Il caso Pantani - L'omicidio di un campione

Film 2020 | Drammatico, +13 150 min.

Anno2020
GenereDrammatico,
ProduzioneItalia
Durata150 minuti
Al cinema5 sale cinematografiche
Regia diDomenico Ciolfi
AttoriFrancesco Pannofino, Marco Palvetti, Brenno Placido, Fabrizio Rongione, Domenico Centamore Ettore Nicoletti, Marco Boriero, Libero de Rienzo, Gianfelice Imparato.
Uscitalunedì 12 ottobre 2020
DistribuzioneKoch Media
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,50 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Domenico Ciolfi. Un film con Francesco Pannofino, Marco Palvetti, Brenno Placido, Fabrizio Rongione, Domenico Centamore. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2020, durata 150 minuti. Uscita cinema lunedì 12 ottobre 2020 distribuito da Koch Media. Oggi tra i film al cinema in 5 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,50 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il caso Pantani - L'omicidio di un campione tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La storia di un uomo, di un romagnolo genuino e tenace, finito in un gioco al massacro che non gli diede scampo. In Italia al Box Office Il caso Pantani - L'omicidio di un campione ha incassato 241 mila euro .

Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,00
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Un docudrama sulla morte ma anche sull'animo di un campione che la gente non ha mai dimenticato.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 9 ottobre 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 9 ottobre 2020

La vicenda di Marco Pantani viene narrata in un docudrama a partire dal 5 giugno 1999 (giorno in cui a Madonna di Campiglio venne escluso dal Giro d'Italia perché trovato con un valore di ematocrito troppo alto) fino al 14 febbraio 2004 in cui venne rinvenuto morto in una stanza di un residence a Rimini.

L'opera prima di Domenico Cioffi parte da un assunto che viene chiarito sin dal titolo l'omicidio di un campione. Si sarebbe anche potuto titolare L'uomo che venne ucciso due volte perché il film mette chiaramente in luce come, prima della morte fisica del 2004 il Pirata fosse già stato ammazzato da quella sentenza 'sportiva' del giugno 1999.

Le virgolette sono d'obbligo perché la tesi del film è quella di una manomissione della provetta del prelievo fatto al campione al fine di evitare alla camorra un enorme esborso di denaro per le scommesse clandestine che avevano puntato su di lui. I film a tesi sono destinati (come è ovvio) a far discutere. C'è chi vi aderisce e chi invece solleva dubbi sulla verosimiglianza. Accadrà anche in questo caso in cui si colloca ogni situazione datandola e collocandola con precisione (tranne in una scena che lo spettatore attento saprà individuare).

Cioffi si avvale della prestazione di tre attori per interpretare Pantani (Brenno Placido, Marco Palvetti, Fabrizio Rongione) e questo offre qualche discontinuità soprattutto sul piano vocale. C'è chi utilizza la cadenza emiliana e chi invece se ne distacca completamente. L'indagine non è però solo di carattere investigativo (elemento a cui viene principalmente affidata l'ultima parte del film) ma scruta senza fare sconti a nessuno, Pantani compreso, l'animo di un campione amato dal pubblico che improvvisamente passa manzonianamente dall'altare alla polvere con tutte le conseguenze immaginabili e non.

A sostenere questo ritratto intervengono anche immagini dell'epoca in cui compare il vero Pantani. La doppia tesi del complotto (sia per l'esclusione dal Giro d'Italia sia per la sua morte) è sostenuta da prove d'appoggio dibattimentali notevoli. Molto più la prima però che la seconda in cui molti elementi risultano incongruenti con le conclusioni a cui si arrivò all'epoca (morte per overdose di cocaina e farmaci) ma in cui non si spiega per quale motivo le indagini avrebbero dovuto condurre a valutazioni opposte all'ipotesi dell'omicidio. Se nella vicenda del giugno 1999 un mandante (la camorra) è precisamente individuato in quella del febbraio 2004 manca la risposta alla domanda: Cui prodest?

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 12 ottobre 2020
Mario Turco
Sentieri Selvaggi

Ascesa, caduta e mistero sulla morte di una leggenda dello sport: la storia di Marco Pantani non potrebbe essere più cinematografica. O forse sarebbe potuto esserlo perché il ciclista romagnolo è stato sì interprete di una delle più grosse imprese esperibili nel mondo delle due ruote, la prestigiosa doppietta del 1998 Giro d'Italia - Tour de France ma non ha mai dato continuità al suo talento, troppo [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 ottobre 2020
Fulvia Caprara
La Stampa

Tre facce di un atleta tradito dal successo. Tre tappe di una vita spezzata. Nel docudrama Il caso Pantani - L' Omicidio di un Campione, il regista Domenico Ciolfi ha deciso di affidare il ruolo del «Pirata» a tre diversi attori, Brenno Placido nel capitolo di Madonna di Campiglio, dove il controllo antidoping ne provocò l' esclusione dal Giro d' Italia, Marco Palvetti in quello di Cesenatico, Fabrizio [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 ottobre 2020
Antonello Catacchio
Il Manifesto

Di Marco Pantani e della sua morte solitaria e soprattutto ingiusta a 34 anni si sono occupati in tanti: giornali, tv, cinema, magistratura, editoria, gente comune. Tutti pronti a dare giudizi sull' uomo e sullo sportivo. A difendere la sua memoria si è sempre schierata mamma Tonina che ancora oggi spera ci sia «qualche magistratura» che sia disposta a riprendere in mano il caso della morte di suo [...] Vai alla recensione »

martedì 6 ottobre 2020
Matteo Marelli
Film TV

14 febbraio 2004: Marco Pantani viene ritrovato senza vita in un residence di Rimini. È un cadavere insepolto che non troverà pace finché non otterrà verità sulla morte. In molti si stanno impegnando a rescindere le conclusioni di un'inchiesta frettolosa nell'emettere la sentenza. Speriamo non ultimo Domenico Ciolfi, responsabile della Mr. Arkadin Film, che, forse ispirato dalla sua casa di produzione, [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
giovedì 15 ottobre 2020
Andrea Chirichelli

Bene anche Maledetto Modigliani. Completa il podio Greenland, ormai vicinissimo al milione di euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 14 ottobre 2020
Andrea Chirichelli

Quanto a presenze il film più visto rimane però Greenland, terzo. Disney intanto scommette sullo streaming. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 13 ottobre 2020
Andrea Chirichelli

Apre sul podio del box office anche Maledetto Modigliani, ma è Greenland ad avere il maggior numero di spettatori. Scopri la classifica »

TRAILER
lunedì 21 settembre 2020
 

Regia di Domenico Ciolfi. Un film con Francesco Pannofino, Marco Palvetti, Brenno Placido, Fabrizio Rongione, Libero de Rienzo. Dal 12 al 14 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
giovedì 10 settembre 2020
 

La storia di un uomo, di un romagnolo genuino e tenace, finito in un gioco al massacro che non gli diede scampo. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati