Bernini

Film 2018 | Documentario Film per tutti 87 min.

Titolo originaleBernini
Anno2018
GenereDocumentario
ProduzioneItalia
Durata87 minuti
Al cinema1 sala cinematografica
Regia diFrancesco Invernizzi
AttoriAnna Coliva, Luigi Ficacci, Andrea Bacchi .
Uscitalunedì 12 novembre 2018
DistribuzioneMagnitudo con Chili
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Francesco Invernizzi. Un film con Anna Coliva, Luigi Ficacci, Andrea Bacchi. Titolo originale: Bernini. Genere Documentario - Italia, 2018, durata 87 minuti. Uscita cinema lunedì 12 novembre 2018 distribuito da Magnitudo con Chili. Oggi tra i film al cinema in 1 sala cinematografica Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Bernini tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

L'analisi della selezione del maestro in esposizione alla Villa Borghese di Roma.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un film che omaggia Bernini attraverso la potenza delle immagini: la perfezione non può essere spiegata.
Recensione di Rossella Farinotti
mercoledì 3 ottobre 2018
Recensione di Rossella Farinotti
mercoledì 3 ottobre 2018

Gli artisti che restituiscono nuovi punti di vista sulle cose, differenti prospettive e visioni, sono quelli che cambiano la storia. Gian Lorenzo Bernini è uno di questi. Lo scultore barocco che ha mutato la nostra cultura attraverso un utilizzo impressionante del marmo che, plasmato dalle sue mani e dai gesti fermi e potenti, sembra ancora oggi reale. Bernini è stato un rivoluzionario per il talento stilistico e per il modo in cui ha personalizzato i suoi soggetti: non più miti tutti uguali, ma donne e uomini dalle espressioni fortemente umane e dalle azioni in movimento, seppur in una materia scolpita e ferma, bloccata.

"Ho incontrato uomini come chi mi ha protetto. Papi, come quelli che ho vissuto e i nove che con loro mi hanno voluto. E la terra, prima del marmo, che ho plasmato per darle forma di angeli, leoni e fontane"
G. L. Bernini

Lo scultore di origini napoletane, ma romano d'adozione, nelle sue opere racconta miti, umanità e natura attraverso episodi noti e allegorie che diventano reali: le espressioni delle sculture di Gian Lorenzo Bernini non sono convenzionali e statiche, come quelle del passato, ma diventano dense e drammatiche. Come narra la voce fuori campo nella conclusione di Bernini - un documentario strutturato su ricche immagini dettagliate delle opere dello scultore barocco, scandite attraverso un'ampia analisi e lettura delle forme e dei simboli - questa storia risale a quattro secoli fa, a quando un bambino giocava nella bottega del padre scultore, Pietro Bernini, realizzando piccoli ritratti di umanità e natura.

Quel bambino era Gian Lorenzo Bernini (1598-1680), l'uomo che ha poi creato, dall'età di 17 anni, opere straordinarie rilanciando il periodo barocco a Roma. Il documentario si focalizza sui capolavori all'interno della mostra a Villa Borghese, uno dei luoghi dove a Roma è possibile vivere le opere del Bernini assorbendone i dettagli e la lavorazione.

La Trasverberazione di Santa Teresa d'Avila - collocata nella chiesa di Santa Maria della Vittoria -, l'Estasi della beata Ludovica Albertoni, il David, il Fauno molestato dai cupidi - opera realizzata a quattro mani con il padre Pietro -, il Ratto di Proserpina, Apollo e Dafne, quell'Ermafrodito dormiente posato su un materasso moderno, che appare reale... queste alcune delle opere minuziosamente analizzate dalla storica dell'arte Anna Coliva che rende la materia marmorea plasmata da Bernini una fonte di narrazione in movimento.

Bernini è qui raccontato attraverso fotogrammi interamente dedicati all'estetica delle sculture, perché ancora oggi non c'è spiegazione nella perfezione di alcune forme e dettagli scolpiti dal maestro. Tra fotogrammi dedicati al marmo e alle espressioni dei soggetti ritratti, il film racconta la figura di Bernini che spicca in una Roma barocca dominata dai pittori.

Artisti come Caravaggio, Carracci, Rubens che Bernini decide di sfidare attraverso il mezzo della scultura. Dalla sua prima committenza pubblica del Cardinale Barberini, ai bozzetti, ai progetti urbanistici come i campanili ai lati della facciata di San Pietro, fino al passaggio dalla scultura manierista a quella barocca, dove il Bernini attua la sua rivoluzione con un punto di vista privilegiato sull'opera, che crea una vera e propria sensualità nelle espressioni. Gian Lorenzo ha lavorato sulla multiformità e verità della natura. Come non ha poi fatto nessun altro.

Sei d'accordo con Rossella Farinotti?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 15 novembre 2018
no_data

Nessuna idea. Un manierismo da primo mese di scuola di regia. Immagini ripetute all'infinito e dettagli inutili vanificati dalla povertà dell'illuminazione e della risoluzione. Nessuna passione nella narrazione, per non parlare del montaggio audio. Mah... Peccato. Per fortuna ho visto le sculture del Bernini dal vivo.

martedì 13 novembre 2018
Colleenco

Il docufilm non e’ altro che un concerto accompagnato da immagini delle sculture di bernini che si ripetono con visioni dall’alto al basso, destra sinistra ecc. tutto qua. Meglio vedere qualcosa di piu’ informativo so youtube. Presa in giro

NEWS
BOX OFFICE
martedì 13 novembre 2018
Andrea Chirichelli

Lo Schiaccianoci e i quattro regni (guarda la video recensione), mantiene la vetta in un lunedì caratterizzato da incassi tradizionalmente bassi. Il film Disney incassa 84mila euro e arriva ad un totale di 7,1 milioni di euro, consolidando il quarto posto [...]

TRAILER
venerdì 19 ottobre 2018
 

La selezione di oltre 60 capolavori in esposizione alla Villa Borghese di Roma è stata definita dagli esperti di arte come il ritorno a casa di Bernini. A cinque secoli dalla nascita dei maestosi gruppi scultorei dell'artista, attraverso riprese inedite [...]

VIDEO RECENSIONE
lunedì 5 novembre 2018
A cura della redazione

Gli artisti che restituiscono nuovi punti di vista sulle cose, differenti prospettive, sono quelli che cambiano la storia. Gian Lorenzo Bernini è uno di questi. È stato un rivoluzionario per il talento stilistico e per il modo in cui ha personalizzato [...]

POSTER
mercoledì 3 ottobre 2018
 

Arriva nelle sale il 12, 13 e 14 novembre il nuovo film dedicato al maestro dell'arte barocca italiana, Bernini, che inaugurerà la stagione de "L'arte al cinema" distribuita nei migliori cinema italiani da Magnitudo insieme a Chili.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati