Advertisement
Splendor XLIV, chi sono io?

I personaggi di Gabriele Muccino, le tante vite di Massimo Poggio e Fabrizio Nevola, l'identità svelata di Vittoria Schisano nella nuova puntata.

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
domenica 30 aprile 2017 - Splendor

Giunto alla sedicesima puntata della terza stagione, Splendor - Suoni e Visioni racconta nel corso di questo nuovo appuntamento, condotto da Mario Sesti, le tante anime risolte, complicate, rovinate raccontate dal regista Gabriele Muccino, e dagli attori Massimo Poggio, Fabrizio Nevola e Vittoria Schisano, quest'ultima nelle vesti di scrittrice.

Gabriele Muccino ha spesso analizzato, da regista, le fasi dell'adolescenza e i momenti della scoperta del proprio carattere: "L'ho fatto anche ne L'estate addosso, l'ultimo film. Parlando più generale mi piace l'idea di raccontare quel momento della vita in cui tutto si rimette in gioco, un attimo esistenziale in cui in modo estremo si fanno scelte che hanno a che fare con la necessità di esistere".
MYmovies.it

Per i suoi film ha bisogno di raccontare di personaggi incompiuti, inadeguati: "dall'animo sgangherato, occupati nella lotta dello spirito". Dopo aver girato molto in America, Muccino sta preparando il suo prossimo film e questa volta ritornerà in Italia: "ho molta voglia di raccontare uno stato delle cose attuale, lo voglio fare nel modo più vasto e trasversale possibile attraverso un ampio nucleo familiare".


CONTINUA A LEGGERE
In foto Massimo Poggio.
In foto Fabrizio Nevola.
Il momento musicale della puntata.

Nel libro "La vittoria che nessuno sa", Vittoria Schisano spiega quel che accade quando scopriamo che il sesso della nostra mente è diverso da quello del nostro corpo. "Ad un certo punto ho scoperto anche io una Vittoria che non conoscevo, prima avevo una maschera ed ho capito che era il momento di toglierla. La cosa più difficile è stato ammetterlo a me stessa, ero sul set di Canepazzo e interpretavo il bello, lì è arrivato forte la presa di coscienza - ha rivelato -. Ho iniziato a non mangiare, non dormire, ho iniziato a parlarne con gli amici e mia sorella, e poi ai miei genitori che dovevano accettarmi per quella che ero".

Nel cast de La verità vi spiego sull'amore, Massimo Poggio ha, diverse volte, affrontato il tema della crisi d'identità: "devo dire che è un argomento a cui mi sono avvicinato molto spesso e sotto varie forme, in alcuni casi anche in modo violento. Dal punto di vista attoriale è molto interessante, quando succede si ha la possibilità di conoscere situazioni che nella normalità non affronteresti mai".
MYmovies.it

La verità, in sala dal 27 aprile, è un thriller surreale che ha tra i protagonisti Fabrizio Nevola, attore napoletano che ha iniziato in teatro: "Dopo l'accademia Silvio D'Amico ho avuto l'opportunità di lavorare con maestri teatrali italiani, che fanno ricerca e sperimentano, proprio come amo fare io ma ho la sensazione che siamo in una fase di stallo". Come diceva Eduardo De Filippo 'il teatro è la più vera delle finzioni', e Nevola condivide pienamente questa asserzione: "In realtà noi cerchiamo di vivere altre vite, io trovo che l'attore finge quando non fa il suo mestiere".


GUARDA TUTTE LE PUNTATE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati