Non dico altro

Film 2014 | Drammatico +13 93 min.

Titolo originaleEnough Said
Anno2014
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata93 minuti
Regia diNicole Holofcener
AttoriJulia Louis-Dreyfus, James Gandolfini, Catherine Keener, Toni Collette, Tavi Gevinson Ben Falcone, Tracey Fairaway, Eve Hewson, Christopher Smith.
Uscitagiovedì 15 maggio 2014
TagDa vedere 2014
Distribuzione20th Century Fox
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,28 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Nicole Holofcener. Un film Da vedere 2014 con Julia Louis-Dreyfus, James Gandolfini, Catherine Keener, Toni Collette, Tavi Gevinson. Cast completo Titolo originale: Enough Said. Genere Drammatico - USA, 2014, durata 93 minuti. Uscita cinema giovedì 15 maggio 2014 distribuito da 20th Century Fox. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,28 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Non dico altro
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Le storie di tre personaggi si intrecciano con risvolti inattesi. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes. Al Box Office Usa Non dico altro ha incassato 17,5 milioni di dollari .

Non dico altro è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,28/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,17
PUBBLICO 3,17
CONSIGLIATO SÌ
Con un tono ironico, gentile e pieno di malinconia il film si fa specchio specchio della solitudine e dello smarrimento contemporaneo.
Recensione di Paola Casella
Recensione di Paola Casella

Eva è una massaggiatrice divorziata con una figlia in partenza per il college. Albert è un archivista in "una specie di biblioteca della televisione", anche lui divorziato e con una figlia in procinto di iniziare l'università. Si incontrano ad una festa e si piacciono subito, anche se il loro rapporto crescerà lentamente: entrambi sono rimasti scottati dalla precedente esperienza matrimoniale, ed Eva in particolare tiene il freno tirato, focalizzando la propria attenzione sui difetti di Albert - a cominciare dal peso... massimo - che lo rendono un candidato imperfetto per una storia importante.
Non dico altro è una storia d'amore verosmile ("A likely story" era il titolo del progetto produttivo) perché pesca incessantemente dalla realtà nel tratteggiare il ritratto di due single di ritorno di mezza età e dei loro tentennamenti di fronte a una seconda possibilità affettiva. Il film sceglie opportunamente l'edonista California per esplorare il mito della perfezione fisica come metro sballato di valutazione dell'altro, e come scusa per non guardare oltre il suo aspetto esteriore.
Ma proprio la fisicità dei due attori protagonisti è il punto di forza della narrazione: Julia Louis-Dreyfus, che molti ricordano soprattutto come la Elaine della sitcom Seinfeld, è una piccoletta il cui corpo infantile fa il paio con l'immaturità sentimentale di Eva; James Gandolfini, qui alla sua ultima interpretazione, è un orso dallo sguardo buono, il cui primo istinto è quello di abbracciare e accogliere chiunque abbia di fronte. Non dico altro meriterebbe di essere visto anche solo per come sa mostrare l'altra faccia di un attore noto per i suoi ruoli di mafioso e di killer, e invece capace di infinita tenerezza espressa in delicatissime sfumature di emozione.
Eva e Albert (basterebbe poco a trasformare i loro nomi in quelli della prima donna e del primo uomo) sono lo specchio della solitudine e dello smarrimento contemporaneo, dei tanti single "stanchi di guerra" e spaventati dalla propria ombra, tanto fragili e insicuri quanto terrorizzati dalle debolezze altrui e dagli altrui fallimenti. La loro paura di invecchiare da soli, ora che le figlie stanno prendendo il volo, li spinge a tenere lo sguardo abbassato verso il baratro invece che sollevato verso l'orizzonte. Ed è soprattutto la donna a cercare compulsivamente i punti deboli dell'uomo privandolo del suo diritto alla fallibilità, che è proprio quello che lo rende "sexy" e amabile. Eva sconta decenni di modelli plastificati, cerca con il lanternino i segnali d'allarme di un disastro imminente, e maschera con la propria intolleranza il disagio che prova verso se stessa e verso le proprie inadempienze.
Scritto e diretto da Nicole Holofcener con estrema attenzione ai dettagli e una conoscenza da insider del mondo che racconta, Non dico altro azzecca soprattutto il tono della narrazione: ironico, gentile, pieno di malinconia ma anche di dolcezza e di umana pietas verso tutti i personaggi, comprese le figlie tardoadolescenti e gli amici di Eva, sua famiglia di salvataggio. Holofcener, con l'aiuto del suo cast, è soprattutto efficace nel mettere in scena le circostanze imbarazzanti, le situazioni impacciate, le frasi fuori posto sparate nel momento sbagliato. Non c'è davvero bisogno di dire altro, perché la storia di Eva e Albert è tutta lì: minima, goffa, e struggente.

Sei d'accordo con Paola Casella?
NON DICO ALTRO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 23 maggio 2014
Flyanto

 Film in cui si narra di una donna matura, divorziata e madre di una ragazza che sta per andare al college, la quale inizia una relazione sentimentale con un uomo anch'egli maturo e divorziato e con una figlia in procinto di andare al college. Nel contempo la protagonista frequenta le proprie amiche anch'esse con varie problematiche di relazione sentimentale o con i propri figli e pertanto [...] Vai alla recensione »

sabato 26 marzo 2016
enzo70

Due mondi diversi, quello di Eva e quello di Albert. Lei è una massaggiatrice pratica e concreta, lui un archivista di film, colto e schivo; certo entrambi di mezza età, ma lei è bellissima, lui è grasso; ma qualcosa in comune ce l’hanno, entrambe hanno una figlia che sta per cominciare l’università, entrambi provengono da un divorzio.

lunedì 19 maggio 2014
veritasxxx

Chi se lo sarebbe aspettato che James Gandolfini fosse un eccellente comedian, con i suoi cento e trenta passa chili e con una reputazione non proprio raccomandabile di bad boy e capo famiglia mafioso? Il film offre una delle migliori sceneggiature degli ultimi anni in stile "io so che tu non sai che io so" e non capita spesso di appassionarsi per la storia, sentire empatia per i personaggi, [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 marzo 2014
l.noera

La XX Century Fox con “Non dico altro” – Enough Said - porta sul grande schermo la commedia televisiva americana di due sfigati che anche per questo si fanno voler bene: Eva che, dopo il divorzio, si guadagna da vivere come massaggiatrice, e Albert (interpretato dal compianto attore James Gandolfini) che svolge il mestiere di archivista rinchiuso in una cineteca di serie TV.

lunedì 18 maggio 2015
Pallina94

Potrebbe essere caruccio ma a volte è un po' noioso

venerdì 13 marzo 2015
Barolo

Il film in chiave minimalista, affronta tematiche importanti con un tocco di leggerezza.Crea situazioni credibili e personaggi verosimili e riconoscibili.Piacevole e scorrevole.Grande Gandolfini nella, purtroppo, sua ultima interpretazione. Efficace

martedì 27 maggio 2014
Drumtaps

...non sembra un fim americano..salvo il finale: ricorda nella costruzione le commedie francesi in qualche tratto anche Rohmer. Film scorrevole che ben rappresenta le paure e le debolezze dei separati, con sensibilità e ironia. Brava la protagonista, e in generale tutto il cast non di belloni e bellone. Consigliato.

lunedì 19 maggio 2014
johnford

STORIA LEGGERA, CREDIBILE E COINVOLGENTE DI UN AMORE DI MEZZA ETA' FRA DUE PERSONE DELUSE DALLA VITA, PIENE DI DUBBI E DI PAURE, ALLA RICERCA DI UN SICURO APPRODO. DUE PERSONE CHE, AL DI LA' DELLA STRIDENTE "DIVERSITA' FISICA" SCOPRONO DI AVERE UNA COMUNIONE DI INTENTI CHE POTREBBE RIPORTARLI AD UNA QUOTIDIANITA' GRATIFICANTE. I FATTI DELLA VITA SEMBRANO ALLONTANARLI DEFINITIVAMENTE UNO DALL'ALTRA, [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Come farsi molto male restando sempre molto educati. Se amavate James Gandolfini e la sua bravura extralarge, non perdete Enough Said, sit-com intimista tutta sguardi e mezze tinte, diretta con finezza da una newyorkese con qualche film indipendente e molti serial alle spalle (Sex and the City, Six Feet Under, Una mamma per amica). L'idea è semplice: massaggiatrice divorziata (Julia-Louis Dreyfus), [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

James Gandolfini ha lasciato il dolce in fondo. Noto per le sue interpretazioni di killer e poliziotti duri, ma soprattutto per il mafioso Tony Soprano, l'attore italoamericano - morto prematuramente a Roma nel giugno scorso - si considerava più affine a «un Woody Allen di 118 chili». E la regista Nicole Holofcener gli ha offerto la possibilità di dimostrarlo in questo suo ultimo film come protagonista [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Il Giornale

Julia e Albert sono due divorziati che si conoscono durante una serata tra amici. Si piacciono e finiscono rapidamente a letto. Julia, però, massaggiatrice, diventa amica anche di Marianne, pure lei separata, senza sapere che la donna è l'ex di Albert. Che fare? Farsi condizionare dai giudizi negativi dell'ex moglie o fidarsi dei suoi sentimenti? Gandolfini nella sua penultima apparizione, in un bel [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati