I girasoli

Film 1969 | Drammatico 107 min.

Regia di Vittorio De Sica. Un film con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Glauco Onorato, Anna Carena, Silvano Tranquilli. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1969, durata 107 minuti. - MYmonetro 3,65 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi I girasoli tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Antonio e Giovanna si amano, ma sono divisi dalla guerra. Lui perde la memoria e si dimentica di lei, che però non si rassegna. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, ha vinto un premio ai David di Donatello.

Consigliato assolutamente sì!
3,65/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,97
CONSIGLIATO SÌ
Il dramma di chi rimane a casa ad aspettare un ritorno, raccontato con sentita partecipazione e lampi di toccante e dura verità.
Recensione di Marco Chiani
Recensione di Marco Chiani

Al fine di evitare la partenza per il fronte africano, Antonio, un soldato settentrionale, sposa la napoletana Giovanna, cui si sente subito legato da grande passione. Quando si fingerà pazzo per non doversi più separare da lei, scoperto, dovrà partire per la campagna di Russia. Dopo la ritirata del 1943, i soldati italiani ritornano a casa, ma non Antonio, che figura nelle liste dei dispersi. Decisa a non mollare e convinta com'è che sia ancora vivo, la risoluta Giovanna partirà per cercarlo fino in Russia e in Ucraina.
Tra l'insuccesso di Amanti e il quasi trionfo di Il giardino dei Finzi Contini, Vittorio De Sica firma la regia di I girasoli, una produzione Carlo Ponti che appare ben più degna di quanto si sia generalmente scritto o detto. A differenza di altri film del periodo in cui si limitava a prestare soltanto il proprio distaccato professionismo, il grande regista si dimostra, di nuovo, in accordo ideale con il cuore della storia: il dramma di chi rimane a casa ad aspettare un ritorno, infatti, viene raccontato con sentita partecipazione e lampi di toccante e dura verità, si pensi al momento in cui viene spiegato il senso del titolo. Al regista capace come nessun altro di tenere in equilibrio impegno e sentimento riesce meglio la prima parte - il ritorno in treno dei reduci, il viaggio e la la ricerca, le immagini dei soldati sfiancati dal freddo russo sovrastate dalla bandiera rossa - piuttosto che la seconda in cui il racconto si trasforma in un romanzone poco credibile e eccessivamente lacrimoso. In certo senso, è come se il copione, scritto da Cesare Zavattini e Tonino Guerra con la collaborazione di Giorgi Mdivani, fosse scisso in due parti nettamente separate, con l'indagine in chiave storica che sfuma nel particolare di una vicenda legata soltanto al tradimento e alla passione; anche in questa seconda parte, tuttavia, si può rimanere affascinati dalla sintonia della coppia Loren-Mastroianni, per l'ultima volta diretti da De Sica, in una delle loro prove più fisiche e esplicite.
Spezzettato da una struttura a flashback che sottolinea i contrasti e meglio nasconde le ellissi, è forse lavoro di compromesso, ma mai fasullo o ipocrita, un melodramma magari sfacciato, ma in grado di stemperare tinte forti e scene madri con pagine felici e ricercate (l'incontro tra Giovanna e Masha è una di queste).
In una delle sequenze finali, il bambino di Giovanna è interpretato da Carlo Ponti Jr., figlio di Sophia Loren e Carlo Ponti. La colonna sonora di Henry Mancini fu candidata all'Oscar.

Sei d'accordo con Marco Chiani?
Un amore diviso della guerra.

Antonio e Giovanna si amano, ma sono divisi dalla guerra. Lui, durante la ritirata di Russia, perde completamente la memoria e si lega ad una ragazza sovietica, dalla quale ha anche una figlia. Giovanna non si rassegna e corre a cercarlo ma, constatata la nuova realtà, torna in patria e si mette a vivere con un uomo dal quale ha un figlio. Nel frattempo è Antonio che torna in Italia per ritrovare Giovanna: i due si rendono conto d'essere sempre innamorati, ma sono presi dalla responsabilità nei confronti delle rispettive famiglie.


I GIRASOLI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 31 dicembre 2014
DOMENICO RIZZI

Antonio e Giovanna, un colpo di fulmine, un breve rapporto e poi il matrimonio, mentre l’Italia è in guerra e lui rischia di essere spedito in Africa. Fallito il tentativo di spacciarsi per matto per evitare l’arruolamento, il giovane è costretto a partire per la campagna di Russia, dove vivrà la tragedia sofferta dal nostro esercito, falcidiato più dalla fame, [...] Vai alla recensione »

domenica 21 settembre 2014
Luigi Chierico

Ancora una volta il nostro pluripremiato regista Vittorio De Sica chiama la corregionale Sophia Loren ad interpretare una dolorosa vicenda legata al conflitto mondiale. Non è la grandissima,superlativa La Ciociara, ma tuttavia una brava Giovanna. A pagare non è tanto una Madre per la figlia, ma una Moglie per un marito. È una delle tantissime storie di tutte le guerre, in particolare di questa guerra [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 maggio 2018
pinodd

Una occasione mancata. Superficiale. Piatto. Melenso. Anche retorico. Irrealistico nelle scene di guerra. La scena del cimitero con le croci di legno e gli elmetti è il culmine del pressapochismo fumettaro. Si intuisce che la sceneggiatura voleva essere qualcos'altro. Il contesto storico e sociale è del tutto irrilevante. Se fosse andato in africa o in melanesia era lo stesso.

sabato 9 luglio 2016
fedeleto

Seconda guerra mondiale,Antonio innamorato si sposa con Giovanna  non partendo in Africa con l'esercito.La guerra non finisce e scoperto il suo trucco lo mandano in Russia.Il loro amore verrà spezzato dalla guerra, e quando Antonio viene dichiarato disperso, Giovanna va in Russia a cercarlo.Quello che troverà sarà una sorpresa amara, e l'unica soluzione rimane solo [...] Vai alla recensione »

sabato 28 febbraio 2015
Xantoflores

E poi se qualcuno mi propone di guardare un film d'amore, storco la bocca. Ma un film come I girasoli mi commuove fino alle lacrime, anche per colpa di quella meravigliosa musica di Henry Mancini che fu candidata all'Oscar. Si gli amori infelici ma intensissimi, mi emozionano come se fossi una ragazzina. Mastroianni e la Loren senmbrano usciti dalla fabbrica del cinema per essere un duo perfetto [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2011
Conte di Bismantova

....per chi volesse avere un'idea di cos'ha saputo essere il cinema italiano. I venti secondi di silenzio in penombra nel colloquio finale valgono trenta film a sorteggio fra gli anni ottanta ed oggi, Vita è Bella e Cinema Paradiso esclusi.

domenica 4 luglio 2010
simmys

LO VIDI DIVERSI ANNI FA PRIMA CHE LA VITA MI FERISSE, L'HO RIVISTO OGGI A QUARANTA L'EMOZIONE E' STATA ANCORA PIU' FORTE FORSE PERCHè HO SENTITO IL DOLORE, IL DOLORE PER  QUALCOSA CHE NON SI E' MAI REALIZZATO ANCHE SE DESIDERATO FORTEMENTE. FORTE è ANCHE IL SENSO DELLA SOLITUDINE DELLA PROTAGONISTA PERCEPITA IN QUELLE IMMAGINI DI UNA TAVOLA VUOTA , DI UNA [...] Vai alla recensione »

giovedì 22 settembre 2011
joker 91

Un film stupendo che affronta la tematica di guerra in un'ora nera della storia dove la guerra decimava le speranze di pace e bene dell'umanità. Un epoca oscura nel quale due attori straordinari affrontano in modo eccelso quegli attimi devastanti dove odio,amore e perdita di tutte le illusioni della vita si intrinsecano in una colonna sonora firmata Mancini straordinaria con Premio oscar Loren ed [...] Vai alla recensione »

martedì 23 agosto 2011
Lady Libro

Giovanna e Antonio sono una coppia di sposi felice e unita, ma quando lui deve partire per la guerra in Russia e non torna più, l'innamorata Giovanna parte alla sua ricerca convinta che il suo amato sia ancora vivo e in effetti è così ma, durante la sua permanenza lì, Antonio si è sposato e ha avuto una figlia con un'altra donna.

Frasi
Quella ti ha salvato la vita, ti ha sfamato, tutto quello che vuoi tu. Ma tu dovevi ringraziare e andartene via. E invece ci sei rimasto e ci hai fatto pure una figlia.
Giovanna (Sophia Loren)
dal film I girasoli - a cura di Fabiola
winner
miglior attrice
David di Donatello
1970
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati