Suspiria

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Suspiria   Dvd Suspiria   Blu-Ray Suspiria  
Un film di Dario Argento. Con Flavio Bucci, Alida Valli, Stefania Casini, Jessica Harper, Miguel Bosè.
continua»
Horror, Ratings: Kids+16, durata 97 min. - Italia 1977. - QMI uscita lunedì 30 gennaio 2017. MYMONETRO Suspiria * * * 1/2 - valutazione media: 3,87 su 81 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,87/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Una ragazza americana si trasferisce in una scuola di danza tedesca. Qui avvengono strani fenomeni e morti tanto inspiegabili quanto orrende.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Argento trova la misura esatta della propria equazione filmica in un perfetto equilibrio di incubo visionario e racconto simbolico
Rudy Salvagnini     * * * * -
Showtime:
martedì 12 dicembre 2017 alle ore 23,20 in TV su SKYCINEMACLASSICS
Scopri gli altri film in televisione »

Desiderosa di perfezionarsi, Suzy, una giovane americana, vola in Germania, all'Accademia di Friburgo, la più famosa scuola europea di danza. Vi arriva in una tempestosa notte di tregenda e scorge una ragazza che ne fugge. Poi suona invano al campanello dell'Accademia: non la fanno entrare. Così deve riprendere il suo taxi e andarsene altrove per la notte. Intanto, la fuggitiva, Pat, trova rifugio da un'amica, ma è ossessionata da qualcosa che non vuole spiegare. Una mano sconosciuta sbuca da oltre la finestra del bagno e trucida la ragazza, mentre l'amica cerca invano di entrare. Il mattino dopo, Suzy ci riprova e stavolta l'algida miss Tanner la accoglie con fredda cordialità e la presenta all'insegnante, madame Blanc. Questa le rivela la tragica sorte di Pat e la ammonisce a stare attenta alle amicizie. Poi le spiega che per motivi tecnici non potrà alloggiare all'Accademia, ma in città, presso un'allieva del terzo anno, Olga. Suzy comincia a conoscere le altre allieve e nota che il clima non è sempre amichevole, ma i problemi veri saranno altri, quando inizierà a capire in quale luogo è veramente capitata.
Come già altri film degli anni '70 (per esempio, pochi anni prima, Lemora la metamorfosi di Satana), Argento utilizza in chiave apertamente horror elementi del mondo delle favole, presentando personaggi tipici di quel mondo, dall'apparentemente inerme protagonista alle streghe. Lo fa con un notevole tasso di cattiveria e di convinzione. Come Cappuccetto Rosso, Suzy entra in una strana dimora, ancora pù pericolosa di un bosco oscuro, popolata da personaggi misteriosi, alcuni ostili, altri forse amichevoli, altri ancora ambigui e deve contare solo sulla sua innocenza per sperare di salvarsi. L'Accademia non è il classico luogo chiuso dall'atmosfera macabra tipico degli horror: è un luogo magico, multicolore, attraente, eppure ancora più letale.
L'inizio è fulminante per la scelta delle atmosfere, la rapidità dell'azione e la capacità di introdurre in modo efficace e visualmente straordinario un clima enigmatico, surreale e minaccioso. Si vede subito la mano di un autore in stato di grazia che azzecca tutte le mosse, realizzando un film che diventa un classico istantaneo, un paradigma influente per molto dell'horror successivo. Caratteristico è l'uso del colore, che ha chiare ascendenze baviane (da Mario Bava), ma persegue un percorso personale di grande fascino visuale. Ogni svolta narrativa è occasione per esprimere controllo e maestria. Magistrale è anche la gestione di episodi minori, come per esempio l'invasione di larve dalla soffitta. Raffinati giochi di luce e una costante applicazione di fantasia registica sia nei movimenti di macchina sia nella pura messa in scena accompagnano senza sforzo l'azione in un tripudio estetico che è una gioia per gli occhi.
La trama è lineare e, se presenta in parte i consueti scompensi di logica che saranno tipici dell'Argento orrorifico, si avvantaggia di spunti e riflessioni originali spesso dotate della macabra bizzarria che vivifica l'horror più ispirato. Inoltre, ogni delitto è inscenato con grande cura come se fosse un quadro a sé stante, valorizzando al meglio le scelte visuali e sceniche: si va dal claustrofobico all'agorafobico, come nella suggestiva sequenza dell'uccisione del musicista cieco. Innovatore ed esteta, maestro nella gestione degli spazi e abile creatore di atmosfere insolite e inquietanti, per una volta Argento trova la misura esatta della propria equazione filmica in un perfetto equilibrio di incubo visionario e racconto simbolico.
Da notare anche come il regista molto spesso faccia a meno delle parole anche per lunghi tratti affidandosi completamente ed efficacemente alla forza delle immagini. Tutto è di prima classe: dalle scenografie di Giuseppe Bassan alla fotografia di Luciano Tovoli alle musiche dei Goblin, particolarmente felici nell'occasione.
Jessica Harper - occhioni sgranati e volto angelico - è perfetta nella parte. Ma anche il resto del cast è in genere ben scelto, a partire da una grande di Hollywood come Joan Bennett e da una grande di Cinecittà come Alida Valli per arrivare alla brava Stefania Casini e a solidi caratteristi come Flavio Bucci. In una piccola parte c'è anche Udo Kier, cult actor per eccellenza. Primo episodio di una trilogia che sarebbe proseguita con Inferno e, dopo un intervallo di molti anni, con La terza madre.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
SUSPIRIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * * *

Mater suspiriorum

lunedì 29 gennaio 2007 di Stefano Franzoni

Sebbene in patria Dario Argento sia celebre soprattutto per il suo capolavoro "Profondo rosso" occorre sapere che, nell'ormai lontano 1977, ottenne la fama internazionale solo grazie al suo primo horror: "Suspiria". Arabesco di oscuri misteri e sanguinosi delitti legati ad una scuola di danza classica, “Suspiria” rappresenta l'apice del periodo più fecondo di quell'osannato regista che è Dario Argento. Fu il suo primo film horror perché, a dispetto dell'impronta macabra e truculenta dei suoi precedenti continua »

* * * - -

Un nuovo argento

venerdì 8 giugno 2007 di allix

Molti sono i motivi per parlare di "Suspiria". Innanzitutto, il film è stato nuovamente proiettato all'ultimo festival di Cannes in occasione del suo trentennale e della presentazione del trailer del prossimo, il sospiratissimo "La terza madre", con cui si conclude la trilogia iniziata nel '77 proprio con "Suspiria" e proseguita nell' '80 con "Inferno". In secondo luogo, si tratta di un film sicuramente nuovo e stupefacente, dopo il capolavoro del 1975. "Suspiria" inaugura infatti un nuovo filone continua »

* * * * *

Capolavoro!

venerdì 13 agosto 2010 di shining

Capolavoro italiano del genere horror! Un Dario Argento davvero in forma il quale sforna un'irreale fiaba macabra che fa della scenografia il suo punto di forza. Una storia di streghe incredibilmente avvincente e ben raccontata, diretta con maestria e contornata di originalissimi omicidi (su tutti la prima sequenza con il massacro di due studentesse). Una fotografia surreale e una colonna sonora inquietante fanno da contorno ad un esplosione di colori che rendono questa fiaba nera un capolavoro continua »

* * * * *

Il dopo profondo rosso che ci ha entusiasmato!

venerdì 17 settembre 2010 di Alex41

Sono passati pochi anni da quando "Profondo Rosso" ha dominato il mondo, un giallo psicopatico con sangue e violenza e una storica colonna sonora. Ma a mio parere, con "Suspiria", Dario Argento si è superato in tutti i sensi. Questo film, premetto, che è superiore a tutti quelli che il regista ha fatto in passato, pari quasi solo a "Phenomena". La protagonista è Susy Bennett, una adolescente che va a studiare in una scuola di ballo in Germania, continua »

Sara e Susy
Susy? Sei sveglia...?
Sì. Che c'è?
Senti questo respiro? È come un sibilo: senti! Secondo te, da che parte viene?
Da qui dietro...
Ma sì, certo...
Come?
Ci prendono in giro, Susy: la direttrice è qui! È lei, il respiro che sentiamo! È lei, la direttrice!
Come lo sai?
Ne sono certa! L'anno scorso abitavo in una delle due stanze per gli ospiti, quelle che stanno in cima alle scale. Una notte sentii arrivare una persona. Era molto tardi. Entrò nella camera accanto, e si mise a dormire. Ascolta: è lo stesso modo strano, lo stesso respiro. Così strano, che non l'ho mai dimenticato... Senti, Susy: era esattamente uguale! Quando la mattina vidi madame Blanc, seppi che la direttrice aveva passato la notte nella scuola, e proprio nella camera vicina alla mia! Così adesso so, con assoluta certezza, che lei è qui! ...questo respiro, non puoi più dimenticarlo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sara e Susy
Susy? Sei sveglia...?
Sì. Che c'è?
Senti questo respiro? È come un sibilo: senti! Secondo te, da che parte viene?
Da qui dietro...
Ma sì, certo...
Come?
Ci prendono in giro, Susy: la direttrice è qui! È lei, il respiro che sentiamo! È lei, la direttrice!
Come lo sai?
Ne sono certa! L'anno scorso abitavo in una delle due stanze per gli ospiti, quelle che stanno in cima alle scale. Una notte sentii arrivare una persona. Era molto tardi. Entrò nella camera accanto, e si mise a dormire. Ascolta: è lo stesso modo strano, lo stesso respiro. Così strano, che non l'ho mai dimenticato... Senti, Susy: era esattamente uguale! Quando la mattina vidi madame Blanc, seppi che la direttrice aveva passato la notte nella scuola, e proprio nella camera vicina alla mia! Così adesso so, con assoluta certezza, che lei è qui! ...questo respiro, non puoi più dimenticarlo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Professor Milius
La magia è "Quoddam Ubique, Quoddam semper, Quoddam at ominibus creditum est" ovvero
"La magia è quella cosa che ovunque, sempre, da tutti è creduta!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Suspiria oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Suspiria

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 febbraio 2017

Cover Dvd Suspiria A partire da mercoledì 22 febbraio 2017 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Suspiria di Dario Argento con Flavio Bucci, Alida Valli, Stefania Casini, Jessica Harper. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Suspiria (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,09 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,90 €
Aquista on line il dvd del film Suspiria

SOUNDTRACK | Suspiria

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 5 maggio 2011

Cover CD Suspiria A partire da giovedì 5 maggio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Suspiria del regista. Dario Argento Distribuita da Cinevox. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Walter Veltroni

Al pipistrello non ho retto. Quando attacca Stefania Casini ho avuto voglia di essere al mare di Lavinio da piccolo. Inveco ero in quel cinema a soffrire. E la Casini la conosco pure, e mi sono preoccupato e dispiaciuto. Il film è l’addio ufficiale di Dario Argento alla dimensione nella quale secondo me, eccelleva, davvero eccelleva. Parlo del thrilling, con il quale aveva cominciato, saccheggiando il giardino zoologico. Il gatto a nove code, L’uccello dalle piume di cristallo, Quattro mosche di velluto grigio. »

Suspiria | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Rudy Salvagnini
Pubblico (per gradimento)
  1° | stefano franzoni
  2° | allix
  3° | shining
  4° | alex41
  5° | burton99
  6° | krasic
  7° | piernelweb
  8° | riccardo
  9° | miguel
10° | paolo 67
11° | ralphscott
12° | paolo 67
13° | pietro viola
14° | sickboy
15° | filippo di casavecchia
16° | sickboy
17° | gianfranco
18° | elgatoloco
19° | elgatoloco
20° | daniele 69
21° | nuzzifra
22° | jekyll
23° | jekyll
24° | francesco manca
25° | nicolòmatta
26° | alvaronefan87
Immagini
1 | 2 | 3 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità