L'eletto

Acquista su Ibs.it   Dvd L'eletto   Blu-Ray L'eletto  
Un film di Guillaume Nicloux. Con Monica Bellucci, Catherine Deneuve, Moritz Bleibtreu, Sami Bouajila, Elsa Zylberstein.
continua»
Titolo originale Le concile de pierre. Thriller, durata 100 min. - Francia 2006. uscita venerdì 15 giugno 2007. MYMONETRO L'eletto * 1/2 - - - valutazione media: 1,85 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
1,85/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * 1/2 - - -
Laura Siprien teme di perdere la ragione quando diventa preda, per intere settimane, di allucinazioni che la gettano nell'angoscia. Quando suo figlio viene rapito, la donna parte per un viaggio al limite del mondo e del fantastico per ritrovarlo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Thriller fantastico giocato sull'esoterismo e sul potere della maternità
Marzia Gandolfi     * * - - -

Laura Siprien è una giovane donna rimasta orfana da piccina che ha adottato un bambino, Liu-San. Allo scadere del suo settimo compleanno, Liu-San ha frequenti incubi notturni da cui si sveglia con una strana voglia sul petto. Laura lo consola amorevolmente ma neanche lei è immune da sogni e visioni inquietanti. Lucas e Sybille sembrano essere i soli amici fidati, fino a quando non rapiscono il piccolo Liu-San per sacrificarlo sulla pietra del consiglio, ottenendo così la vita eterna. Per Laura sarà l'inizio di un viaggio misterioso che le rivelerà la natura speciale del figlio, sentinella e guaritore di un'antica tribù mongola.
Liberamente tratto dal romanzo omonimo di Jean-Christophe Grangé, già autore di celebri adattamenti per lo schermo, I fiumi di porpora e L'impero dei lupi, L'eletto non è film per occhi e menti razionali, perché Laura Siprien si spingerà fino e oltre i confini della realtà per riabbracciare il suo bambino. L'esoterismo diffuso nel film si alterna al "maternalismo" della protagonista, interpretata da una Monica Bellucci questa volta credibile. Forse perché parla francese, almeno nella versione originale, o forse perché è mamma e di quell'esperienza il suo corpo porta i segni e tutta la morbidezza.
Alla dolcezza della maternità si affida pure il regista, Guillaume Nicloux, sostituendo la straordinarietà della protagonista del romanzo, che praticava le arti marziali, con la normalità di una madre che agisce spinta unicamente dall'amore. A fare da contrappunto alla bellezza vulnerabile di Laura c'è il personaggio algido e glaciale di Sybille, interpretato da Catherine Deneuve. Una Deneuve inedita, privata com'è del suo antico splendore e "desaturata" come la fotografia che la impressiona. Thriller fantastico che intrattiene poco e annoia tanto, L'eletto è un incubo esoterico da cui vorresti soltanto svegliarti.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film L'eletto adesso. »
Shop

DVD | L'eletto

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 dicembre 2007

Cover Dvd L'eletto A partire da martedì 4 dicembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'eletto di Guillaume Nicloux con Monica Bellucci, Catherine Deneuve, Moritz Bleibtreu, Sami Bouajila. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 5.1. Su internet L'eletto è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 6,50 €
Aquista on line il dvd del film L'eletto

INCONTRI | Capelli corti, viso magrissimo, sguardo terrorizzato: la Monica Bellucci de L'eletto è indubbiamente molto diversa da quella generosa e morbida alla quale siamo stati abituati.

Monica Bellucci non è solo bella

mercoledì 13 giugno 2007 - Claudia Resta

L'eletto: Monica Bellucci non è solo bella Nel thriller francese l'attrice è una madre adottiva in pena per suo figlio Su Lian, un bimbo mongolo che sta per compiere sette anni che parla di notte in un dialetto mongolo che nessuno gli ha mai insegnato, fa incubi di foreste e orsi mostruosi e non vuole assolutamente separarsi da lei. Anche Laura, il personaggio che interpreta, ha allucinazioni e un continuo senso d'angoscia. Mentre sta per partire per un viaggio di lavoro, lascia il bimbo da un'amica, la ricercatrice Sibille Weber (Catherine Deneuve).

L'imbarazzo di Monica madre adottiva

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Non era sicuramente rituale l'imbarazzo di Monica Bellucci. Davvero e sinceramente si vergognava un po', ieri mattina poco dopo che si era diffusa la notizia dell'incidente nella metropolitana romana, a tenere una conferenza stampa su un film la cui futilità, senza colpa evidentemente, risultava stridente. The stone council (“Il consiglio di pietra”, del francese Guillaume Nicloux, dal romanzo di Jean-Christophe Grangé) è un film di genere, di puro e semplice intrattenimento, giocato attorno alle suggestioni del paranormale. »

di Pier Maria Bocchi Film TV

Guillaume Nicloux è uno dei nuovi talenti del cinema francese. Ha girato almeno tre film notevolissimi, Le poulpe, Une affaire privée - Una questione privata (da noi in dvd per Dolmen) e soprattutto il capolavoro spaventoso Cette femme-là. Ma per L'eletto s'è affidato al romanzo di Jean-Christophe Grangé, quello di I fiumi di porpora e di L'impero dei lupi, e ha fatto male. Il risultato è un pastrocchio indifendibile tanto fantasy quanto new age, esoterico e horror, astrologico e terzomondista. Roba da manuale del comico involontario, una patacca seriosissima e suicida che sfonda ogni barriera della demenza. »

Monica, una madre coraggio

di Oscar Iarussi La Gazzetta del Mezzogiorno

Festa raggelata, ricevimenti annullati, una proiezione comica rinviata, trasporti urbani difficilissimi: il clima gioioso della cine-ottobrata romana è improvvisamente cambiato ieri mattina quando, nella cittadella intorno all'auditorium, si è diffusa la notizia del tragico incidente nella metropolitana. A essere confermate sono state solo le proiezioni, precedute da un minuto di raccoglimento. Ieri toccava di nuovo a Monica Bellucci che, bella com'era, e com'è ancora sulla soglia dei quaranta, da ragazza avrebbe potuto sposare un farmacista di Città di Castello;e poi, lasciata l'Umbria natia, avrebbe potuto «contentarsi» di diventare una delle top-model più ammirate del mondo; e quindi, allontanandosi dalle passerelle, avrebbe potuto spendersi nelle commedie nostrane magari di qualità, a partire dalla Riffa barese che la rivelò sul far dei '90; e in seguito, approdata in Francia e adottata dai parigini, avrebbe potuto- e potrebbe - «limitarsi» a progetti oltralpini con qualche puntata hollywoodiana. »

Lividi e capelli corti la Bellucci diventa madre coraggio

di Alessandra Levantesi La Stampa

All'origine L'eletto (Le Concile de pierre) era un copione scritto su commissione da Jean-Christophe Grangé. In seguito l'autore di I fiumi di porpora ne ha fatto un romanzo da cui il regista Guillaume Nicloux ha tratto una seconda sceneggiatura adattandola alle sue corde, vale a dire meno scene d'azione e più atmosfera. Avendo all'attivo un'esperienza teatrale, sei pellicole e una decina di libri, questo cineasta gode in patria di qualche credito, ma tanta laboriosa preparazione non ha prodotto il thriller sovrannaturale «firmato» che era nelle sue ambizioni. »

L'eletto | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 15 giugno 2007
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità