Il vincente

Film 2016 | Drammatico +13 90 min.

Anno2016
GenereDrammatico
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Regia diLuca Magri
AttoriLuca Magri, Maria Celeste Sellitto, Nina Torresi, Michele Buttarelli, Marco Iannitello Adriano Guareschi, Paolo Rossini, Giulia Bertinelli, Francesco Silva, Guido Di Lorenzo.
Uscitagiovedì 1 settembre 2016
DistribuzioneAvida Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,84 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Luca Magri. Un film con Luca Magri, Maria Celeste Sellitto, Nina Torresi, Michele Buttarelli, Marco Iannitello. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2016, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 1 settembre 2016 distribuito da Avida Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,84 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il vincente tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Antonio è un accanito giocatore d'azzardo. Suo padre cerca di frenare il suo vizio, ma un giorno lui incontra una misteriosa gallerista...

Il vincente è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,84/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,67
CONSIGLIATO SÌ
Una storia d'amore e dipendenza dal finale che sa di vendetta.
Recensione di Fabrizio Papitto
giovedì 1 settembre 2016
Recensione di Fabrizio Papitto
giovedì 1 settembre 2016

Antonio, giovane benestante di Parma, spende le giornate e i soldi giocando a poker, unica fonte di reddito oltre alla mensilità garantitagli dal padre imprenditore, il quale desidera vederlo impiegato. Qui conosce e si innamora di Dalia, gallerista romana che inizia al gioco d'azzardo. Il vizio li travolge entrambi.
Girato in un bianco e nero pretestuoso (fotografia di Raoul Torresi), asimmetrico nel montaggio (Buono Pellegrini), attraversato sottopelle da un citazionismo sciatto (da Visconti a Romero), l'esordio alla regia di Luca Magri (1977) è tutto al servizio della sua prova d'attore. Il bell'Antonio che egli interpreta senza ironia si ispira a modelli di stile dichiarati come Timothy Dalton e Alain Delon, esibisce modi sprezzanti da tenebroso nevrastenico, adesca una venere bionda con l'Iliade nella pochette (!) che blandisce fuori campo nominandola "nereide". Il mondo classico, seppure fuori registro, è evidentemente caro al Cincinnati Kid emiliano, poiché più tardi confessa di sentirsi fratello di Neottolemo, il giovane guerriero figlio di Achille ripreso nei Posthomerica di Quinto Smirneo, poeta greco vissuto tra III e IV secolo d.C., cui si deve un'ideale prosecuzione dell'epos omerico citata dal nostro quando il maledettismo ribelle lascia il posto al rigore accademico.
Di epico qui tuttavia c'è ben poco, e le spinte autolesioniste dei protagonisti sembrano coincidere con quelle del film. A nulla servono le sedute di gruppo nella clinica di Villa Serena, la paternale sulla differenza tra chi pratica le carte e la ludopatia contratta alle slot machine, la gravitas scentrata imposta dalle sinfonie mahleriane, in un film che trova il suo ritmo migliore quando si siede al tavolo da gioco.
Bische fumose e clandestine dove si confondono nottetempo i volti cinici e avidi di una Parma bene in cui si consuma una storia d'amore e dipendenza dall'epilogo che sa di vendetta. Un piatto che va servito freddo e che piange, invece, ben oltre la posta in palio.

Sei d'accordo con Fabrizio Papitto?
IL VINCENTE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
TheFilmClub
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 31 maggio 2018
indiana

Un film molto interessante come esordio. Va a fondo su una questione importantissima e poco analizzata, ha un buon ritmo e il regista-attore interpreta con efficacia un personaggio con molte contraddizioni che rende il film anche enigmatico in diversi aspetti. Brava la protagonista ma anche il resto del cast preso dalla strada non è da meno. Da vedere.  

venerdì 18 maggio 2018
Aran

Bellissimo! L’ ho recuperato in dvd! Nonostante il film non abbia un budget (si capisce benissimo che non è costato niente) è un’ ottimo esordio che racconta una storia struggente con grandissima sincerità mettendo in evidenza un problema enorme come la ludopatia. Un film a suo modo educativo che andrebbe fatto vedere nelle scuole.

giovedì 14 giugno 2018
paolastro

Anche io l' ho appena recuperato in DVD! Purtroppo l' anno scorso da noi era stato in programmazione per pochi giorni. Il film di Magri è un' opera prima corraggiosissima sia per la confezione (low budget, bianco e nero, Mahler in colonna sonora), sia per il soggetto che tratta un dramma sociale enorme con evidente imparzialità.

Frasi
"Io sono un vincente, me l'ha detto Marcello ma l'ho sempre saputo, lo so."
Marcello (Adriano Guareschi)
dal film Il vincente - a cura di Collettivo Gasë
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Un film ambientato a Parma, uscito in anteprima nella città emiliana e ora in altre piazze. Luca Magri, regista al debutto, lo ha costruito tutto intorno a sé: scritto, diretto e interpretato nel ruolo principale. Che è quello di Antonio, giocatore compulsivo di poker convinto di essere imbattibile, anche se obbligato da papà a partecipare a un gruppo terapeutico.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati