MYmovies.it
Advertisement
Finché morte non ci separi, una sferzante e grottesca satira sociale

Un'ambiziosa chiave horror per scoperchiare paure e intemperanze sociali. Da giovedì 24 ottobre al cinema.
di Emanuele Sacchi

venerdì 18 ottobre 2019 - Recensioni

Grace, novella sposa, decide di rispettare una bizzarra tradizione della famiglia del neomarito Alex: la notte delle sue nozze, dovrà prendere parte a un gioco. Sfortunatamente, però, scoprirà che si tratta di una sorta di nascondino e che l'obiettivo è sacrificare un essere umano. Da qui, si troverà a lottare per la sua sopravvivenza fino all'alba.

L'ambizione e il virtuosismo narrativo sembrano sempre più connaturati all'horror contemporaneo, che non di rado si è dimostrato il genere più capace di scoperchiare paure e intemperanze sociali, come nel caso di Scappa - Get Out o dei film dell'astro nascente Ari Aster. Finché morte non ci separi gioca apparentemente un campionato diverso, basandosi su un impianto narrativo volutamente eccessivo e ingenuo.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati