Il ciclone

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Il ciclone   Dvd Il ciclone   Blu-Ray Il ciclone  
Un film di Leonardo Pieraccioni. Con Leonardo Pieraccioni, Lorena Forteza, Tosca D'Aquino, Massimo Ceccherini, Paolo Hendel.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - Italia 1996. MYMONETRO Il ciclone * * * - - valutazione media: 3,20 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato sì!
3,20/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Un gruppo di ballerine spagnole di flamenco, rimaste a piedi, trova ospitalità presso la famiglia Quarini, in una bella casa della campagna toscana. L...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Un gruppo di ballerine spagnole di flamenco, rimaste a piedi, trova ospitalità presso la famiglia Quarini, in una bella casa della campagna toscana. La normale vita di provincia naturalmente viene sconvolta dalla verve di queste ragazze vivaci e disponibili. Il film è diventato un vero fenomeno di incassi, record italiano assoluto, ma non solo. Ha confermato la prevalenza dell'idioma toscano nel nostro cinema (i Cecchi Gori c'entreranno pure qualcosa) e riconfermato il precedente Laureati di Pieraccioni. Questo successo abnorme ha comunque delle spiegazioni. Una è il naturale "volano" del film (che ha tenuto le sale per un anno), che a un certo punto "deve" essere visto da tutti perché fa moda. Poi naturalmente c'è la grana della regia e della storia. Si può parlare di film medio che manca al nostro cinema, di sapori di commedia all'italiana eccetera, ma in questo caso c'è una ragione "tattile", immediata, che capiscono tutti subito: è un film pulito, fuori dai contesti grigi, tristi, omologati, spesso malamente sociali del cinema nostrano. Presenta qualcosa che non si vedeva dai tempi di Poveri ma belli: la felicità di vivere. Una felicità, che non sarà aderente al nostro momento storico, ma è una bella fortuna che qualcuno ce la descriva almeno nella finzione. Per non essere troppo convenzionale e rassicurante e per una doverosa necessità di trasgressione, il regista ha pensato a qualche aggiustamento come quello della sorella felicemente (anche lei) lesbica. Certo, come rovescio della medaglia abbiamo dovuto affrontare il potente riflusso-marketing con la Estrada che ci ha assediato dalle tivù, dai manifesti e dalle passerelle di moda, ma tant'è, certe vie sono obbligate. Noi siamo contenti che ci siano i Pieraccioni.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
IL CICLONE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination Il ciclone MYmovies
Premi e nomination Il ciclone

premi
nomination
Nastri d'Argento
2
0
* * * * -

Un ciclone di ironia

mercoledì 22 agosto 2007 di Manuel

Ritengo che la forza de Il Ciclone sia insita piu nell'affiatamento tra gli attori che nella trama, a dire il vero piuttosto stiracchiata. Pieraccioni si dimostra sovrano in quel genere di comicità lieve e, anche se a volte cerca la risata facile con la battuta "scollacciata", non risulta mai sgradevole o volgare. Un plauso speciale a Tosca D'Aquino, il cui ingresso nel ristorante fiorentino al grido di "Buonasera a tutti, spagnole e non", unito al celebre "piripi" ha creato un cult sempreverde, continua »

* * - - -

Botto al box-office per il toscanaccio pieraccioni

sabato 2 giugno 2007 di Nicolò

L'arrivo di una compagnia di ballerine spagnole di flamenco scompiglia la vita di Levante, dei suoi fratelli e di suo padre, immersi nel verde e nella monotonia quotidiana della provincia toscana. 2° film di Pieraccioni dopo il grande successo (a sorpresa) de "I laureati", è una commedia senza infamia e senza lode con il troppo pretenzioso obiettivo di piacere obbligatoriamente al pubblico che, regolarmente, c'è cascato. Non è poi da buttar via, perché è un film divertente e non volgare che, come continua »

* * * - -

Una ventata di freschezza

lunedì 10 agosto 2015 di ARISTOTELES

Uno dei migliori film di Pieraccioni , forse il migliore. L' attore e regista toscano dirige e intrerpreta film che hanno l'unico scopo di intrattenere facendo sorridere lo spettatore. Se avete gusti più raffinati rivolgetevi altrove. In questo caso ci sono quasi due ore di divertimento ,allegria e spensieratezza. Oltre al buon Leonardo in gran spolvero ,Ceccherini (fincredibilmente) ,Forconi e la Enrichi ci regalano una famiglia bislacca e simpaticissima. Anche la continua »

Levante (Leonardo Pieraccioni), a proposito degli amori che arrivano come un ciclone
Questo motorino serie Lux immatricolato 1979, è l'orgoglio della mia vita. Mai un colpo di tosse, un filo di ruggine, una sbandata fuori posto, niente. Un santo! E pensare che di motivi per lasciarsi andare a ferro vecchio, e c'en'avrebbe avuti parecchi. Quando gli si montò sopra in cinque per festeggiare la vittoria dell'Italia ai Mondiali del '82, quando ci caricai sopra due damigiane, una d'olio e una di morellino per portarle a Don Luigi, quando, per una scommessa idiota, gli bloccai la manopola del gas e lo lasciai andare da solo a diritto lungo un viottolo per vedere quanto restava in equilibrio. Ma soprattutto, ha superato l'avvento dei nuovi scooter. Quei moderni mostri a punta neri, che fannno 130 in salita e 160 in discesa, con quei nomi assurdi MKW, WW, KK, KK, WWF, e icché sono, una specie protetta? Insomma, il mio motorino un volea morire, un gli facea paura nulla e llè sempre andato 'n culo a tutti. Ma il ciclone che soffiò nell'estate del '96, e portò via anche lui. Sì, perché il ciclone, quando arriva, non è che t'avverte. Passa, piglia e porta via. E a te, non ti rimane altro che restare lì, bono bono a capire che, forse, se non fosse passato, sarebbe stato parecchio, ma parecchio peggio.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leonardo Pieraccioni
Ci sono dei momenti in cui uno vorrebbe dire tante cose che forse il modo migliore per dire è stare zitto..
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Massimo Ceccherini e Leonardo Pieraccioni
Che vuol dire "catalana"?
Sarà un modo di dire, una cosa che non esiste, come l'Atalanta e la Sampdoria.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Il ciclone oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Il ciclone

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 25 maggio 2005

Cover Dvd Il ciclone A partire da mercoledì 25 maggio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il ciclone di Leonardo Pieraccioni con Massimo Ceccherini, Paolo Hendel, Leonardo Pieraccioni, Lorena Forteza. Distribuito da Cecchi Gori Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 1.0 - mono. Su internet Il ciclone è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Il ciclone

SOUNDTRACK | Il ciclone

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 16 dicembre 1997

Cover CD Il ciclone A partire da martedì 16 dicembre 1997 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Il ciclone del regista. Leonardo Pieraccioni Distribuita da Cecchi Gori Music.

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Imprecazioni esemplari: Maremma scorporata, Maremma parabolica. Un padre comunista "molto rivoluzionario" ha dato ai figli insieme con i quali vive in un casale circondato da campi di girasole i nomi di Levante, Libero, Selvaggia: il primo, innamorato dei numeri, tiene l’amministrazione di quasi tutti i negozi locali; il secondo, molto bislacco, dipinge quadri sempre simili dove sta scritto "Dio c’è ?"; la terza ha una tempestosa relazione lesbica con la farmacista che è la figlia di Mina. Tosca D’Aquino è una napoletana esagerata, Paolo Hendel è un meccanico sessuomane. »

di Marco Lodoli Diario

Stringo i denti, m’asciugo il sudore dalla fronte e dico: ancora una recensione, ancora una e per questa stagione basta, poi verrà il festival di Venezia, arriveranno i film nuovi e anch’io sarò nuovo, più fresco e lucido, agile nella mente e gagliardo nel corpo, corroborato dal nulla vacanziero. Però c’è ancora quest’ultima salita e la vedo dura, durissima, la testa è un cigolio di ferraglie arrugginite, la volontà è uno straccio da cucina, le gambe sono piombo. Apro il giornale alla pagina dei cinema e trovo solo l’elenco cimiteriale delle chiusure per ferie, una tabula rasa smossa appena da qualche stanca vangata estiva, quei gialli dai titoli intercambiabili, fatti con un sostantivo e un aggettivo: Appuntamento mortale, Scorticata micidiale, Coltellata duodenale. »

Il ciclone | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | manuel
  2° | aristoteles
  3° | nicolò
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Nastri d'Argento (3)


Articoli & News
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità