Saremo giovani e bellissimi

Film 2018 | Drammatico 92 min.

Regia di Letizia Lamartire. Un film con Barbora Bobulova, Alessandro Piavani, Massimiliano Gallo, Federica Sabatini, Elisabetta De Vito. Cast completo Titolo originale: Saremo giovani e bellissimi. Genere Drammatico - Italia, 2018, durata 92 minuti. Uscita cinema giovedì 20 settembre 2018 distribuito da CSC Production. Oggi tra i film al cinema in 10 sale cinematografiche - MYmonetro 2,80 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Saremo giovani e bellissimi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il rapporto simbiotico tra la madre ex pop star e il figlio chitarrista che la accompagna sta per scoppiare. Le loro vite si separeranno?

Consigliato sì!
2,80/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,60
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un esordio cinematografico interessante e originale che entra nell'intimità dei personaggi.
Recensione di Paola Casella
domenica 2 settembre 2018
Recensione di Paola Casella
domenica 2 settembre 2018

Isabella è una pop star da un successo solo, il tormentone Tic Tac, che spopolava in discoteca un numero imprecisato di anni prima. Ora la cantante si esibisce al Big Star, locale di Comacchio gestito da un vecchio amico, insieme al figlio chitarrista Bruno. Bruno è nato quando Isabella aveva 18 anni e il padre del bambino è sparito nell'istante stesso in cui ha saputo della gravidanza della ragazza. Anche la madre di Isabella era contraria a quella nascita, ma adesso che Bruno c'è gli dedica ascolto e assistenza, anche se Isabella non vuole che la nonna faccia parte della vita sua e del nipote. Madre e figlio si spartiscono una convivenza strettissima in cui i ruoli sono parecchio confusi: tutti li scambiano per fidanzati, e spesso è Bruno ad assumere il ruolo genitoriale, mentre Isabella dimentica di pagare le bollette e lascia il frigo desolantemente vuoto. L'arrivo parallelo nelle loro vite di Arianna, giovane chitarrista, e di Umberto, ingegnere divorziato, metteranno in pericolo il loro (dis)equilibrio di "coppia" e li costringeranno a rivedere tutti i rapporti.

Per il suo primo lungometraggio di finzione dopo una serie di aiuto regie e di corti, Letizia Lamartire sceglie un argomento tabù: il legame fra una madre e un figlio maschio.

Da autentica coraggiosa, Lamartire sottolinea soprattutto il potenziale incestuoso, senza facili compiacimenti o strizzatine d'occhio in stile La luna, ma con autentica comprensione della complessità di un rapporto in cui recidere il cordone ombelicale è una necessità, ma anche un'impresa. Lamartire, diplomata al Centro sperimentale di cinematografia e al conservatorio, mette a frutto tanto il suo training registico quanto quello musicale, nonché un background di assistente al montaggio. Anche la supervisione di alcuni maestri, come Federica Pontremoli alla sceneggiatura (firmata da Lamartire insieme a Marco Borromei e Anna Zagaglia) e Massimo Cantini Parrelli ai costumi, ha il suo peso nel rendere Saremo giovani e bellissimi un prodotto filmico professionale a tutti gli effetti.

La regia di Lamartire è onesta e pulita, la conoscenza da insider del panorama musicale giova alla credibilità della storia, ma è soprattutto la volontà della regista di entrare nell'intimità dei suoi personaggi a rendere il suo esordio cinematografico interessante, e a qualificare il suo punto di vista come originale.

Barbora Bobulova riprende le caratterizzazioni di Anche libero va bene e I'm infinita come lo spazio per dipingere il ritratto di uno spirito anarchico talmente affamato di libertà e autoaffermazione da diventare irresponsabile nei confronti della progenie e cannibalizzare le proprie creature. La sua capacità di passare dall'ingenuità adolescenziale al cinismo della mezza età è sorprendente, e il resto del cast le fa degna corona: Alessandro Piavani nei panni del figlio, Federica Sabatini in quelli di Arianna e Massimiliano Gallo, come sempre solido e sensibile, ne ruolo di Umberto.

Sei d'accordo con Paola Casella?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 14 settembre 2018
dani58

Fra musica, poesia, immagini suggestive, dialoghi forti, non detti, scavi introspettivi e giochi di sguardi, si tocca un tema impegnativo: la dipendenza affettiva. il messaggio è chiaro e inequivocabile. Si cresce solo aprendo la gabbia dorata e dando un taglio doloroso ma necessario, a ciò che impedisce il volo. La regista, con forza e determinazione, dà non solo alle nuove generazioni [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 settembre 2018
Antonio56

Ho visto la presentazione del film alla mostra di Venezia. E' un buon film, impostato bene nella regia in un bellissimo gioco di immagini e musica. La trama è interessante, a volte inquietante, ma è questo particolare che la rende credibile e realistica. Molto brava la Bobulova che si conferma la vera protagonista del film.

martedì 11 settembre 2018
BiniMarta

Ho visto questo film a Venezia e l'ho trovato stupendo. Barbora Bobulova è straordinaria e anche il ragazzo che interpreta il figlio è bravissimo. Meravigliosa la regia, per non parlare delle canzoni. Finalmente!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 20 settembre 2018
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

In un locale del ferrarese mamma, ex star di una canzone (Bobulova), e figlio, chitarrista (Piavani), impigliato nel rapporto di dipendenza, fanno coppia freudiana finché una tosta rockettara e un gentile ingegnere non impongono alla coppia il principio di realtà. Nonostante la personale ambientazione di un Edipo&Medea nel sottobosco pop italiano di vecchie glorie sconfitte e nuove promesse in vicolo [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 settembre 2018
Cristina Piccino
Il Manifesto

Sarà capitato a tutte, almeno una volta nella vita, di incontrare il «cocco di mamma», quel ragazzo (o uomo) che il legame che lo unisce alla genitrice non riesce proprio a superarlo problemi relazionali inclusi. Chissà se ci ha pensato Letizia Lamartire per questo suo film d'esordio, anche se la mamma e il figlio al centro della storia sono avvinti in un rapporto che sembra alludere a un amore - e [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 settembre 2018
Francesco Alò
Il Messaggero

Mamma bambina (Barbora Bobulova) e figlio frustrato (Alessandro Piavani) suonano in continuazione in un localino di Ferrara l'unica hit di lei, vecchia di 20 anni ("Tic Tac/ C'è un lp che gira"). È un incantesimo dove le luci al neon sembrano averli intrappolati per sempre, ai limiti dell'incesto, finché non entrano in gioco un nuovo pretendente per lei (Massimiliano Gallo) e una fiera rockettara (Federica [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 settembre 2018
Luca Mosso
Tutto Milano

Sono fidanzati o solo amici?, si chiede chi li vede così affiatati. E invece Isabella (Barbora Bobulova) e Bruno (Alessandro Piavani) sono madre e figlio. Vivono e suonano insieme, si guardano e si toccano con amore e non hanno segreti l'uno per l'altra. Del rapporto simbiotico e fusionale e dell'enigma che lega madre e figlio racconta Saremo giovani e bellissimi con cui la giovane Letizia Lamartire [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 settembre 2018
Emiliano Morreale
La Repubblica

Isabella, un tempo nota cantante pop, oggi fa al massimo qualche serata in un locale. Ad accompagnarla (anche musicalmente) è il figlio, che lei ha avuto da giovane e che tutti scambiano per il suo fidanzato. In effetti il rapporto trai due è morboso, tra slanci fisici e gelosie. In questo equilibrio fragile e malinconico, cui è da aggiungere una nonna tutt'altro che conciliante, arriva l'incontro [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
domenica 16 settembre 2018
 

Isabella è una pop star da un successo solo, il tormentone Tic Tac, che spopolava in discoteca un numero imprecisato di anni prima. Ora la cantante si esibisce al Big Star, locale di Comacchio gestito da un vecchio amico, insieme al figlio chitarrista [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati