Anime veloci

Un film di Pasquale Marrazzo. Con Giovanni Brignola, Rainer Winkelvoss, Elisabetta D'Arco, Gabrielle Scharnitzky, Arnoldo Foà.
continua»
Drammatico, durata 94 min. - Italia 2003. uscita venerdì 7 luglio 2006. MYMONETRO Anime veloci * * - - - valutazione media: 2,34 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,34/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblicon.d.
Il film: Anime veloci
Uscita: venerdì 7 luglio 2006
Anno produzione: 2003
Secondo film di Pasquale Marrazzo, che racconta una storia di prostituzione e sofferenza.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Anime in viaggio
Andrea Chirichelli     * * - - -

Il muro di Berlino è caduto da dieci anni e la Stasi mette a disposizione documenti fino ad allora segreti: Susanna, che ha passato svariati anni in carcere senza sapere per colpa di chi, si mette quindi a cercare brandelli di un passato perduto e misterioso. Il suo viaggio nel tempo intercetta quello di un'altra anima dannata, Francesca, transgender che esercita la professione di prostituta nella stessa città assieme alla sua amica Giada. A unire le due donne, un uomo, Andreas, cliente della seconda e ambiguo referente della prima...
Film invisibile, uno dei tanti che la cinematografia italiana propone ogni anno, girato in una città altrettanto invisibile, la Berlino post-muro, Le anime veloci è un viaggio esistenziale nella vita di due persone che vedono intrecciare indissolubilmente il proprio destino in una storia che sfocia in tragedia.
Efficace nel descrivere le emozioni e i sentimenti dei protagonisti, bene interpretati da attori semisconosciuti (l'unico volto noto è Arnoldo Foà), Le anime veloci parla di amore, tradimenti, speranze e morte con pudore e senza mai scadere nel melodramma o nei cliché del genere. Un film essenziale e una scommessa vinta, anche sul piano distributivo, dal regista Pasquale Marrazzo.

Stampa in PDF

* - - - -

Anime finte

sabato 28 luglio 2007 di cri_cri23

Film passato inosservato in cui il regista tenta di percorrere due strade completamente diverse: quella del viaggio nel passato e nei segreti di una donna finita in carcere e quella della prostituzione e della Berlino tristemente perversa e nascosta. Attori semisconosciuti(tranne il grande Arnoldo Foà)che non riescono a esprimere la vera essenza dei personaggi e che si lasciano travolgere dalla "finta" recitazione senza comprendere la necessità di una ricerca approfondita delle sfumature della continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Anime veloci adesso. »

Tormento nell’era del dopo-muro

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Cinema italiano a Berlino. Dieci anni dopo la caduta del Muro. La Germania è unita, ma la divisione di prima ha lasciato molti segni. Anche roventi. Susanne, così, la protagonista, ai tempi della Repubblica Democratica, è stata arrestata dalla STASI, la temibile polizia segreta di allora. Con l'aggravante di aver saputo che, a denunciarla, era stata addirittura suo marito, e che anche suo padre, di origine italiana, era stato agente di quella polizia, scoprendo da ultimo, che ne aveva fatto parte persino sua madre, difatti, probabilmente per questo, finita a un certo momento suicida. »

«Anime veloci», e cioè quella spia di mia madre

di Gabriella Gallozzi L'Unità

È rimasto nel cassetto per più di due anni. Come tanti altri film che si sono visti decurtare i fondi per la distribuzione a causa del «buco» nelle casse del Ministero. E come gli altri «colleghi» ha tentato l'uscita «autarchica» nelle sale di alcune città. Stiamo parlando di Anime veloci, il sorprendente film di Pasquale Marrazzo, autore napoletano noto alla critica più cinefila per il suo debutto (nel 1997) con Malemare, che da oggi arriva a Torino (sala Marx), Milano (cinema Mexico) e Roma (cinema Farnese) dopo essere già «passato» per Napoli (al Modernissimo). »

di Aldo Fittante Film TV

Parte da lontano questo terzo lungometraggio di Pasquale Marrazzo. Addirittura dalla sua tesi di laurea, concepita sui simboli psicoanalitici di Il cielo sopra Berlino di Wim Wenders; tesi che comprendeva un breve video intitolato Angeli necessari. Gli angeli e Berlino tornano dunque in questo Anime veloci, dove una donna e un transgender si prostituiscono. Mentre, in un altro flusso di vita, una donna cerca di scoprire il passato di suo marito e della sua famiglia. ex spie della Germania comunista. »

Anime veloci | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | cri_cri23
Rassegna stampa
Aldo Fittante
Uscita nelle sale
venerdì 7 luglio 2006
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità