Berretti verdi

Film 1968 | Guerra 141 min.

Titolo originaleThe Green Berets
Anno1968
GenereGuerra
ProduzioneUSA
Durata141 minuti
Regia diJohn Wayne, Ray Kellogg
AttoriDavid Janssen, John Wayne, Jim Hutton, George Takei .
MYmonetro 3,50 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di John Wayne, Ray Kellogg. Un film con David Janssen, John Wayne, Jim Hutton, George Takei. Titolo originale: The Green Berets. Genere Guerra - USA, 1968, durata 141 minuti. - MYmonetro 3,50 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Berretti verdi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Berretti verdi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer

La storia è divisa in tre parti. L'addestramento, la difesa di un fortilizio dall'attacco notturno dei Vietcong, un colpo di mano in una base nemica. L'attacco viene respinto a prezzo di dure perdite. Il colpo di mano ha successo, ma uno dei personaggi più simpatici, un caporale, ci lascia le penne impalato in una trappola vietnamita. Commento finale di un giornalista al seguito della spedizione ("Non mi crederanno quando racconterò quanto ho visto qui"). Film fortissimamente voluto dal "falco" John Wayne, passerà alla storia come l'unico lavoro di grande impegno dove l'intervento Usa nel Sud-est asiatico è visto in luce favorevole. Osteggiato dai gruppi di sinistra in tutto il mondo, in sé è solo un film di guerra come tanti altri (senza l'impatto emotivo dell'opera precedente di Wayne, La battaglia di Alamo).

Pino Farinotti

I titoli sul Vietnam sono tanti, ma ce n'è uno del 1967, che viene ricordato solo come una sorta di western del Vietnam. Si tratta de I berretti verdi, diretto da John Wayne, nientemeno. Ed è vero che John, comandante dei Marines, assumeva il suo solito ruolo di sceriffo di tutte le guerre, alla sua maniera. La tesi era molto semplice: la patria era in guerra per difendere il buoni e deboli (il Vietnam del Sud) dai prepotenti e cattivi (quello del Nord, comunista per di più): occorreva fare qualcosa. Wayne era amico personale di Lyndon Johnson, il presidente, che lo aveva chiamato per dirgli: «John dovresti fare un film sui nostri ragazzi che combattono e muoiono nel Vietnam... fallo alla tua maniera». E Wayne aveva accettato. La politica aveva spesso usato i divi come testimoni di idee e aveva funzionato. Nel film Wayne è un colonnello che spiega, e mostra, a un giornalista scettico e «contro» come stiano le cose laggiù. Alla fine il giornalista si redime: i nemici erano davvero cattivi e pericolosi per il mondo. Naturalmente John non si limita a spiegare, combatte. Alla fine, dopo una battaglia, trova un piccolo vietnamita, senza genitori, senza nessuno. Lo accarezza e gli dice «non sei solo, ci sono io a pensare a te». Wayne si tirò addosso le ire dei liberal, dei pacifisti e di tutti quelli che... la pensavano come Coppola. Il solito falco reazionario dissero, e fascista. Ma John non badava a queste cose, era solo lo yankee un po' ingenuo che identificava se stesso coi propri personaggi. Era un eroe nei film e voleva esserlo nella vita. Glielo perdoniamo.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Da un romanzo di Robin Moore. Dopo un duro addestramento due reparti delle American Special Forces partono per il Vietnam per combattere eroicamente la loro crociata contro i musi gialli comunisti. Non è soltanto un brutto film come tanti film di guerra: è una cattiva azione, il solo film esplicitamente di destra reazionaria che Hollywood osò fare sul Vietnam: Dio è con John Wayne a stelle e strisce. Non perdere la scena finale col sole che tramonta all'Est e la battuta di Wayne all'orfanello vietnamita: "Figliolo, è per te che facciamo questa guerra". Girato in Georgia.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
BERRETTI VERDI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 11 novembre 2019
elgatoloco

"The Green Berets"(1968, John Wayne and Ray Kellog, anche sceneggiatori)è l'apologia dei"Green Berets"-in modo così sfacciatamente"commovente"(ovviamente, solo chi condivide la "lotta per la libertà"deli States in the and for the free world,,,)che viene anche da ridere...si confronti quanto aveva detto JOhn Carpenter"E'il mio [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 aprile 2018
elgatoloco

E' un film, realizzato anche bene(con  l'apporto di Kellogg e Le Roy, co-registi), ma questo"The Green Berets"(1968!)di John Wayne anche regista e"ideologo"è soprattutto un manifesto politico, quello della destra repubblicana dell'epoca(oggi i neo-cons sono altra cosa..., Trump è ancora"altro", pur se ci sono dei punti di contatto), quello [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 novembre 2009
politically not correct

Il compagno, o il prete o l'usuraio che ha recensito il film, secondo me non l'ha visto. Non solo non l'ha visto ma non voleva farlo vedere neppure agli altri. Io e qualche altro amico, abbiamo dovuto spintonarlo: lui e i suoi compagni si sono aperti come una vongola, per cui siamo entrati e ..... ce lo siamo goduti. Fini, invece, sarebbe diventato di destra (AH,AH,AH!) perchè a lui, poverino, glielo [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 giugno 2010
borgolieto

Cattiva azione girare Berretti Verdi come film pro guerra nel Vietnam? La guerra è l'inferno, è vero. Ma cattiva azione non era combattere l'invasione del Nord Vietnam comunista ai danni del Sud Vietnam. Cattiva azione era l'invasione comunista. E cattiva azione, nel loro piccolo, era quella di chi, qui da noi, condannava a senso unico la difesa del Sud Vietnam e preparava più o meno irresponsabilmente [...] Vai alla recensione »

sabato 10 ottobre 2015
griparbelli

Un film in cui John ancheggia piu' del solito . Quanto mi piace !

giovedì 18 ottobre 2012
gioverra56

bellissimo film di john weyne e particolarmente la scena della battaglia contro il colonnello vietnamita la furia rossa imbattibile in qualsiasi campo di battaglia. bellissimo film dei miei tempi.

giovedì 18 ottobre 2012
gioverra56

bellissimo film dei miei tempi. molto violento e realistico nelle piantaggioni e territori del vietnam. odiavo il nemico numero uno del colonnello john kyrbi( weyne) cioe il malvaggio vietnamita MAO TSE JONG( la furia rossa) dove era spietato nelle battaglie di terra. consiglio il libro x viverlo più intensamente.

venerdì 20 aprile 2012
ROBERTO DI TOMMASO

Sono d'accordo con quelli che giudicano Berretti Verdi un ottimo film. E John Wayne,oltre ad essere il miglior attore di film western di tutti i tempi,fa parte della storia del cinema. Ai sinistrosi nostrani consiglierei di leggere il libro di un medico militare (Tom Dooley)"Liberaci dal male" (Deliver us from evil) che racconta le atrocità commesse dai Nord Vietnamiti, subito dopo la divisione delle [...] Vai alla recensione »

sabato 21 aprile 2012
ROBERTO DI TOMMASO

Ai nostri sinistrosi-chic Jonh Wayne stava sullo stomaco perchè rappresentava quell'America violenta e antdemocratica. Dimenticano Stalin (venti milioni ammazzati) Mao Tse Tung (forse anche di più) Pol Pot (un terzo della popolazione). A questi inguaribili faziosi consiglio di leggere un libro "Liberaci dal male (Deliver us from evil) scritto da un medico militare (Tom Dooley) [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Figliolo, è per te che facciamo questa guerra…"
Una frase di (John Wayne)
dal film Berretti verdi
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati