Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 19 giugno 2021

Sami Frey

Nome: Samuel Frey
83 anni, 13 Ottobre 1937 (Bilancia), Parigi (Francia)
Biografia Filmografia Critica Premi Articoli e news Trailer Dvd CD Frasi celebri
occhiello
Comprerò una Ferrari per correre ad Indianapolis!
dal film Bande À Part (1964) Sami Frey  Franz
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sami Frey
Bande À Part

Bande À Part

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,67)
Un film di Jean-Luc Godard. Con Anna Karina, Claude Brasseur, Sami Frey, Louisa Colpeyn, Chantal Darget, Ernest Menzer, Danièle Girard.
continua»

Genere Commedia, - Francia 1964. Uscita 12/02/2018.
Marguerite e Julien - La leggenda degli amanti impossibili

Marguerite e Julien - La leggenda degli amanti impossibili

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,93)
Un film di Valérie Donzelli. Con Anaïs Demoustier, Jérémie Elkaïm, Frédéric Pierrot, Aurelia Petit, Raoul Fernandez.
continua»

Genere Commedia drammatica, - Francia 2015. Uscita 01/06/2016.
Il regista di matrimoni

Il regista di matrimoni

* * * - -
(mymonetro: 3,38)
Un film di Marco Bellocchio. Con Sergio Castellitto, Donatella Finocchiaro, Sami Frey, Gianni Cavina, Maurizio Donadoni.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2006. Uscita 21/04/2006.

L'opera al nero

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)
Un film di André Delvaux. Con Gian Maria Volonté, Barbara Frey, Anna Karina, Marie-France Pisier, Marie-Christine Barrault.
continua»

Genere Drammatico, - Francia 1988.
Angelica alla corte del re

Angelica alla corte del re

* * - - -
(mymonetro: 2,33)
Un film di Bernard Borderie. Con Michèle Mercier, Robert Hossein, Jean Rochefort, Jacques Toja, Sami Frey.
continua»

Genere Avventura, - Francia 1965.
Filmografia di Sami Frey »

venerdì 4 giugno 2021 - Ecco i 10 ruoli indimenticabili della sua carriera. SCOPRI I FILM.

Tanti auguri a Stefania Sandrelli. L’icona del cinema italiano compie 75 anni

Francesca Pellegrini cinemanews

Tanti auguri a Stefania Sandrelli. L’icona del cinema italiano compie 75 anni Tanti auguri a Stefania Sandrelli. La signora del cinema italiano festeggia 75 anni il 5 giugno. «75 volte primavera» (direbbe lei) in 60 anni di carriera, tra leggerezza e seduzione. Nata con la Repubblica italiana, è stata protagonista fin da adolescente dell’età d’oro del nostro cinema. Ha partecipato a oltre 100 film e ha vinto 3 David di Donatello, ricevendo nel 2018 quello alla carriera. Nel 2005, le è stato conferito il Leone d'oro alla carriera nel corso della 62ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nel 2012, riceve il titolo di Cavaliere dell'ordine delle Arti e Lettere.

L’attrice nasce a Viareggio il 5 giugno del 1946. Papà albergatore, fratello musicista, Stefania sogna fin da piccola di studiare danza classica. A 15 anni è reginetta di bellezza della sua città; una sua foto finisce sul settimanale Le Ore, folgorando l’eclettico regista Luciano Salce che la vuole ne Il federale. Ma sarà con Pietro Germi che la sua stella inizierà a brillare. Prima, al fianco di Mastroianni in Divorzio all'italiana (1961) - dove interpreta la giovane cugina per cui perde la testa il protagonista - poi in Sedotta e abbandonata (1964), l’altro capolavoro della commedia nostrana. Nel 1965, fu preferita alle ben più famose Natalie Wood, Silvana Mangano e Brigitte Bardot per il ruolo della sfortunata Adriana Astarelli in Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli.

Gli Anni '70, sono il decennio della consacrazione. L'attrice recita ne Il conformista (1970), il cult di Bernardo Bertolucci che segna la seconda delle quattro collaborazioni (Partner, Novecento e Io ballo da sola) con «L’ultimo imperatore del cinema». Sempre nello stesso anno partecipa accanto all'istrionico Vittorio Gassman in Brancaleone alle crociate, il medioevo secondo Mario Monicelli. Vola all’estero per girare l'ultimo film del mentore Pietro Germi, Alfredo, Alfredo (1972), duettando con la star di Hollywood Dustin Hoffman. Poi, è la volta del capolavoro di Ettore Scola C'eravamo tanto amati, dove mette zizzania tra Nino Manfredi e Vittorio Gassman.

Negli Ottanta, si impone a sex symbol in baby-doll e giarrettiera ne La chiave: il cult di Tinto Brass che rompe gli schemi del cinema erotico. Nel 1988, è diretta da Francesca Archibugi in Mignon è partita che le frutta il David di Donatello come migliore attrice protagonista. Gli anni Novanta e Duemila, sono quelli della consacrazione televisiva. Grazie, soprattutto, a Il maresciallo Rocca (1996-2001): la fiction Rai di enorme successo dove interpreta Margherita, moglie del grandissimo Gigi Proietti. Quando il suo personaggio resta ucciso in un attentato, nel finale della terza stagione, la seguono 11 milioni di spettatori. Nel cinema abbiamo L'ultimo bacio (2001) di Gabriele Muccino - che le vale il secondo dei tre Premi David attoriali - Un giorno perfetto (2008) di Ferzan Özpetek e La prima cosa bella (2010) di Paolo Virzì. Contesa tra le reti Rai e Mediaset, negli Anni 10 la Sandrelli è protagonista della fiction sbanca ascolti Una grande famiglia (2012-2015) e su Canale 5 rimpiazza la compianta Virna Lisi, al fianco di Gabriel Garko nella miniserie Non è stato mio figlio (2016). Nel 2021, fa coppia con Renato Pozzetto in Lei mi parla ancora di Pupi Avati.

Precoce negli affari di cuore, seduce ancora minorenne il cantante di "Sapore di sale" Gino Paoli (all’epoca sposato) con il quale avrà la figlia Amanda. Poi, le nozze con il ricco imprenditore Nicky Pende, padre di suo figlio Vito. Nonna orgogliosa di cinque nipoti, la Sandrelli è felicemente legata dal 1983 con il regista di fiction Giovanni Soldati. Oggi, per i suoi favolosi 75 anni vogliamo festeggiare l’icona del cinema italiano con i 10 film più indimenticabili.

 
CLAUDIA in GIOVENTÙ DI NOTTE di Mario Sequi, 1961
Il «Gioventù Bruciata all’italiana» segna l’esordio al cinema dell’allora 15enne Sandrelli, fresca di partecipazione a Miss Italia a Salsomaggiore Terme. Stefania non si accaparra lo scettro ma viene comunque notata dal regista sardo che la vuole nel suo film. Dal romanzo di Ugo Moretti "Nuda ogni sera", la pellicola segue le vicende di Elio (Sami Frey) e dei suoi amici. Tutti giovani di buona famiglia che passano le loro giornate a compiere furti e altre imprese teppistiche. Dopo essere stato arrestato, il protagonista si pente e chiede alla sua amata di aspettarlo.
 

Altre news e collegamenti a Sami Frey »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità