La bussola d'oro

Acquista su Ibs.it   Dvd La bussola d'oro   Blu-Ray La bussola d'oro  
Un film di Chris Weitz. Con Nicole Kidman, Dakota Blue Richards, Sam Elliott, Eva Green, Tom Courtenay.
continua»
Titolo originale The Golden Compass. Azione, Ratings: Kids+13, durata 120 min. - USA, Gran Bretagna 2007. - 01 Distribution uscita venerdì 14 dicembre 2007. MYMONETRO La bussola d'oro * * * - - valutazione media: 3,26 su 377 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,26/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Film fantasy che ha per protagonisti spiriti e streghe, esoterismo, demoni e misteriose entità.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Da Philip Pullman una favola fantasy adulta e psicologica che, anche se fredda e poco originale a tratti, riesce a coinvolgere grazie a dettagli e atmosfere fantastiche
Mattia Nicoletti     * * * - -

Lyra (Dakota Blue Richards) è una ragazzina orfana che vive con il suo daimon (rappresentazione fisica in forma animale di un individuo), che si fida del suo tutore Lord Asriel (Daniel Craig) ma che viene concupita dalla bella affascinante Mrs. Coulter (Nicole Kidman). Quando alcuni dei suoi amici vengono rapiti dagli ingoiatori Lyra cercherà insieme ai Gyziani di recarsi nella terra degli orsi polari per salvare chi realmente conta per lei.
Il romanzo di Philip Pullman (il primo di una trilogia), è una favola adulta, psicologica, molto differente dagli Harry Potter della Rowling, e per questo motivo più complessa anche da trasferire sullo schermo. L'inizio del film è potteriano, non si parla di maghetti, ma di certo di un istituto dove vengono educati ragazzi che sembrano avere qualcosa di speciale. Poi viene introdotto il concetto di daimon, come scritto in precedenza una rappresentazione dell'anima umana che nei bambini non è stabilizzata e cambia continuamente di forma, che nel libro ha una sua reale complessità, e che nel film invece si dispiega in pochi minuti. Il Daimon è la chiave di tutta la storia, e forse come tale, avrebbe dovuto essere più approfondito.
Passando alla messa in scena del film, dopo il prologo necessario a introdurre situazioni e personaggi, il regista si impegna principalmente nell'impiego degli effetti speciali, tralasciando in parte l'approfondimento dei personaggi, che comunque colorano la storia e le danno vita. Più della protagonista Lyra, rimangono negli occhi l'orso polare Lorek Byrnison (che ricorda tanto Falkor, il cane volante della La storia infinita), la bella e malefica Mrs. Coulter interpretata da una Nicole Kidman dagli occhi glaciali e dalla pelle botulinica, e da Lee Scoresby, una sorta di Capitano Achab dalle sembianze di Buffalo Bill. Infatti la forza e la debolezza de La bussola d'oro è la commistione di elementi derivati da mille altre storie fantastiche, e il bello è forse anche scoprirle.
Il film, anche se freddo a tratti, riesce a coinvolgere per i dettagli e per i mille personaggi messi in scena, che dimostrano che se non sempre è facile inventare qualcosa di nuovo, è la nostra fantasia a farlo. Per noi.

Premi e nomination La bussola d'oro MYmovies
La bussola d'oro recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La bussola d'oro
Primo Weekend Italia: € 1.472.000
Incasso Totale* Italia: € 9.393.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 marzo 2008
Primo Weekend Usa: $ 26.125.000
Incasso Totale* Usa: $ 69.942.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 febbraio 2008
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
72%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La bussola d'oro

premi
nomination
Premio Oscar
1
0
* * - - -

New line, gli anelli escono meglio delle bussole

mercoledì 26 marzo 2008 di Giulio Brillarelli

Venendo in possesso di un aggeggio magico in grado di rispondere a QUALUNQUE domanda, VOI quali curiosità vi togliereste? La mia top five: 1. che schedina devo giocare per vincere un pacco di milioni al SuperEnalotto? 2. chi ha fatto fuori i dinosauri? 3. Dio c'è? 4. chi è l'assassino di Kennedy? 5. è nato prima l'uovo o la gallina? “La bussola d'oro”, costato 150-180 milioni di dollari, prodotto dalla stessa casa cinematografica della trilogia del “Signore degli Anelli”, la New Line Cinema, continua »

* * - - -

Perdete la bussola

sabato 5 gennaio 2008 di Catia P.

Anche se ho il cuore tenero, vedo del buono ovunque e sono un’appassionata di fantasy, devo dichiararmi delusa da La bussola d’oro. All’inizio tutto sembrava bellissimo, a partire dalla sala gremita di gente (neanche fosse la prima de Lo Hobbit). Poi l’incipit che ci trasporta magicamente in una dimensione parallela, un mondo dagli aspetti affascinanti, dove, ad esempio, l’anima degli esseri umani cammina al loro fianco sotto forma di animali chiamati daimon. Poi, ancora, gli ottimi effetti speciali continua »

* * * - -

Una felice bussola filosofica

domenica 23 dicembre 2007 di Chiron

Ciò che rende questo Fantasy degno di attenzione, meritevole d'esser visto e "meditato" non è la scneggiatura, il cast, l'uso sempre più sofisticato del digitale e, forse, nemmeno la trama (gradevole, ma non eccezionale). Che rimane, direte voi? beh, rimane la struttura concettuale, corposa e metaforicamente ben organizzata. E soprattutto utile, in un contensto culturale, quello italiano, ove ancora forte è la pretesa veritativa di un illustre Magistero religioso...Sì, perchè, l'orizzonte entro continua »

* * * - -

Buono ma con molte (forse troppe) riserve

domenica 23 dicembre 2007 di orochimaru91

Rntro in sala poco affollata alle 18, il film cominciava alle 17.55, ma prima c'è la solita mezz'ora di pubblicità....poi comincia il film, che senza troppi giri di parole comincia subito a nominare gli "ingoiatori" , continua poi col trasferimento di lyra dalla sig. coulter,la fuga della bimba, e il viaggio che intrapende coi gyziani per salvare l'amico roger, rapito dagli ingoiatori. bello, non c'è che dire, ma si poteva fare meglio. Inanzitutto, come ogni film tratto da un libro, lo spettatore continua »

Iorek Byrnison
Io ti servirò nella tua causa finché non sarò morto, o tu non avrai vinto!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Iorek Byrnison
Io ti servirò nella tua causa finché non sarò morto, o tu non avrai vinto!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lyra alla signora Coulter
Non sono tua! Non sarò mai tua!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La bussola d'oro

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 24 settembre 2008

Cover Dvd La bussola d'oro A partire da mercoledì 24 settembre 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La bussola d'oro di Chris Weitz con Nicole Kidman, Dakota Blue Richards, Sam Elliott, Eva Green. Distribuito da 01 Distribution. Su internet La bussola d'oro è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film La bussola d'oro

MAKING OF | Un film che dimostra l'esistenza di una corrente fantasy moderna attaccata alle radici del genere.

Un universo fantasy moderno

mercoledì 12 dicembre 2007 - Gabriele Niola

La bussola d'oro, un universo fantasy moderno Dopo Il signore degli anelli, dopo Harry Potter e dopo Le cronache di Narnia arriva sui nostri schermi anche La bussola d'oro, adattamento cinematografico della prima parte di una trilogia di libri fantasy edita a partire dal 1996. Fantasy moderno dunque che sullo schermo diventa un'opera che guarda molto ai suoi illustri colleghi precedentemente adattati. In La bussola d'oro è ritratto un universo moderno (e non medievale come spesso capita nel fantasy) contaminato dalla magia in molti suoi aspetti, confermando (per antitesi) come la tecnologia sia la magia del nostro mondo.

"La bussola d'oro", fantasy controcorrente

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Dopo tanti fantasy vecchi e nuovi ma sempre per bambini, eccone uno capace di incantare anche gli adulti grazie alla finezza del tratto, alla complessità dei riferimenti e al tratto apertamente anti-oscurantista, assai controcorrente in queste storie di magia che spesso celano "messaggi" più o meno evangelici (vedi Tolkien e soprattutto il C.S. Lewis delle Cronache di Narnia). Nel mondo laico e parallelo escogitato dall'inglese Philip Pullman (la sua trilogia Queste oscure materie è tradotta da Salani), ogni essere umano porta sempre con sé la propria anima, o daìmon, sotto forma animale. »

Kidman strega tutta d'oro

di Lietta Tornabuoni La Stampa

La bussola d'oro, bella storia scritta da Philip Pullman (Salani editore) non indica il Nord, mostra la Verità, il passato, il futuro, il presente: ne esiste una soltanto. L'anima non è interiore e invisibile: è un animale parlante (gatto, uccello, scoiattolo, cane) che cammina a fianco dei personaggi, discute con loro, e se appartiene a un bambino muta continuamente prima di stabilizzarsi in una forma definitiva. La chiamano daimon, dèmone. Coraggio, pensiero libero, disobbedienza sono le virtù preziose che il film insegna. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Come Hollywood ha salvato Dio", titola l'Atlantic Monthly. Subito dopo spiega: "Cinque anni, due sceneggiatori e 180 milioni di dollari hanno trasformato un best seller antireligioso in un'epica costellata di star. Giusto in tempo per le feste di Natale". In effetti, della bieca potenza detta Magisterium che nei romanzi di Philip Pullman ostacola il libero pensiero (da tutti i lettori e commentatori identificata con la chiesa cattolica), è rimasto ben poco. I cattivi appartengono a una generica società totalitaria, collocata tra il Grande Fratello nel senso di Orwell e una banda di funzionari sovietici vestiti con l'eleganza intergalattica di "Star Trek". »

Tremate, tremate, le streghe son tornate. E anche la «polvere di stelle» che tanto teme il bigotto

di Roberto Silvestri Il Manifesto

E se ci fosse un pizzico di Miyazaki in più nelle saghe epiche di scuola angloamericana? Ecco fatto. Animali che parlano e che sono i nostri angeli custodi come Totoro; un futuro nostalgico descritto come una antidiluviana ricognizione nell'archelogia industriale; molte mirabolanti fantasmagorie neo-dadà (orsi che combattono con corazze, streghe pugilatrici...); una bimba protagonista, Lyra Belacqua (la grintosa Dakota Blue Richards, già adornata di nomination) tanto per rispondere, con una Kiki, ai mr. »

La bussola d'oro | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 dicembre 2007
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità