Project X - Una festa che spacca

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Project X - Una festa che spacca   Dvd Project X - Una festa che spacca   Blu-Ray Project X - Una festa che spacca  
Un film di Nima Nourizadeh. Con Thomas Mann [I], Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame, Kirby Bliss Blanton.
continua»
Titolo originale Project X. Commedia, Ratings: Kids+16, durata 88 min. - USA 2012. - Warner Bros Italia uscita mercoledý 6 giugno 2012. - VM 14 - MYMONETRO Project X - Una festa che spacca * * * - - valutazione media: 3,13 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

un ritorno agli anni 70 Valutazione 4 stelle su cinque

di roby_81


Feedback: 100 | altri commenti e recensioni di roby_81
domenica 10 giugno 2012

L'esagerazione sta alla ribellione tanto quanto la libertà sta all'annullamento del proprio "super io".

In una notte migliaia di ragazzi, e non, realizzano quello che l'intera società moderna reprime, ossia quello stato di anarchia sensoriale, che paradossalmente non allontana, ma unisce, e rende degli indisciplinati senza regole i protagonisti di una festa che diverrà epica, ed unica nella sua espressività, così intensa e forte, da lasciare segni evidenti del proprio passaggio con la distruzione di ogni sorta di bene materiale. 

Per un intera notte, un tranquillo quartiere sarà sotto serrato assedio dello sfogo di migliaia di anime, che accomunate dal puro gusto del divertimento, ignoreranno ogni regola e legge civile, al solo scopo di superare ogni limite morale, con l'obiettivo comune del pieno raggiungimento della libertà dei propri istinti. Il regista non si risparmi su nulla, ed anzi, porta al limite ogni gesto socialmente represso, esaltando l'uso di droghe e alcol, riportando la dimensione della donna ad oggetto del desiderio, rimarcando a più riprese come il sesso non sia solo sballo, a scopo ricreativo, ma soprattutto un modo per innalzare lo status simbol dei personaggi, che fanno di questa festa uno strumento per riabilitarsi con i propri coetanei, dopo essere stati etichettati come "sfigati".

Il sapore della trama è espressamente rock, ed il richiamo allo sballo stile anni 70' è molto poco velato. Sesso droga e rock'n'roll! …con la variante delle colonne sonore, ovviamente aggiornate ai nostri tempi, con ritmi comunque sempre esaltanti e perfettamente collegati alle scene, che accompagnano l'impressionante ascesa dei 3 personaggi attraverso gli sviluppi di un party, che si traduce per la morale comune in una vera e propria rivolta, tanto da costringere l'intervento finale degli SWAT per la repressione della stessa.

In pieno stile americano, il film non conosce censura, e propone senza freni i temi scottanti nella cultura occidentale, in cui ancora vi è l'incoerente dibattito riguardo le droghe, per esempio. In questo party tutto è lecito, e l'utilizzo di ganja ed extasy ci è mostrato nel suo stato più realistico, quello riconosciuto dai reali consumatori, come puro divertimento ed in ogni sguardo la regia ci coglie ironia e leggerezza. Apparentemente, nonostante le esagerazioni, nessuno si fa male, ma tutti si divertono, ed accorrono sempre più numerosi, quasi calamitati da un senso sempre più forte di unicità, quasi consapevoli di condividere un qualcosa di epico ed irripetibile, proprio perché oltre i limiti della legalità, e della morale.

Ci tengo in maniera particolare ad evidenziare come non sia in alcun modo possibile confrontare questo film con altri del passato, per esempio con "american pie" o "una notte da leoni", 2 film che nei vari trailer sono stati citati a puro scopo commerciale. La tecnica con cui è stato girato Project X ricorda sicuramente molto di più i tanti film che dagli anni 90 ad oggi (vedi la strega di blair o REC) ha sfruttato l'idea del montaggio di diverse scene riprese direttamente dai personaggi, con cellulari o videocamere, per esaltare la tensione e l'enfasi, di fatto si è sempre trattato di film horror o thriller, ma questo riadattamento ad un tema così leggero ci mancava, ed è stato un esperimento pienamente riuscito. L'ironia poi, si è liberata delle vesti del demenziale, ed ha preso le sembianze del realistico, il film non è costellato di battute hollywoodiane ma strappa sorrisi soprattutto attraverso lo stupore dovuto dall'impatto di scene che lasciano immedesimarsi lo spettatore in un incedere di situazioni che lasciano col fiato sospeso!

[+] lascia un commento a roby_81 »
Sei d'accordo con la recensione di roby_81?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
90%
No
10%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

roby_81 ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

Project X - Una festa che spacca | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1░ | roby_81
  2░ | didachos
  3░ | doc steve
  4░ | van cristal lee
  5░ | sypnos
  6░ | doublemile
  7░ | thebride
  8░ | onufrio
  9░ | annu83
10░ | dandy
11░ | bartleby corinzio
12░ | tiamaster
13░ | klaser
Rassegna stampa
Chris Hewitt
Approfondimenti
pasadena (hollywood) party
Trailer
1 | 2 | 3 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità