Un altro giro

Film 2020 | Drammatico, 116 min.

Regia di Thomas Vinterberg. Un film Da vedere 2020 con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Magnus Millang, Lars Ranthe, Maria Bonnevie. Cast completo Titolo originale: Druk. Titolo internazionale: Another Round. Genere Drammatico, - Danimarca, 2020, durata 116 minuti. Uscita cinema giovedì 20 maggio 2021 distribuito da Movies Inspired, Medusa. - MYmonetro 3,32 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Un altro giro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Quattro amici sperimentano una strana teoria per stimolare la propria mente. Il film ha ottenuto 2 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes, 4 candidature e vinto un premio ai BAFTA, ha vinto 4 European Film Awards, ha vinto un premio ai Cesar, 1 candidatura a Satellite Awards, 1 candidatura a Critics Choice Award,

Consigliato sì!
3,32/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,64
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un film che celebra la sete di vita e indica una strada possibile, con un pool di attori in stato di grazia.
Recensione di Marianna Cappi
mercoledì 21 ottobre 2020
Recensione di Marianna Cappi
mercoledì 21 ottobre 2020

Martin, un professore di scuola superiore, scopre che i suoi studenti, i suoi coetanei e persino sua moglie lo trovano noioso, apatico, cambiato. Non è sempre stato così: è stato un docente brillante e un compagno appassionato, quando era più giovane, ma ora è come spento. D'accordo con i colleghi e amici Tommy, Nicolaj e Peter, decide allora di cominciare, insieme a loro, a bere regolarmente ogni giorno, per supplire alla carenza di alcol che l'uomo si porta dietro dalla nascita, secondo la teoria del norvegese Finn Skårderud. L'esperimento, che ha anche un'aspirazione scientifica, comincia subito a dare i primi frutti e Martin torna ad essere un insegnante apprezzato e speciale. Ma gli amici rilanciano, aumentando il tasso alcolico e le cose prendono un'altra piega.

Mads Mikkelsen offre una delle sue interpretazioni migliori, se non la migliore in assoluto, con questo ritratto pacato fuori e incendiario dentro di un uomo preso in una crisi di mezza età, quando lo raggiunge la consapevolezza che la gioventù è passata per sempre e che la fine non è più così lontana.

Si spalanca, così, per lui e per il suo gruppo di sodali, la porta dell'angoscia, ma siamo in Danimarca (ce lo ricorda, tra orgoglio e ironia, il canto degli studenti nell'ora di musica), nella patria di Kierkegaard, dove angoscia significa anche e prima di tutto libertà. Ed è proprio la libertà la parola-chiave del film di Vinterberg: di rischiare o di fallire, di ritrovarsi o di perdersi, ma soprattutto di vivere alimentando la fiammella dell'irrazionalità, rifiutando l'ansia e le regole della cosiddetta società civile, per rimettere in discussione le cose e non obbedire senza scegliere.

Provocatorio, ma affatto superficiale, Un altro giro è un film che celebra la sete di vita e indica una strada possibile, mediamente alterata, senza per questo negare le conseguenze nefaste dell'abuso di alcolici. Vinterberg parla dunque, prima di tutto, alla propria gente, bloccata in una contraddizione perpetua tra retorica puritana e consumo elevato, ma fornisce anche un più generale invito a scegliere come vivere, ad assumersene la responsabilità, nel bene o nel male.

Il risultato è un film libero anche nella forma e nell'andamento, in cui un pool di attori in stato di grazia collettivo dà vita ad una serie di scene tra Ferreri e Cassavetes, per lasciare l'assolo finale a Mikkelsen e ad un memorabile inno del corpo liberato.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 31 gennaio 2021
Kronos

Ci sarà una ragione se dagli albori della nostra civiltà si producono libagioni fermentate da qualunque arbusto offerto da madre natura. E, d'altra parte, non ci stupiamo che ogni tanto emergano potenti movimenti proibizionistici. "Druk" di Vinterberg si muove in calcolato equilibrio tra queste due pulsioni e chi s'aspettasse il solito drammone alcolico con discesa [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 26 aprile 2021
Mattia Caruso
TaxiDrivers

Fresco vincitore dell'Oscar (meritato) come miglior film straniero, Un altro giro di Thomas Vinterberg è un viaggio ad alto tasso alcolico tra vizi, virtù e inadeguatezze di individui tragicamente umani. Quattro insegnanti di liceo danesi, seguendo la bizzarra teoria dello psicologo norvegese Finn Skårderud, secondo la quale un tasso alcolemico di 0,5 g/l nel sangue garantirebbe una vita migliore, [...] Vai alla recensione »

martedì 13 aprile 2021
Gabriele Niola
Wired

La trama è di quelle che fanno già parlare del film prima che esca e fanno venire voglia di vederlo. È la storia di 4 amici, 50enni, docenti di un liceo, i quali una sera a cena, parlando, scherzando e bevendo un bel po' come fanno spesso, ridono del fatto che secondo uno studio il fisico umano manca di alcune proprietà che l'alcol gli dona e quindi che vivere sempre un pochettino brilli, con una piccola [...] Vai alla recensione »

martedì 6 aprile 2021
Matteo Galli
Close-Up

Co-fondatore nonché esponente della prima ora del movimento Dogma 95 alla metà degli anni Novanta, Thomas Vinterberg (1969) vanta ormai una cospicua e varia filmografia, rimasta tutto sommato piuttosto fedele agli esordi, sia sul piano stilistico sia sul piano dei temi che sul quello dell'ambientazione, al netto di alcune incursioni hollywoodiane: Le forze del destino del 2003, Dear Wendy del 2005 [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 ottobre 2020
Elvira Del Guercio
Cineforum

In Un altro giro convivono l'irrequietezza dei Mariti di Cassavetes e quel divagare disincantato e libero dei banditi di L'avventura è l'avventura di Lelouch. Uomini che, all'indomani della morte di un comune amico, o consapevoli dell'ormai aridità e inconcludenza delle fonti di sostentamento malavitose, cercano in ogni modo di scongiurare questi eventi: la fine di un'amicizia che è anche e soprattutto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 ottobre 2020
Teresa Marchesi
Huffington Post

Ricetta d'urto per insegnanti demotivati: farsi un bicchiere di quelli buoni prima di entrare in classe, e continuare per tutto il giorno. Smettere nel tempo libero. E' una provocazione, ovviamente, basata però sulle teorie dello psicologo norvegese Finn Skaterud, secondo il quale tutti gli esseri umani nascono con un deficit alcolico dello 0,05 %, che necessita di compensazione.

martedì 20 ottobre 2020
Federico Pontiggia
La Rivista del Cinematografo

Un film che elogia l'alcool, il consumo di alcool, possibile? Che alza il gomito e brinda alla vita, e pazienza se ci scappa il morto, possibile? Che dei bicchieri pieni o vuoti per metà non sa che farsene, se li scola, a (di)mostrare come colmando la nostra congenita carenza d'alcool - 0,5%, teoria invero bizzarra dello psicologo norvegese Finn Skårderud - si possa migliorare sensibilmente la nostra [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
giovedì 6 maggio 2021
 

Mads Mikkelsen in un film che omaggia la vita. Dal 20 maggio al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
lunedì 3 maggio 2021
 

Regia di Thomas Vinterberg. Un film con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Magnus Millang, Lars Ranthe, Maria Bonnevie. Da giovedì 20 maggio al cinema. Guarda il trailer »

POSTER
martedì 27 aprile 2021
 

Martin, un professore di scuola superiore, scopre che i suoi studenti, i suoi coetanei e persino sua moglie lo trovano noioso, apatico, cambiato. Non è sempre stato così: è stato un docente brillante e un compagno appassionato, quando era più giovane, [...]

OSCAR
lunedì 26 aprile 2021
 

Il film danese si aggiudica il premio come Miglior Film Internazionale.  Vai all'articolo »

OSCAR
lunedì 26 aprile 2021
 

È trionfo. Avviene l’inimmaginabile al Dolby Theater. Parasite (guarda la video recensione) è il primo film non in lingua inglese di sempre ad aggiudicarsi l’Oscar più ambito, quello come miglior lungometraggio. [...]

PREMI
domenica 13 dicembre 2020
 

Il film conquista i principali riconoscimenti. Premi anche per Favolacce, SoleUndine e i documentari Colectiv e Il varco. Tutti i premi »

FESTA DI ROMA
mercoledì 21 ottobre 2020
Marianna Cappi

Un pool di attori in stato di grazia e un Mads Mikkelsen in una delle sue interpretazioni migliori. Prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 6 ottobre 2020
 

Regia di Thomas Vinterberg. Un film con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Maria Bonnevie, Lars Ranthe, Magnus Millang. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati