Amazing Grace

Film 2018 | Documentario, +13 87 min.

Titolo originaleAmazing Grace
Anno2018
GenereDocumentario,
ProduzioneUSA
Durata87 minuti
Regia diSydney Pollack, Alan Elliott
AttoriJames Cleveland, Aretha Franklin, C.L. Franklin, Alexander Hamilton, Bernard Purdie Chuck Rainey, Clara Ward.
Uscitalunedì 14 giugno 2021
DistribuzioneAdler Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Sydney Pollack, Alan Elliott. Un film con James Cleveland, Aretha Franklin, C.L. Franklin, Alexander Hamilton, Bernard Purdie. Cast completo Titolo originale: Amazing Grace. Genere Documentario, - USA, 2018, durata 87 minuti. Uscita cinema lunedì 14 giugno 2021 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Amazing Grace tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un documentario realizzato da Alan Elliott e tratto dai materiali girati durante il 1972 a Los Angeles. Al Box Office Usa Amazing Grace ha incassato 4,5 milioni di dollari .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un'estetica minimal in cui unico effetto speciale è la voce di Aretha Franklin.
Recensione di Ilaria Ravarino
mercoledì 20 febbraio 2019
Recensione di Ilaria Ravarino
mercoledì 20 febbraio 2019

Nel gennaio del 1972 Aretha Franklin e la sua band, insieme al Southern California Community Choir e al reverendo James Cleveland, sale sul pulpito della chiesa battista New Temple Missionary per tenere un concerto di due giorni, aperto al pubblico e filmato dal grande regista Sidney Pollack. Amazing Grace fu una delle sue più famose esibizioni e diventò il suo album più venduto: per arrivare al cinema, tuttavia, il film impiegò 47 anni.

Nessun effetto speciale, nessun dolly a volo d'angelo sul palco né carrelli a inseguire ego d'artista. Nessun 3D né illusioni pirotecniche a gonfiare l'esperienza, per far sentire lo spettatore dentro al concerto. Niente.

Solo una chiesa spoglia, sedie di legno da cinema di serie B, illuminazione scarsa, Gesù, la bandiera americana. E sul pulpito lei: Aretha Franklin, Amazing Grace, in tutta la sua maestosa presenza. Basta questo - provare per credere - a rendere virtuale uno spettacolo che più minimal non si potrebbe: basta la voce di Franklin, e la potenza della sua musica immortale, per farsi trasportare nel tempo (correva l'anno 1972) e nello spazio (la chiesa battista New Temple Missionary) sull'onda di un good mood contagioso e irresistibile.

All'epoca, quando cioè la Warner si decise a finanziare il progetto di un concerto filmato, l'idea era quella di farne un gran film commerciale, sulla scorta del successo di Woodstock (17 milioni di dollari al botteghino, 3 milioni di copie vendute del disco). E gli ingredienti, a dire il vero, c'erano tutti: la regina del soul che torna a cantare in chiesa, alla regia Sydney Pollack appena nominato agli Oscar, il gospel. Il film, però, non fu mai terminato a causa di un imperdonabile errore tecnico che non permise a Pollack di sincronizzare il suono. Incredibile ma vero: mancava il ciak sul set.

Quarantasette anni dopo, quando Alan Elliott ha ripreso in mano il progetto - a un anno dalla morte della cantante, a dieci da quella di Pollack, a una distanza siderale in termini di avanzamento della tecnologia - Amazing Grace è tornato alla luce rivelandosi come prezioso documento-monumento, in grado di restituire non solo la grandezza di un'artista, ma anche il senso della potenza aggregante di una musica - il gospel - che si fa comunità.

È una festa di suoni e di volti, di alleluja e di amen (indimenticabili quelli dispensati dal reverendo James Cleveland), di corpi che ballano (altrettanto indimenticabile Mick Jagger, "beccato" nel pubblico da Pollack), di mani al cielo, lacrime, glitter e sudore. Niente più di questo. Ma i 90 minuti volano, rinfrancano lo spirito e riconciliano con la grazia - se non di dio, almeno della musica.

Sei d'accordo con Ilaria Ravarino?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 14 giugno 2021
Stefano Berardo
Cineclandestino

Era il 2018 quando, nella sale americane, usciva il film-documentario evento Amazing Grance, dedicato ad una delle muse della lirica statunitense; quell'Aretha Franklin di cui ormai si sente poco parlare. A distanza di tre anni, e con una pandemia di mezzo, il film fa tappa anche nel nostro Paese. Già solo nella descrizione si capisce l'importanza della pellicola che si sta per vedere.

lunedì 14 giugno 2021
Claudia Chieppa
La Rivista del Cinematografo

Visi commossi e imperlati di sudore. Mani e corpi si muovono a ritmo di musica, non riuscendo a contenere l'entusiasmo e l'energia travolgente che si propaga nella New Temple Missionary Baptist Church di Los Angeles, dove sono in corso le riprese del film-concerto della Warner Bros. "Amazing Grace", disco gospel del 1972 di Aretha Franklin. Le riprese del documentario, affidate a Sydney Pollack (che [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
sabato 5 giugno 2021
 

Regia di Sydney Pollack, Alan Elliott. Un film con James Cleveland, Aretha Franklin, C.L. Franklin, Alexander Hamilton, Bernard Purdie. Dal 14 al 16 giugno al cinema. Guarda il trailer »

POSTER
lunedì 31 maggio 2021
 

Nel gennaio del 1972 Aretha Franklin e la sua band, insieme al Southern California Community Choir e al reverendo James Cleveland, sale sul pulpito della chiesa battista New Temple Missionary per tenere un concerto di due giorni, aperto al pubblico e [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati