Queste oscure materie

Film 2019 | Avventura 60 min.

Regia di Tom Hooper, Otto Bathurst, Jamie Childs, William McGregor, Euros Lyn, Dawn Shadforth. Una serie Da vedere 2019 con Dafne Keen, Tyler Howitt, Ian Peck, Ruta Gedmintas, Ruth Wilson, James McAvoy. Cast completo Titolo originale: His Dark Materials. Genere Avventura - Gran Bretagna, USA, 2019, Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 1 recensione. STAGIONI: 1 - EPISODI: 8

Condividi

Aggiungi Queste oscure materie tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Lyra si lancia alla ricerca di un amico scomparso: nel corso della sua missione scoprirà un vasto complotto che riguarda il rapimento di bambini.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
ASSOLUTAMENTE SÌ
Una serie imperdibile per adulti e ragazzi, con un cast di livello e una produzione tecnicamente impeccabile.
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 30 dicembre 2019
Recensione di Andrea Fornasiero
lunedì 30 dicembre 2019

Lyra è una ragazzina cresciuta al Jordan College della Oxford di un mondo parallelo al nostro, dove tutti gli esseri umani sono accompagnati da una sorta di famiglio animale, da cui non possono separarsi. Ad averla affidata alle cure del posto è stato suo zio Lord Asriel, impegnato in missioni di ricerca in luoghi pericolosi e remoti dove studia una materia proibita: la Polvere. Il Magisterium, che supervisiona anche l'accademia oltre che la politica, considera la Polvere un argomento blasfemo, che minaccia di sovvertire la loro visione del mondo e quindi l'ordine costituito. A loro volta hanno una donna che conduce esperimenti su questa materia: Mrs. Coulter, che pure è molto interessata a Lyra. C'è poi Lord Carlo Boreal, che sa come varcare la porta tra i mondi e raggiungere la nostra Terra, dove è alla ricerca di un altro esploratore, Stanislaus Grumman. Inoltre un misterioso gruppo rapisce bambini per scopi ignoti...

E non è che l'inizio: His Dark Materials - Queste oscure materie è infatti una saga letteraria di Philip Pullman di straordinaria complessità, sia per l'ambizione tematica sia per un ordito ricco di personaggi e colpi di scena. Dopo il flop del film La bussola d'oro, la serie coprodotta da BBC e HBO la traspone finalmente con fedeltà sullo schermo.

La principale concessione che si è preso lo sceneggiatore di tutti gli episodi, l'ottimo Jack Thorne, è anticipare alcuni eventi dal secondo libro, per introdurre in modo più organico un personaggio che sarà cruciale in seguito. Per cercare di rendere con linguaggio audiovisivo una storia tanto articolata, Thorne ha riscritto il pilot ben 47 volte, ma anche così non è stato possibile trovare una vera quadratura del cerchio: la partenza è macchinosa nonostante il regista Tom Hooper (il premio Oscar di Il discorso del Re) faccia il possibile per renderla dinamica. D'altra parte il fantasy è quasi sempre un genere a lenta carburazione e la serie nel primo episodio può solo suggerire elementi insoliti o inquietanti, con la giovane protagonista che gioca tra le ossa delle catacombe e con i misteriosi discorsi sulla Polvere.

Già nella seconda puntata aumenta il senso del pericolo, ma si deve attendere il drammatico finale della terza per scacciare definitivamente l'idea che questo sia un fantasy per ragazzini. Del resto è colpa solo della Rowling se l'ambientazione oxfordiana del primo episodio evoca Harry Potter, visto che i libri di Pullman precedono i suoi.

A Oxford non si resta comunque oltre il primo episodio, cui segue un continuo cambio di scenario, con situazioni diverse per ogni puntata come si conviene a una grande avventura. Oxford come punto di partenza evocava inoltre un tema centrale per Pullman: il conflitto in un mondo di cultura alta dove la scienza si oppone alla verità religiosa propugnata dal Magisterium.

Quest'ultima organizzazione è molto chiaramente un analogo della Chiesa del nostro mondo: Philip Pullman lo rende via via più evidente nel corso della storia e del resto è uno scrittore ateo militante. Jack Thorne non si tira indietro e conserva anche un dialogo in cui si citano Adamo ed Eva, rendendo impossibile non vedere le similitudini. Del resto la saga letteraria nasce nientemeno che da una rilettura ribaltata del "Paradiso Perduto" di Milton e presenta come valore positivo il peccato originale, che Milton invece condanna.

Il suo legame con la Polvere rimarrà a lungo imperscrutabile nella serie - materia di speculazione filosofica che i personaggi per primi stentano ad afferrare - ma non si tratta di un mistero che frustra la narrazione. Anzi i limiti che i protagonisti sono pronti a varcare per comprendere la Polvere danno luogo a momenti davvero spaventosi e quindi sono un ottimo motore narrativo.

Trattandosi di una sorta di fiaba sono immancabili le agnizioni della protagonista orfana, ma non sono un punto di arrivo e si svelano presto, rendendo l'avventura di Lyra ancora più epica e tragica. Inoltre a movimentarla ci sono i suoi sempre più coloriti compagni di viaggio: zingari che navigano fiumi, un avventuriero in mongolfiera, un orso parlante con tanto di armatura e una strega volante.

Insieme al fantastico aumenta di pari passo il pericolo, con orrori veri e propri come bambini praticamente lobotomizzati e una sorta di campo di concentramento, in un sorprendente crescendo di terrore che arriva a un colpo di scena finale non inferiore a quello della prima stagione del Trono di Spade.

Purtroppo, come spesso con la TV inglese, le scene d'azione lasciano a volte a desiderare, ma non sono certo il fulcro della serie e quindi poco male. La produzione è per tutto il resto tecnicamente impeccabile: dalla sigla con toni epici composta da Lorne Balfe fino ai fantastici effetti speciali per le creature. Infine il cast di altissimo livello, con al centro Dafne Keen ossia la ragazzina già vista in Logan, fa di His Dark Materials una serie imperdibile per adulti e ragazzi.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
NEWS
NEWS
lunedì 23 dicembre 2019
Andrea Fornasiero

Cinema, ma anche le principali novità in streaming e gli imperdibili appuntamenti tv. Scopri la guida »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati