolo è eccezionale: tutte le bande si sono riunite attorno ad un uomo per conquistare la città. Ma la serata non finisce per il verso giusto: l'autoproclamato capo delle bande viene ucciso ed i Guerrieri sono ingiustamente accusati dell'omic [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 maggio 2014
no_data

lo vidi quando usci', avevo 14 anni, da solo, al cinema, e non l'ho mai piu' dimenticato. ogni fotogramma era folle, eccessivo ed esaltante. ogni nota della colonna sonora martellava nella testa accompagnata dalla voce provocante, in ogni senso, della speaker. lo stomaco chiuso, i pugni chiusi, ero uno dei guerrieri, forse il piu' piccolo, il ragazzino, anche se avrei voluto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 aprile 2014
Noia1

Tutte le gang più forti si radunano in una sola notte, lo scopo è quello di iniziare una tregua ma l’organizzatore dell’evento viene ucciso da una pallottola vagante. La colpa viene data ad un componente dei nove delegati della gang dei Guerrieri. Per i ragazzi inizia una notte di fuga, e dimostrare la loro innocenza costerà caro tanto quanto la vita di alcuni di loro.

martedì 30 aprile 2013
Contrammiraglio

Questo non è un film, bensì un manuale di come si dovrebbe fare un film di (non solo) azione; c'è tutto: suspance, azione, critica sociale, colonna solora, dialoghi memorabili. Ineguagliato e, probabilmente, ineguagliabile.

giovedì 2 dicembre 2010
paride86

Siamo alla fine degli anni '70, eppure tutto il film è un inno alla decade successiva e ai suoi eccessi. Violento, crudo, a tratti ingenuo ma mai furbo o ruffiano con lo spettatore, "I Guerrieri della Notte" è un classico godibile e affascinante.

lunedì 23 agosto 2010
AMBROGINO

bellissimo film non c e niente da dire

domenica 24 marzo 2013
Cenox

Le bande sono protagoniste di questo film di fine anni '70, in cui i Warriors, una banda poco conosciuta di Coney Island, si reca nel Bronxs, dove tutte le bande di New York si sono riunite per unire le proprie forze e conquistare la città. Il capo della banda più potente, i Riffs, viene ucciso da un colpo di pistola nel bel mezzo del discorso, per mano dello sbandato capo dei Rogues, [...] Vai alla recensione »

sabato 11 aprile 2009
swan_warriors

film fantastico swan idolo

mercoledì 17 marzo 2021
Sandro64

Ritratto esasperato del disagio giovanile di quella New York nascosta tra le pieghe e il buio delle strade, la legge delle gang e il codice d'onore che le guidava. Un cult assoluto, una sceneggiatura povera e semplice ma mai banale fa passare anche in secondo piano qualche ingenuità, come le scazzottate alla Bud Spencer. Un continuo vortice di azione e tensione grazie anche alla fotografia [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 febbraio 2021
deh

una specie di cult storia storica e  specie quando gli mette quella specie di tassa alla radio che parlando di bioate senza senso e altre cose cerca di coadiuvare dando speranza ai warriors, poi magari è un dinoasuro degli anni, neanche 90, altresì da guardare e credere all'attualità surreale... del personaggio di totò, ma a chi gliene importa si vuol dire..., ma [...] Vai alla recensione »

sabato 5 settembre 2020
giulio andreetta

Molto interessante per ambientazione e realizzazione tecnica è questo lungometraggio di Walter Hill. Si tratta di un film d'azione ambientato nella magica notte newyorkese. Racconta la lotta per il dominio della città da parte di alcune bande di teppisti e delinquenti. E' un racconto corale, ma allo stesso modo la narrazione procede in modo soggettivo puntando l'attenzione [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 gennaio 2016
Contrammiraglio

Ottimo film, capostipite insuperato del genere; se solo avessero fatto fare al buon Walter quello che avrebbe voluto si sarebbe beccato pure la V stella del capolavoro assoluto! :-)

sabato 1 ottobre 2011
C1cc1o

Sicuramente uno dei film cult degli anni '80 (anche se girato nel 1979). Colonna sonora eccellente, cosi come l'interpretazione da parte dei protagonisti. Assolutamente da vedere.

lunedì 23 agosto 2010
AMBROGINO

l ho visto tante volte in televisione gli attori sono bravissimi troppo bello ma ci sono scene anche che io non posso guardare quelle di violenza ma rimane comunque uno dei migliori film della fine degli anni settanta ma per me rimane un capolavoro cult

sabato 19 settembre 2009
claudiorec

Non male

Frasi
Che, vuoi scoparmi?
Mi sa proprio che non basterei da solo, ti ci vuole un treno pieno di cazzi.
Dialogo tra Mercy (Deborah Van Valkenburgh) - Swan (Michael Beck)
dal film I guerrieri della notte
NEWS
NEWS
giovedì 4 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Mentre sta promuovendo il suo nuovo film Pelham 1-2-3: Un ostaggio al minuto, il regista Tony Scott ha parlato in un'intervista di un altro remake a cui sta lavorando, il film The Warriors, basato sul classico del 1979 che racconta di un gruppo di ragazzi [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati