Cellular

Film 2004 | Azione 94 min.

Regia di David R. Ellis. Un film con Kim Basinger, Chris Evans, Jason Statham, William H. Macy, Jessica Biel, Eric Christian Olsen. Cast completo Genere Azione - USA, 2004, durata 94 minuti. Uscita cinema venerdì 29 aprile 2005 - MYmonetro 2,61 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Cellular
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Ancora una volta un telefono al centro e al servizio di una trama tragicamente determinata dalle sue funzionalità. Rispondere per credere. In Italia al Box Office Cellular ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 572 mila euro e 246 mila euro nel primo weekend.

Passaggio in TV
martedì 27 febbraio 2018 ore 23,00 su SKYCINEMAMAX

Consigliato nì!
2,61/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,86
CONSIGLIATO NÌ
Colpi di scena "telefonati" per un film convenzionale ma con un certo gusto per l'umorismo grottesco.
Recensione di Andrea Chirichelli
Recensione di Andrea Chirichelli

Larry Cohen, nessuna parentela con i celebri registi omonimi deve avere dei conti in sospeso con le società telfoniche americane. Altrimenti non si spiegherebbe il suo accanimento nel presentare il mezzo telefonico come assoluto protagonista delle pellicole che scrive. Suo è stato infatti, quel "Phone Booth" (In linea con l'assassino, con Colin Farrel chiuso nella cabina a gettoni) che un paio di estati fa riscaldò il boxoffice italiano, dopo aver ottenuto ottimi risultati negli Usa. Cellular, titolo epifanico, rilancia la stella, mai appannatasi del tutto a dire la verità, di Kim Basinger, donna disperata che chiede aiuto al deus ex machina di turno, in quanto non solo rapita ma anche terrorizzata dalla potenziale terribile fine che potrebbe fare la sua famiglia. Patria, figli e batterie scariche sono i fili rossi conduttori della storia che si dipana con piacevole velocità, e la totale mancanza di senso logico (fosse successo in Italia, l'eroe per caso avrebbe interrotto la comunicazione bestemmiando in quaranta dialetti diversi o, alla peggio avrebbe spedito un sms). David R. Ellis, una vita spesa come stunt e aiuto regista, gira in maniera convenzionale sebbene dimostri un certo gusto per l'umorismo grottesco (il suo precedente film era Final Destination 2) ed i colpi di scena del film sono, passateci la boutade, telefonati . C'è di meglio, ma visto il triste panorama odierno... potrebbe valere un biglietto.

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
Un film ispirato alla moderna tecnologia, ma profondamente tradizionale e scontato.
Recensione di Marzia Gandolfi
martedì 26 aprile 2005

Dentro una calda giornata californiana, una donna, sequestrata da una banda di sconosciuti, contatta via etere un ragazzo, Ryan, che sul molo di Santa Monica mostra tronfio all'amico il suo ultimo e accessoriatissimo Nokia, al servizio della trama fin dal titolo.
La telefonata con la sua insolita richiesta di aiuto, giunge puntuale a salvare l'eroe che ha perso cuore e favore della sua bella per mancata vocazione al prossimo. Il regista per redimerlo lo catapulta in un action thriller: salvare Jessica Martin, suo figlio Ricky (nato prima del cantante secondo battuta del film) e suo marito, l'attore Richard Burgi - la bella "sentinella" di Rai due, privata ahimè dei suoi sviluppatissimi sensi - prima che i rapitori, dei poliziotti corrotti, entrino in possesso di un filmato che potrebbe comprometterne per sempre vita e carriera.
Il film, concepito e ispirato a partire dalla moderna tecnologia, nella costruzione dei profili dei personaggi, si mantiene, al contrario, dentro la tradizione: la fanciulla rinchiusa in una "torre" (con tanto di telefono) da sottrarre a un cattivo cattivissimo, un eroe-epico pronto a smontare cavalli rombanti a quattro ruote lanciandosi contro i mulini a vento della corruzione e poi lo "stolto", immancabilmente risibile e risolutivo nei panni del sergente Mooney, prossimo alla pensione con l'hobby delle alghe e del benessere.
Non si dirà oltre per non togliere allo spettatore la sorpresa del finale, largamente anticipato da una sceneggiatura e una regia che accusano una grave "sindrome da pollicino". Le briciole che vedete confermeranno esattamente quello che sono chiamate a confermare: se Jessica Martin fin dai titoli di testa dice di essere un'insegnante di scienza, potete giurarci che lo sia e che al momento giusto non mancherà di dimostrarvelo. Ricostruirà un telefono, per chiamare quello del titolo, a partire dai resti di un apparecchio casalingo fatto a pezzi dai rapitori e naturalmente con le sue conoscenze si guadagnerà anche la libertà recidendo con precisione da chirurgo l'arteria brachiale a uno dei suoi aguzzini, non prima di avere erudito pubblico e moribondo sui litri di sangue pompati al minuto, 30, dal vaso in questione.
Se l'America si riconferma leader mondiale nella produzione di medietà, la Nokia si riconferma leader mondiale nella produzione di telefoni cellulari.
Chiamano sempre meno e "ridimensionano" il cinema a formato display.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 28 giugno 2009
wynorski guiaz '80s

La donna in carriera Jessica(Kim Basinger) viene rapita da una banda di simil/criminali capitanati dal rude Ethan(Jason Statham) e viene rinchiusa in un covo segreto. Dopo che Jessica riesce a ricostruire un vecchio telefono digita un numero che si rivela appartenere al cellulare del giovane Ryan(Chris Evans) dapprima titubante ma che poi avverte la polizia; in particolare il depresso sergente Mooney(Willia [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 agosto 2011
blindgazzo

Non date retta alle due stelle di presentazione, o a chi scrive che è un filmetto "mediocre"... è un bellissimo film d'azione impostato non su un protagonista superincazzato e possente, ma su un semplice ragazzo che viene coinvolto in una sorta di inseguimento che dura tutto il film, in cui si alternano scene di adrenalina a scene tragicomiche - a dare un film dai mille imprevisti che, alla fine, non [...] Vai alla recensione »

sabato 16 gennaio 2016
no_data

Forse il peggior film di Jason Statham, e anche di Kim Basinger. Non è colpa loro, ma innanzitutto dello sceneggiatore.  Kim Basinger riesce a chiamare da un telefono distrutto unendo due fili elettrici; penso che neanche un tecnico Telecom ci riuscirebbe. Un tipo va alla polizia per un'emergenza e praticamente se ne fregano tutti; gira nella centrale e non trova un poliziotto; [...] Vai alla recensione »

sabato 14 novembre 2009
anita bilello

A parte la bellissima colonna sonora (Sinnerman Felix Da Housecat's Heavenly)...Chris Evans è trooooppo bello!!!...

martedì 3 novembre 2009
Spalla

Un'altra buona ed originale idea di base non sfruttata a dovere. Una donna viene rapita e riesce a mantenere i contatti col mondo solo attraverso una telefonata ad un numero sconosciuto. La sua vita è così appesa ad un filo, o meglio, ad un'antenna. Il tutto nobilitato dalla presenza della sempre brava (e bella, nonostante l'età) Kim Basinger. Sembra ci siano tutti gli elementi per realizzare un grande [...] Vai alla recensione »

Frasi
Come si chiama suo figlio?
Ricky.
Ricky come?
Martin.
Ricky Martin?! Ha chiamato suo figlio Ricky Martin?!!
Non c’era ancora il cantante!
Dialogo tra Jessica (Kim Basinger) - Ryan (Chris Evans)
dal film Cellular
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

Povera Basinger rapita e minacciata Pur diretto da David R. Ellis, coordinatore di stuntman che denuncia la sua specialità giocando volentieri con i crash d’auto, il telefon thriller ha una sua primordiale forza attrattiva e annuncia la decadenza fisica di Kim Basinger. Che, rapita e minacciata negli affetti familiari, riesce ad agganciare il cellulare di un ragazzo qualunque ( Chris Evans), costringendolo [...] Vai alla recensione »

Giulia D'Agnolo Vallan
Ciak

Dopo un film tutto giocato intorno a una cabina telefonica (In linea con l’assassino), un film tutto giocato su un cellulare. Non si può accusare Hollywood di avere molta fantasia..., ma se questo insipido action-thiriller ha una qualche ragione di interesse essa sta nelle piccole sacche di humor e di indiosincrasia che ci ha messo Larry Cohen, autore del soggetto.

Francesco Alò
Il Messaggero

Larry Cohen è il nuovo Roger Corman. Questo brillante autore newyorkese di 67 anni è il migliore a Hollywood quando c'è da fare del cinema di serie B godibile, sagace e remunerativo. Così, dopo la sceneggiatura di In linea con l'assassino , eccolo tornare sul tema "una telefonata accorcia la vita" aggiungendo al trillo di un telefonino il thriller di Cellular diretto dal bravo David R.

Pier Maria Bocchi
Film TV

C’è un particolare che ci ossessiona. Kirn Basinger entra in scena in esterni con il viso unto e bisunto. Errore di make-up o di illuminazione? Voluto? Sembra pronta per essere fritta in padella. Beh, in un certo senso è proprio così. Poveretta. Che con un telefono scassato, sequestrata in soffitta come in un gotico arteriosclerotico film con Bette Davis, deve stare attaccata al campo del cellulare [...] Vai alla recensione »

Claudio Carabba
Il Corriere della Sera

Altra danza, altra storia da prigione allucinante. Sposa e madre apparentemente felice, la dottoressa Kim Basinger viene brutalmente rapita da una banda di ignoti malviventi. Se non rivelerà un segreto (che lei peraltro non conosce) il suo bambino sarà ammazzato. Senza risorse, la donna riesce a ricostruire un vecchio telefono fatto a pezzi, compone un numero a caso e un bel giovanotto di Los Angeles [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Cellular, di David R. Ellis, con Kim Basinger, Chris Evans, Jason Statham, Stati Uniti, 2004. Il cellulare, che sta ormai diventando d’uso comune quanto l’orologio da polso, non poteva non pretendere un film in cui ha spazi dal principio alla fine. Così da Hollywood ci arriva questo mezzo thriller che comincia con il misterioso sequestro di una insegnante di Los Angeles, Jessica, sposata con prole. [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati