Advertisement
Festival del Cinema di Porretta Terme, dall’1 dicembre anche su MYmovies

La XIX edizione si svolgerà in versione ibrida tra streaming e le sale storiche del festival.

giovedì 24 settembre 2020 - Festival

La diciannovesima edizione del Festival del cinema di Porretta Terme si terrà regolarmente in sala dall'1 all’8 dicembre e per la prima volta anche online, grazie alla piattaforma di MYmovies. Un successo, quello di esserci e in presenza, in questo 2020, nonostante le tante limitazioni dovute all’emergenza sanitaria in corso, che confermano lo spirito resiliente e tenace di una manifestazione che ha superato epoche e stili di vita senza mai perdere il proprio spirito anticonformista. Insieme alla radicata volontà di resistenza, ed effettiva esistenza, per il cinema e la cultura sul territorio.

Un volto immagine importante illumina questa XIX edizione, quello dell’eterna, forte e dolce, Giulietta Masina alla quale sarà dedicata una mostra fotografica in collaborazione con il CSC Centro Sperimentale di Cinematografia.
 

Si amplia il Premio Elio Petri, alla seconda edizione, che quest’anno premierà anche un attore oltre a un film, “un’opera contemporanea in cui sia evidente, ma non necessariamente esplicito, il lascito della eredità autoriale di Petri, con tematiche di denuncia sociale e politica in linea con il suo cinema, oltreché un originale uso del linguaggio cinematografico”. Fra le novità, entra inoltre a far parte della giuria del premio Jean A. Gili, professore emerito dell’Università di Parigi I Panthéon-Sorbonne.
 
Così pure non mancherà il tradizionale Concorso Fuori Dal Giro, giunto alla VII edizione e la retrospettiva dedicata ad un maestro del cinema che verrà svelato nelle prossime settimane, con la consueta masterclass.

IL FESTIVAL ANCHE ONLINE
A volte dalle difficoltà nascono anche le opportunità; il Festival del Cinema di Porretta quest’anno potrà raggiungere un pubblico ancora più ampio grazie alla collaborazione con la piattaforma di MYmovies. Una scelta importante nell’ottica fondamentale di resilienza e resistenza che caratterizza il FCP. I film proiettati allo storico cinema Kursaal saranno visibili anche a chi non riuscirà ad essere a Porretta Terme. I dettagli per la fruizione del servizio seguiranno più a ridosso dell’evento.
 
GIULIETTA MASINA immagine del festival E UNA MOSTRA FOTOGRAFICA A LEI DEDICATA
Dopo lo sguardo iconico di Gian Maria Volonté scelto lo scorso anno, Il Festival si lega nuovamente ad un volto femminile e sceglie la splendida Giulietta Masina. Nell’anno del Centenario dalla nascita di Federico Fellini, il grande amore della Masina e di cui Giulietta fu compagna imprescindibile, il Festival, insieme al CSC Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, le dedicano una mostra fotografica, fruibile anche online, con una selezione di scatti dai set dei film che la hanno visti protagonista.  
 
SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE Elio Petri
Nel 2019 Il Traditore di Marco Bellocchio è stato il primo film a ricevere il Premio Elio Petri alla sua prima edizione. Istituito lo scorso anno in occasione dei 90 anni dalla nascita del regista, l’Associazione Porretta Cinema lo ha fortemente voluto, in considerazione del rapporto speciale che ha legato il regista alla mostra del cinema libero di Porretta Terme, dove nel 1971 insieme a Gian Maria Volonté presentò in anteprima mondiale La classe operaia va in paradiso, poi premiato con la Palma d'oro a Cannes. La giuria, che da questa edizione premierà oltre a un film anche un attore, è presieduta da Walter Veltroni e composta da Giuliano Montaldo, Steve Della Casa, David Grieco, Giacomo Manzoli, Alfredo Rossi insieme a Paola Pegoraro Petri, quest’anno si arricchisce di un nuovo nome. Si tratta di Jean A. Gili, professore emerito dell’Università di Parigi I Panthéon-Sorbonne, membro dell’Accademia del Cinema Italiano-David di Donatello ma soprattutto caro amico di Elio Petri che ha pubblicato il suo primo libro nel 1974 mentre nel 2007 ha raccolto gli scritti del regista nel libro: "Elio Petri, Scritti di cinema e di vita" (a cura di Jean A. Gili), Roma, Bulzoni (traduzione inglese nel 2010).
I vincitori saranno premiati in occasione della serata conclusiva del Festival, martedì 8 dicembre al Cinema Kursaal di Porretta.
 
IL CONCORSO “FUORI DAL GIRO”
Arriva alla settima edizione il concorso che dedica attenzione alle pellicole che hanno avuto una minore distribuzione in sala e che al Festival ne seleziona 5. A margine delle proiezioni, nonostante le restrizioni legate all’emergenza sanitaria, ci saranno i consueti dibattiti e incontri con i protagonisti.
Il concorso Fuori dal giro coinvolge attivamente anche i giovani delle scuole del territorio, che si affiancano con un loro premio a quello attribuito dal pubblico.
 
UNO SGUARDO ALTROVE

Confermata anche la terza edizione di "Uno sguardo altrove" la sezione dedicata al cinema europeo che ogni anno offre la possibilità di ammirare film non così facilmente reperibili in Italia.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati