Project X - Una festa che spacca

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Project X - Una festa che spacca   Dvd Project X - Una festa che spacca   Blu-Ray Project X - Una festa che spacca  
Un film di Nima Nourizadeh. Con Thomas Mann [I], Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame, Kirby Bliss Blanton.
continua»
Titolo originale Project X. Commedia, Ratings: Kids+16, durata 88 min. - USA 2012. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 6 giugno 2012. - VM 14 - MYMONETRO Project X - Una festa che spacca * * * - - valutazione media: 3,13 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Doveva essere la festa che avrebbe redento la loro vita da sfigati, è diventata la più memorabile distruzione mai operata a suon di musica.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
L'esilarante cronaca della perdita del controllo, dove la sete di vita incontra il rischio di morte
Gabriele Niola     * * * * -

Thomas, Costa e JB vogliono organizzare una festa a casa del primo per il suo 17esimo compleanno, visto che i suoi genitori sono fuori città. L'idea è di dar vita ad un evento memorabile che innalzi la scarsissima popolarità dei tre presso i compagni di scuola e magari fruttargli illustri accoppiamenti. Il risultato però andrà oltre ogni loro intenzione e oltre ogni limite costituito dalla legge.
Todd Phillips, autore di commedie in cui la riconquista della vitalità passa per l'anarchia distruttiva, è produttore di un film che in tutto e per tutto appare come lo spin-off di quel "dittico della sbronza" costituito dai due Una notte da leoni. Project X infatti è un'esilarante versione casalinga del mondo di Todd Phillips in cui i protagonisti, invece che compiere un'odissea di piacere in stato d'incoscienza, ricevono nel loro mondo ordinato e calibrato l'invasione di un caos che li libererà solo dopo averli demoliti. Non a caso anche in questo film si ritrovano i caratteri base del regista di Road trip: ogni uomo è un adolescente e ogni adulto è un adolescente represso (l'unica differenza è tra chi vuole godere anche se fuori tempo massimo e chi cerca di reprimere il mondo a cui non appartiene più) e, all'insegna di un maschilismo mai nascosto, ogni donna è un oggetto del desiderio, un corpo sempre disponibile a patto di soddisfarne le richieste o di raggiungere un certo status.
A questa formula il regista Nima Nourizadeh aggiunge l'espediente di una messa in scena da found footage (cioè l'uso di immagini che fingono di essere state riprese con videocamere e telefonini da uno o più partecipanti alla storia), con la quale raccontare la cronaca di una discesa all'inferno. Per farlo prima documenta la preparazione al grande evento, in cui la comicità tutta di scrittura gioca con l'aspettativa del pubblico riguardo quel che accadrà, dopodichè mostra la graduale perdita di controllo che diventa distruzione di ogni regola o forma di buon senso, all'insegna di un divertimento che sa di liberazione da quella repressione degli istinti adolescenziali imposta dalla società e che culmina in un'inevitabile scontro con essa.
Calato in mezzo ai partecipanti alla festa e poi nella guerriglia con ogni forma di video "ritrovato", Project X aderisce in tutto e per tutto ai suoi protagonisti attraverso le immagini, riprendendoli come adolescenti indecisi e incoscienti dalle videocamere degli amici o come leader di una lotta al sistema dai video dei telegiornali o della polizia. Inoltre, senza nessun rispetto per alcuna convezione morale, Nourizadeh mostra consumo di droghe (pesanti e leggere), disinibizione sessuale e ogni tipo di amoralità esaltandone il lato godereccio e il piacere immediato, in un tripudio di furiosa comicità dai tempi perfetti che abbina un insaziabile desiderio di vita alla tensione verso il rischio di morte.
In nome di nessun ideale ma dei più bassi e futili istinti, i protagonisti di Project X distruggono tutto quello che hanno (esilarante la sequenza finale che mostra le conseguenze degli eventi narrati), provocando danni oltre l'immaginabile, fino a sconfinare nella più paradossale e insensata delle rivoluzioni, filmata appoggiandosi all'immaginario fissato dai video delle rivolte londinesi. Un esercito che non sa di esserlo, privo di ideali, obiettivi o comandanti, conduce senza ordine una guerriglia urbana priva di motivazioni ma che, vista attraverso la lente del duo Nourizadeh/Phillips, appare come l'unica possibile riconquista della vitalità umana all'interno di una società civile.

Incassi Project X - Una festa che spacca
Primo Weekend Italia: € 404.000
Incasso Totale* Italia: € 1.209.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 luglio 2012
Primo Weekend Usa: $ 20.775.000
Incasso Totale* Usa: $ 54.061.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 aprile 2012
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
65%
No
35%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Un ritorno agli anni 70

domenica 10 giugno 2012 di roby_81

L'esagerazione sta alla ribellione tanto quanto la libertà sta all'annullamento del proprio "super io". In una notte migliaia di ragazzi, e non, realizzano quello che l'intera società moderna reprime, ossia quello stato di anarchia sensoriale, che paradossalmente non allontana, ma unisce, e rende degli indisciplinati senza regole i protagonisti di una festa che diverrà epica, ed unica nella sua espressività, così intensa e forte, da continua »

* * * * -

Project x: lode all'anarchia

giovedì 5 luglio 2012 di Didachos

Il folle Todd Philips (attore e regista di "una notte da leoni") sforna un film molto più profondo di quel che si creda, mostrandoci la reale natura dell'essere umano sia autodistruttiva, forte nell'unità e vogliosa di libertà, il tutto sotto il suo famoso marchio di fabbrica: "commedia esagerata". Una pellicola che i più potrebbero, osservando solo il trailer, definire "stupid movie", presenta invece parti profonde, emozionanti (la sottotrama amorosa ci ha fatto sospirare, impersonare e gridare continua »

* * - - -

Questa festa spacca decisamente poco

martedì 12 giugno 2012 di KlaseR

Un gruppo di teenager americani organizza una festa, quando si presentano più persone di quante ne aspettavano trasformando quello che doveva essere una festa tranquilla in un disastro irrimediabile. Cosa ci si può aspettare da un film con una premessa di questo genere? Qualcuno potrebbe chiamarlo un "pop corn film", cioè uno di quelli dove spegniamo il cervello e passiamo un'ora e mezza di divertimento. Purtroppo Project X fallisce anche sotto questo aspetto.  Inizia continua »

* * * - -

Una festa troppo esagerata

lunedì 23 luglio 2012 di Doc Steve

Trama: un gruppo di amici, "sfigati" decide di dare una festa per il compleanno di uno di loro, Thomas, la cosa finira' ovviamente per sfuggirgli di mano. Questo film ha due caratteristiche che lo rendono godibile, l'idea di unire il modello "American Pie" oramai stra-usato, con la tecnica in presa diretta (tipo Rec, per intendersi) in modo da reinventare entrambi, cosi d'avere una festa ricca di personaggi e scene bizzarre (lo gnomo, il nano, la modella, il cane continua »

Costa
"C'è un nano nel forno!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Costa
"La festa per essere chiamata tale deve contenere ganja!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Costa
"Devi darmi anche il culo Bambi!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Project X - Una festa che spacca

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 24 ottobre 2012

Cover Dvd Project X - Una festa che spacca A partire da mercoledì 24 ottobre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Project X - Una festa che spacca di Nima Nourizadeh con Thomas Mann [I], Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Project X. Una festa che spacca (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Project X - Una festa che spacca

SOUNDTRACK | Project X - Una festa che spacca

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 5 giugno 2012

Cover CD Project X - Una festa che spacca A partire da martedì 5 giugno 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Project X - Una festa che spacca del regista. Nima Nourizadeh Distribuita da Silva Screen, il cd è composto da musiche di genere Hip Hop e Rap. Su internet il cd Project X è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 19,80 €
Prezzo di listino: 22,60 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Project X - Una festa che spacca

APPROFONDIMENTI | Project X e il declino dell’impero occidentale.

Pasadena (hollywood) party

domenica 10 giugno 2012 - Roy Menarini

Pasadena (Hollywood) Party Fin da ora, Project X si candida a diventare il film più studiato dei prossimi anni da sociologi, etnografi dei media ed esperti di studi culturali. Si tratta, con tutta evidenza, di una delle idee più innovative del cinema americano contemporaneo, quella di fondere il cosiddetto “point of view”, o finto found footage, alla tradizione del teen movie sboccato e demenziale. A differenza di Una notte da leoni, che se ne apparenta grazie a Todd Philips (qui in veste di produttore), Project X racconta minuto per minuto la notte degli eccessi, mentre nell’altro caso si trattava di ricostruirla dopo essersi svegliati in stato di blackout etilico.

   

BIZ

In America, lotta ad alti livelli tra Prometheus e Madagascar 3.

Miglio esordio per Project X in Italia

domenica 10 giugno 2012 - Robert Bernocchi

Se qualcuno sperava che le nuove uscite di questo weekend potessero risollevare la situazione delle sale in Italia, ha visto sfumare rapidamente le proprie illusioni, tanto che ormai sembra il caso di attendere inizio luglio e The Amazing Spider-Man per risollevare la situazione. In effetti, Men in Black 3 non avrà problemi a conservare la vetta della classifica, grazie ai 307.217 euro conquistati in questi due giorni, che portano la pellicola a superare i 5 milioni di incasso. L’esordio migliore è stato quello di Project X – Una festa che spacca, in grado di ottenere 239. continua »

   

Project x sballo divertente

di Francesco Alò Il Messaggero

Cosa fai quando sei un liceale yankee perdente («E’ un bravo ragazzo ma è uno sfigato» dice il papà alla mamma) con una bellissima casa, due genitori in partenza per il weekend, amici pronti a filmarti in qualsiasi momento e tanta, tanta voglia di dimostrare ai compagni di scuola di essere uno fico? Organizzare un party, ovviamente. Sarà una festa esplosiva. Project X è una fantasia adolescenziale girata con l’ormai quasi abusato stile del found footage (i protagonisti sono costantemente ripresi da un cameraman). »

Non si fanno le riprese per la festa, si fa la festa solo per fare le riprese...

di Roberto Nepoti La Repubblica

È quasi inevitabile scambiarlo per l’ennesimo film di adolescenti in tempesta ormonale, versione aggiornata di American Pie & C. Invece Project X è anche questo, ma molto più di questo. La novità non sta nel soggetto. Tre liceali organizzano una festa di compleanno in onore e a casa di uno di loro, Thomas, con la promessa ai genitori di riconsegnare villa, piscina, Mercedes e cagnolino esattamente come li hanno lasciati. Via social-network, i teenager invitano mezza Pasadena (i fatti sono ispirati a un episodio di cronaca) al party, che finisce in un gigantesco rave, con la partecipazione di lanciafiamme e di poliziotti antisommossa. »

di Chris Hewitt Empire

Questa commedia adolescenziale, realizzata con il solito espediente del video ritrovato, comincia con una falsa richiesta di scuse ai vicini del sobborgo dove si svolge una festa devastante. Gli autori avrebbero potuto andare oltre e allargare le scuse a tutti quegli sfortunati che assistono al film. Non facendolo, Project X cancella in un colpo solo tutto quanto di buono l’espediente del video ritrovato ha fatto per il cinema negli ultimi anni. Dovrebbe essere una specie di omaggio a pellicole come La donna esplosiva, Risky business, Porky’s o il più recente Superbad. »

La vuoi una casa da distruggere?

di Antonello Catacchio Il Manifesto

Sono tre liceali sfigati di Pasadena. Uno è JB, un ciccione che non batte un chiodo, l'altro Costa, un ebreo che rimpiange quando stava ai Queens a New York perché là sì che rimorchiava, almeno stando a quello che ossessivamente ripete, poi c'è Thomas l'anonimo remissivo che deve festeggiare il diciassettesimo compleanno. E Costa si dà da fare perché la festa funzioni. Un vulcano di idee per fare convergere a casa di Thomas, con i genitori assenti, quanta più gente sia possibile, soprattutto ragazze, per una festa che lui vorrebbe memorabile. »

Project X - Una festa che spacca | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | roby_81
  2° | didachos
  3° | doc steve
  4° | van cristal lee
  5° | sypnos
  6° | doublemile
  7° | thebride
  8° | onufrio
  9° | annu83
10° | dandy
11° | bartleby corinzio
12° | tiamaster
13° | klaser
Rassegna stampa
Chris Hewitt
Approfondimenti
pasadena (hollywood) party
Trailer
1 | 2 | 3 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità