•  
  •  
Apri le opzioni

Peter Coyote

Peter Coyote (Peter Cohon "Coyote") è un attore statunitense, è nato il 10 ottobre 1941 a New York City, New York (USA). Peter Coyote ha oggi 81 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

L'attivissimo Peter

A cura di Vincenzo Bevar

Peter Cohon "Coyote" nasce a Manhattan nel 1941 da una famiglia newyorkese di origini ebraiche. Dopo aver frequentato il Grinnell College ed aver conseguito nel 1964 il diploma in letteratura si avvicina a quella controcultura che negli anni sessanta attraversò l'America e l'Europa in maniera trasversale. È in questo periodo, infatti, che si forma il carattere e l'ideale politico di un uomo attivo a 360 gradi in campo sociale e politico. Dopo essersi trasferito a San Francisco per conseguire un master in scrittura creativa e per frequentare l'Actor's Workshop, infatti, inizia a collaborare attivamente con la San Francisco Mine Troupe, compagnia teatrale indipendente per la quale inizia a realizzare e dirigere diverse sceneggiature come ad esempio "Oliver Pits". Ma l'attivismo di Peter non si ferma qui. È tra i membri fondatori, infatti, del gruppo anarchico Diggers, associazione creata con lo scopo di dare vitto e alloggio ai "figli dei fiori" e alla testa del gruppo di dodici persone che durante la crisi missilistica con Cuba si reca a manifestare davanti alla Casa Bianca ottenendo, in maniera quasi del tutto inaspettata, un colloquio privato con McGeorge Bundy. Esperienze di vita, queste, che Peter decide di fermare nel tempo e nella memoria attraverso una intensa autobiografia "Spleeping when I fall" che ottiene nel 1993 il Puschcart Prize.
La carriera vera e propria all'interno del mondo dello spettacolo, soprattutto in qualità di attore, prende forma e vigore a 39 anni quando dopo un discreto debutto nel 1980 con Die Laughing di Jeff Werner e dopo I guerrieri della palude silenziosa di Walter Hill, raggiunge l'attenzione di Steven Spielberg che lo vuole nel celebre E.T. per il ruolo dello scienziato che lo rende famoso e apprezzato oltre confine. Grazie anche a una voce così calda e intensa da essere paragonata a quella del grande Henry Fonda, che gli procurerà una eccellente carriera da doppiatore e grazie soprattutto ad un forte carisma, Peter, come molti attori americani, raggiunge dapprima i cuori del vecchio continente collaborando con registi del calibro di Roman Polanski in Luna di fiele e Pedro Almodovar in Kika.
Il successo americano passa attraverso una carriera mai troppo esclusiva tra piccolo e grande schermo. Partecipa, infatti, a numerosi film e serial per la televisione come ad esempio The Legend of Billie Jean, Erin Brockovich, Sfera, Patch Adamse Bon voyage, o in veste di doppiatore a numerosi documentari ultimo fra tutti Enron. L'economia della truffa del 2005.
Una carriera che pur iniziando tardi produce una discreta quantità di apparizioni e collaborazioni vedendolo impersonare ruoli più o meno centrali nelle pellicole di registi importanti come De Palma col quale collabora in Femme fatale e in numerosi altri film come ad esempio The Hebrew Hammer, o i più recenti Adopt a Sailor, A Single Woman e Il primo cane del dottor Dolittle tutti del 2007. Tutto questo però senza mai tralasciare o mettere in disparte l'attivismo sociale e politico che lo porta, anzi, a diventare membro del Consiglio per l'arte dello stato della California, ricoprendo, inoltre, ruoli importanti in diversi settori della politica e della cultura americana.

Ultimi film

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati