Adam

Film 2019 | Drammatico, +13 98 min.

Titolo originaleAdam
Anno2019
GenereDrammatico,
ProduzioneFrancia
Durata98 minuti
Regia diMaryam Touzani
AttoriLubna Azabal, Nissrine Erradi, Douae Belkhaouda, Aziz Hattab, Hasna Tamtaoui .
Uscitagiovedì 3 giugno 2021
TagDa vedere 2019
DistribuzioneMovies Inspired
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,20 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Maryam Touzani. Un film Da vedere 2019 con Lubna Azabal, Nissrine Erradi, Douae Belkhaouda, Aziz Hattab, Hasna Tamtaoui. Titolo originale: Adam. Genere Drammatico, - Francia, 2019, durata 98 minuti. Uscita cinema giovedì 3 giugno 2021 distribuito da Movies Inspired. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,20 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Adam tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

La storia di due donne in fuga che dovranno unire le loro forze. Il film ha ottenuto 2 candidature a Lumiere Awards, In Italia al Box Office Adam ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 10 mila euro e 3 mila euro nel primo weekend.

Adam è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,20/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,40
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un bell'esordio che esplora uno spazio domestico in cui due donne si sostengono l'un l'altra.
Recensione di Tommaso Tocci
mercoledì 2 giugno 2021
Recensione di Tommaso Tocci
mercoledì 2 giugno 2021

In attesa di un figlio concepito fuori dal matrimonio, Samia gira tra le strade di Casablanca cercando lavoro e alloggio. Tra i vari rifiuti che la giovane donna riceve c'è anche quello di Abla, una vedova che vende pane dalla sua abitazione e che vive con la figlia Warda. Ma nel vedere Samia pronta a trascorrere la notte in strada proprio davanti alla sua finestra, Abla si convince a darle riparo per qualche giorno. La decisiva e adorabile mediazione di Warda, assieme alla bontà della rziza fatta in casa da Samia, porteranno Abla ad aprirsi un po' e a elaborare il suo lutto, mentre Samia si prepara a partorire e a confrontarsi con la decisione di dare il figlio in adozione.

Con grande pudore, la regista marocchina Maryam Touzani fa il suo esordio nel lungometraggio esplorando uno spazio domestico in cui due donne si sostengono l'un l'altra.

Tra affetti già svaniti e altri ancora in arrivo, ciò che resta nel mezzo è un mondo interiore a cui ridare centralità e dignità. Touzani accompagna gentilmente lo spettatore tra le curve di questo processo, in una terapia fatta di musica, di osservazione e di cucina; anche quando il mondo ti dà una farina "allungata", occorre comunque imparare a "sentire" l'impasto perché ne escano meraviglie.

Gli interni dell'abitazione di Abla, a Casablanca, sono spesso ammantati di un chiaroscuro che aiuta ancor di più a fare di Adam uno studio delle due protagoniste. I loro volti guardano e si guardano, spesso in modo sfacciatamente ortogonale. Le interpretazioni di Nisrin Erradi e Lubna Azabal contribuiscono a creare un senso di vulnerabilità e di scoperta, grazie al quale il film trasforma i suoi snodi di familiare prevedibilità in un ritmo piacevole che nutre lo spirito.

Riappropriarsi del tempo e di un (piccolo) spazio è d'altronde l'unico modo di esprimere se stesse in un universo in cui, nelle parole di Abla e Samia, "poche cose ci appartengono." E così anche il cibo o una canzone diventano modesti atti di ribellione alle strutture patriarcali, che vengono tenute a distanza per poter riscoprire una sensualità tattile ma pura. Touzani cattura tutto questo con la perspicacia di una regista navigata, facendo del suo esordio una piccola oasi cinematografica che non lesina mai il ristoro ai suoi visitatori.

ADAM
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
mercoledì 16 giugno 2021
Massimo Causo
Duels.it

La linea della maternità unisce due donne sole nel grande ventre della Medina di Casablanca: il tempo non è dato saperlo, sfugge alle coordinate di una condizione esistenziale che si impone come unica vera chiave d'accesso a Adam, lungometraggio d'esordio della regista e sceneggiatrice tangerina Maryam Touzani presentato al Certain Regard di Cannes 2019.

venerdì 4 giugno 2021
Francesca Pistocchi
Close-up

Abla (Lubna Azabal) e Samia (Nisrin Erradi) sono due donne dai destini uguali ed opposti: la prima è giovane, vitale, ribelle, talvolta perfino sfrontata, e possiede un'ostinazione pervicace che le permette di sopravvivere in un mondo costruito a misura degli altri. La incontriamo causalmente durante una passeggiata nella Medina di Casablanca, fra i tortuosi labirinti di una realtà più cavernosa e [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 giugno 2021
Gabriele Porro
Cult Week

Adam è davvero un film tutto al femminile. E per una volta non è una frase fatta, sentita tante volte. L'ha scritto e diretto con intelligenza, sensibilità ma anche energia la quarantenne regista marocchina Maryam Touzani, al debutto nel lungometraggio dopo corti e documentari su argomenti di rilievo nel suo paese come la prostituzione (Sous ma vieille Peau, 2014) e lo sfruttamento del lavoro minorile [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 giugno 2021
Alessandra De Luca
Avvenire

Nella Medina di Casablanca, Abla, madre vedova di una bambina di otto anni, manda avanti una pasticceria, ma dalla morte di suo marito si è chiusa alla vita. Un giorno accetta di offrire ospitalità per breve tempo a Samia, una giovane donna incinta, che vorrebbe dare il nascituro in adozione per rifarsi una vita. Al doloroso incontro tra queste due donne segnate dal destino è dedicato il film della [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 giugno 2021
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Due umanità diverse si incontrano, influenzandosi a vicenda, fino ad un cambiamento radicale. Una è vedova, l'altra è incinta «frutto di un errore». L'incapacità di elaborare il lutto, il peso di una maternità che porterà a una decisione drammatica; il tutto, con la denuncia sociale di un Marocco dove imperano i preconcetti. Da applausi meritati sia la brillante regia, sia le due straordinarie protagoniste. [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 giugno 2021
Claudio Trionfera
Il Messaggero

Il talento della regista marocchina Maryam Touzani. Che racconta l'incontro fra due solitudini al femminile: quella di Abla (Lubna Az-bal), incinta di un "figlio del peccato" e di Samia (Nisrin Erradi), vedova con la figlioletta Warda che l'accoglie in casa fino al parto. Quando Abla, probabilmente, deciderà per l'affido del neonato assicurandogli così un futuro "normale".

sabato 27 marzo 2021
Marcello Perrucca
Taxi Drivers

Adam, il primo lungometraggio della regista marocchina Maryam Touzani, è stato presentato in concorso al 30° FESCAAAL nella sezione "Finestre sul mondo/Donne sull'orlo di cambiare il mondo". Samia (Nisrin Erradi) è una giovane donna incinta. Sola, senza una casa, a poche settimane dal parto, bussa alle porte offrendosi per dei lavoretti in cambio di ospitalità.

sabato 27 marzo 2021
Maria Lucia Tangorra
Cineclandestino

Dopo la prima mondiale nella sezione 'Un Certain Regard' al Festival di Cannes 2019, l'opera prima di Maryam Touzani è stata selezionata nel 'Concorso Lungometraggi' (rientrando pure nella nuova sezione 'Donne sull' orlo di cambiare il mondo') della 30esima edizione del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina. Qui è stato insignito del PREMIO SIGNIS (OCIC e UNDA)assegnato da The World [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 marzo 2021
Cristiana Puntoriero
Cinematographe

Più una storia è 'semplice' e più complesso sarà il tentativo di renderla originale. Costruire un film su una narrazione rodata - e in alcuni casi abusata - infatti, è un salto mortale che non sempre atterra su rete sicura e il capitombolo verso l'anonimato in alcuni casi è fatale. In quello di Adam, esordio di finzione della regista marocchina Maryam Touzani, presentato a Berlino 2020 e ora in concorso [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
lunedì 24 maggio 2021
 

Regia di Maryam Touzani. Un film con Lubna Azabal, Nissrine Erradi, Douae Belkhaouda, Aziz Hattab, Hasna Tamtaoui. Da giovedì 3 giugno al cinema. Guarda il trailer e il poster »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati