Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Periodici (1)
Miscellanea (3)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 18 febbraio 2019

Silvana Mangano

Data nascita: 21 Aprile 1930 (Toro), Roma (Italia)
Data morte: 16 Dicembre 1989 (59 anni), Madrid (Spagna)
1

Ida Biondi

Dopo avere partecipato a concorsi di bellezza e avere lavorato come indossatrice, fece il suo ingresso nel mondo del cinema, interpretando una piccola parte ne L'elisir d'amore (1947, Mario Costa). Tuttavia, il vero successo, di portata internazionale, fu da lei conquistato con la sua apparizione in Riso amaro (1949, regia di Giuseppe De Santis), in cui interpretava il personaggio di una mondariso. La vicenda, girata in un drammatico bianco e nero sul desolato sfondo delle risaie piemontesi, narrava la durissima vita delle mondine, sfruttate brutalmente dai loro datori di lavoro, ma anche aperte a prendere coscienza di sé e della loro dignità, in un ambiente in cui cominciavano già a farsi sentire i primi fermenti della lotta di classe. [...] »

La Stampa

Lietta Tornabuoni

Attrice brava e senza voglia, gran personaggio, bellissima donna elusiva, reticente, segreta, Silvana Mangano era molto malata da mesi. L'avevano curata per un tumore ai polmoni a Los Angeles e a Parigi, poi era voluta tornare a Madrid dove stava dal 1985 perché ci abita sua figlia Francesca, sposata con il cineasta spagnolo Pepe Escrivà, madre di due bambini, e dove la sua esistenza, raccontava, era quieta: “Vivo per conto mio. Leggo, ascolto musica. Ricamo a piccolo punto: mi piace la calma, la solitudine, dei lavori d'ago, soprattutto mi piace l'esattezza, la pazienza che esigono. La mia vita è molto, molto ordinata:forse ho l'impressione che l'ordine possa salvaguardare dalla confusione del mondo. [...] »

Film TV

Bruno Fornara

Persistenza del mito. In Isole secondo episodio del Caro diario, Nanni Moretti sbarca a Lipari, entra in un bar e viene attratto dal televisore. c’e Silvana Mangano, suora e cantante di nightclub!, in Anna di Alberto Lattuada (1952), melodramma di misticheggiante erotismo. La suora Anna balia il mambo in un provocatorio flashback, accompagnata da muscolosi ballerini con maracas, e canta «Ya viene el negro zumbon, bailando alegre el baion...». Moretti è affascinato, imita l’attrice, ne rifà le mosse. Primo piano della Mangano: «Tengo gana de bailar el nuevo compás, dicen todos cuando me ven pasar: “Chica donde vas?”, “Me voy a bailar el baión!”».
Balla la Mangano, come ballava all’inizio di Riso amaro di De Santis che, nel 1949, aveva fatto una diva di lei, mannequin neppure ventenne, miss Roma tre anni prima. [...] »

Alberto Bevilacqua

Silvana Mangano. Mi è capitato sotto gli occhi un articolo in cui una giovane attrice, Luisa Ranieri, dialogava su ipotesi di immedesimazione con la grande interprete. C'era anche una foto: la Ranieri nella posa arcinota della Mangano in Riso amaro di De Santis (stesso abbigliamento, stesso tentativo di apparire altera, ma quale differenza dalla vita in giù: fianchi e gambe senza uguale potenza). Una profonda nostalgia mi ha preso. Per il ricordo di lei, di Silvana. Il titolo di questa rubrica è preso da un mio libro di anni fa dove spicca un ritratto della Mangano scritto con passione affettiva.
Il curioso delle donne, da intendere anche come il lato imprevedibile, magico, delta femminilità, nasce da quel ritratto. [...] »

Ugo Casiraghi

«Silvana Mangano sarà una delle grandi fortune del film». Questa profezia viene da lontano. La formulava su l'«Unità» del 14 luglio 1948 un giovane e già autorevole inviato, da Torino recatosi nel Vercellese, esattamente a Veneria di Lignana, sul set di un film allora in lavorazione, il cui titolo sarebbe diventato famoso come il nome della protagonista. Era il giorno dell'attentato a Togliatti, il quale poi (in un biglietto privato indirizzato ad Antonello Trombadori) avrebbe apprezzato Riso amaro assai più dei critici del quotidiano del suo partito.
«È romana, ha 18 anni, il viso e i capelli della Venere di Botticelli, ma un'espressione più fiera, dolce e fiera insieme, occhi scuri e capelli biondi, un incarnato terso e limpido, senza ombre né luci, spalle che s'aprono con una dolcezza da cammeo, un busto d'una ardua armonia di linee trionfali e aeree, la vita come uno stelo snello, e un mirabile ritmo di curve piene e d'arti longilinei. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità