Youth - La giovinezza

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Youth - La giovinezza   Dvd Youth - La giovinezza   Blu-Ray Youth - La giovinezza  
Un film di Paolo Sorrentino. Con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Italia, Francia, Svizzera, Gran Bretagna 2015. - Medusa uscita mercoledý 20 maggio 2015. MYMONETRO Youth - La giovinezza * * * 1/2 - valutazione media: 3,65 su 185 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
peer gynt domenica 9 agosto 2020
un pretenzioso contenitore di banali aforismi Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Forse Sorrentino si crede il Thomas Mann del cinema, visto che riunisce un paio di protagonisti a parlare di arte e vita nello stesso luogo di quel romanzo (il Berghotel Sanatorium Schatzalp). Ma ancora una volta dimostra invece di essere un cineasta (tecnicamente bravo, non si discute) che vende "arte". Sa che c'è chi la compra e lui la vende, da buon affarista. Sa curare come pochi fotografia e colonna sonora, ci mette dentro attori internazionali che sono un pezzo di storia del cinema (Caine, Keitel, Fonda) e che reciterebbero bene anche l'elenco del telefono. E fin qui il tutto potrebbe anche starci. Poi, però, Sorrentino ci mette dentro anche del puro e genuino "Sorrentino touch", e qui casca l'asino. [+]

[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
alejazz lunedý 4 marzo 2019
la giovinezza appartiene solo al passato? Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Fred (Michael Caine) e Mick (Harvey Keitel) sono ospiti di una struttura alberghiera situata presso le Alpi svizzere, un luogo ideale per riposarsi, riflettere o dedicarsi a qualcosa di importante e impegnativo. Sono avanti con l’età per cui i primi esami sul loro trascorso cominciano a presentarsi. Il primo è oramai rassegnato alla vecchiaia, convinto di avere acciacchi (es. problemi alla prostata) disseminati nel corpo, il secondo invece punta tutto sul suo probabile ultimo film. 
Mentre il tempo scorre, essi sono circondati da giovani che invece hanno voglia di fare, sono spensierati e vivono senza tante preoccupazioni. [+]

[+] lascia un commento a alejazz »
d'accordo?
ambra venerdý 21 dicembre 2018
titolo azzeccato. tutto molto curato.
0%
No
0%

Youth: sa parlare di emozioni, curate in ogni dettaglio, dalla scelta del luogo, al ruolo dei personaggi ed al senso che hanno avuto del corso dei secoli, della bellezza dellĺarte e delle sue forme, interpretazione eccellenti, tutto azzeccato, colori, costumi, musiche, sequenza cronologica, la sospensione e il piacere, il desiderio, la paura, la vita e la routine, il tradimento del romanticismo, ma eroismo dello stesso...credo sia un film che piacerÓ sempre. A me ha emozionato molto.
Sorrentino Ŕ riuscito a far sý che io seguissi il film fino alla fine, guidandomi verso il finale, tra passato e futuro e le scelte compiute. ╚ riuscito a concludere restando neutrale, parlando della vita. La chiusura finale e la scelta musicale davvero sentimentale.

[+] lascia un commento a ambra »
d'accordo?
dariolodi domenica 17 settembre 2017
dispersivo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Merita *** soprattutto per l fotografia e per l'ambientazione. La regia è sicura, ma la sceneggiatura regge poco, sviluppandosi, come fa, su più fronti, su più contenuti. Occorre una gran padronanza della storia (che non c'è, sostanzialmente) per renderla davvero interessante. Sorrentino maschera le disuguaglienze concettuali con richiami scaltri, con figure emblematiche, ma sotto si avverte un'incertezza narrativa per le troppe situazioni in ballo. Film crepuscolare con il crepuscolo abilmente dipinto. Attori all'altezza. Notevole la ricerca dell'essenzialità.  

[+] lascia un commento a dariolodi »
d'accordo?
samanta sabato 15 luglio 2017
la pesantezza della giovinezza Valutazione 1 stelle su cinque
80%
No
20%

Ho visto il 14 luglio in TV il film Youth (la giovinezza) che  è l'l'ultimo film girato da Paolo Sorrentino (successivamente ha diretto la serie TV the young pope) ed uscito nel 2015. Il fim costò 12.300.000  e incassò 24.000.000, incasso insufficiente per la quota relativa alla produzione a coprire le spese, non fu quindi un successo commerciale ed anche da un punto di vista critico ebbe riscontri controversi. La trama: due anziani amici ottantenni Fred Ballinger celebre direttore di orchestra sinfonica e compositore ormai da anni in pensione (Michael Caine) e Mick Boyle (Harvey Keitel) celebre regista che prepara con un gruppo di assistenti il suo ultimo film, sono ospiti di un Hotel di lusso con centro di benessere nelle montagne svizzere. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
greatsteven giovedý 13 luglio 2017
in vacanza a primavera, riflessioni su vecchiaia. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 YOUTH – LA GIOVINEZZA (IT/UK/FR/SVIZZ, 2015) diretto da PAOLO SORRENTINO. Interpretato da MICHAEL CAINE, HARVEY KEITEL, PAUL DANO, RACHEL WEISZ, JANE FONDA
Introdotto dal titolo che poi ricompare anche nel finale, è la storia dell’amicizia fra due uomini anziani, alla soglia degli ottant’anni: l’ex compositore e maestro d’orchestra Fred Ballinger e il regista cinematografica ancora in attività Mick Boyle. Amici di vecchissima data, alloggiano nello stesso albergo svizzero alle pendici delle Alpi, trascorrendo pigre giornate fra saune, massaggi e passeggiate fra i sentieri montuosi. Fred ha composto brani da lui stesso denominati "canzoni semplici", ha diretto l’orchestra di Venezia, è vedovo della moglie Melanie, cantante lirica per cui scrisse pezzi musicali destinati espressamente a lei, rifiuta di lavorare per la Regina d’Inghilterra che gli invia all’hotel un corrispondente giornalistico, è restio a buttare giù una sua autobiografia per conto di una società editoriale francese e, assistito dalla paziente e delusa figlia Lina, ha ormai un concetto della musica che lo inquadra come pensionato senza più illusioni né ambizioni da coltivare. [+]

[+] lascia un commento a greatsteven »
d'accordo?
totybottalla venerdý 24 marzo 2017
vacanza di fine stagione! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Un lussuoso albergo sulle Alpi svizzere è scenario di incroci di vite vissute, da vivere e da rimediare, Sorrentino imprime al suo lavoro una vena malinconica scegliendo una forma di dialogo essenziale e brillante, la saggezza, la cultura e il talento di Mick non servono più a ricordarglielo una strepitosa Jane Fonda (Brenda) che dice quello che nessuno vorrebbe sentirsi dire, e cinica come la vita, se ne va. Il film sembra uno specchio implacabile per tutti noi, la giovane miss che sfoggia il suo charme e il super campione ridotto in quel modo sembrano segnare gioie e dolori di un'esistenza imprevedibile, ottima prova corale degli attori, buone le tecniche di ripresa e bella la fotografia, mia valutazione: 3,5 stelle. [+]

[+] lascia un commento a totybottalla »
d'accordo?
stefano capasso lunedý 5 dicembre 2016
riflessioni sul tempo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Fred e Mick sono due vecchi amici ottantenni, che si incontrano periodicamente in un hotel sulle alpi svizzere. Uno è stato un compositore e direttore d’orchestra, l’altro un regista di cinema. Un emissario della regina di Inghilterra tenta di convincere Fred a tornare sulle scene per dirigere una sua famosa piece mentre Mick sta cercando di portare a compimento il suo ultimo lavoro.
Paolo Sorrentino in un film di grande bellezza formale racconta la vecchiaia, e i desideri e le contraddizioni che si porta dietro. E’ un bel film, dove si alternano momenti di grande intensità narrativa ad altri di pura fantasia immaginativa. Un percorso di esplorazione dell’età che passa e che ha le sue peculiarità in ogni fase

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
paolorol martedý 8 novembre 2016
sorrentino si riconferma miglior regista italiano Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Sorrentino è stato accostato a Fellini, in particolare dopo il successo planetario de La Grande Bellezza. Laddove Fellini ne La Dolce Vita esprimeva simpatia e compassione, se non empatia, per i personaggi rappresentati nel suo capolavoro Sorrentino esibiva più uno sguardo freddo e distaccato, quasi da entomologo. Anche in Youth utilizza la stessa ottica e si dimostra forse ancora di più cinico e freddo nell'approcciare temi sensibili, senza preoccuparsi di rispettare il canone che impone di tributare sempre un certo riguardo alle categorie umane più tutelate dalla generale ipocrisia. Non si ha più il coraggio di dire che una persona è "vecchia". [+]

[+] non Ŕ per ora il miglior regista italiano (di vighi)
[+] lascia un commento a paolorol »
d'accordo?
giovanni. martedý 28 giugno 2016
bruttissimo Valutazione 1 stelle su cinque
25%
No
75%

Non ho mai visto un film cosi noioso lento senza ritmo, vedo che i commentatori di questa rubrica sono tutti raffinati critici o forse  per fare la figura degli esperti  mettono il massimo del punteggio copiando quello dei critici veri.

[+] non siamo critici (di giuliana400)
[+] lascia un commento a giovanni. »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Youth - La giovinezza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | sergio dal maso
  2░ | alex2044
  3░ | carlosantoni
  4░ | pepito1948
  5░ | andrea giostra
  6░ | maopar
  7░ | giank51
  8░ | michele
  9░ | daniele fanin
10░ | sbreggio93
11░ | gianchi
12░ | macguffin
13░ | vanessa zarastro
14░ | giajr
15░ | stefafonta
16░ | samanta
17░ | florentin
18░ | bruce harper
19░ | liviofa
20░ | mauro.t
21░ | riccardo tavani
22░ | redrose
23░ | luciachiara
24░ | no_data
25░ | carlosantoni
26░ | mauridal
27░ | fabiofeli
28░ | the boxer
29░ | alexander 1986
30░ | greatsteven
31░ | peer gynt
32░ | omero sala
33░ | omero sala
34░ | jaylee
35░ | patric
36░ | alejazz
37░ | dariolodi
38░ | totybottalla
39░ | onufrio
40░ | angelo umana
41░ | jayan
42░ | dhany coraucci
43░ | no_data
44░ | p0vr0
45░ | maurizio meres
46░ | antonella_sensi
47░ | oz1984
48░ | no_data
49░ | nanni
50░ | forsedomani
51░ | giancampisi
52░ | jackmalone
53░ | artal
54░ | antonio tramontano
55░ | silvano bersani
56░ | catcarlo
57░ | zenos
58░ | iuras
59░ | lucva
60░ | john stimmer
61░ | paolorol
62░ | luigi chierico
63░ | guidobaldo maria riccardelli
64░ | ginux85
65░ | stefano67
66░ | yellowcab
67░ | ricciottti
68░ | maurizio d'anna
69░ | stefano capasso
70░ | giorpost
71░ | jacopo b98
72░ | zarar
73░ | 10205747764127580@facebook
74░ | vincenzo ambriola
75░ | no_data
76░ | svalda
77░ | carlosantoni
78░ | rosaria conte
79░ | nino pell.
80░ | mauribianu
81░ | gabriella
82░ | no_data
83░ | maumauroma
84░ | flyanto
85░ | dellagambar
86░ | madrigal
87░ | mickey97
88░ | kimkiduk
89░ | folignoli
90░ | reiver
91░ | homer52
92░ | cesare premi
93░ | cesare premi
94░ | elephantribal
95░ | fravagna
96░ | enzo70
97░ | marezia
98░ | marezia
99░ | enrico danelli
100░ | luka1975
101░ | stefano67
102░ | johnny1988
103░ | pisiran
104░ | gi.effe.emme.
105░ | robert eroica
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (4)
Golden Globes (2)
Globi d'oro (3)
European Film Awards (8)
David di Donatello (19)
Critics Choice Award (1)
Cesar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
Facebook
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedý 18 febbraio
The Good Fight
venerdý 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità