Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 1 - Inquieto

Film 2015 | Drammatico, +16 125 min.

Titolo originaleAs Mil e Uma Noites: Volume 1, O Inquieto
Anno2015
GenereDrammatico,
ProduzionePortogallo, Francia, Svizzera, Germania
Durata125 minuti
Regia diMiguel Gomes
AttoriRogério Samora, Carloto Cotta, Teresa Madruga, Adriano Luz, Dinarte Branco Luísa Cruz, Maria Rueff, Miguel Gomes, Crista Alfaiate.
Uscitavenerdì 18 marzo 2016
TagDa vedere 2015
DistribuzioneMilano Film Network
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 3,57 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Miguel Gomes. Un film Da vedere 2015 con Rogério Samora, Carloto Cotta, Teresa Madruga, Adriano Luz, Dinarte Branco. Cast completo Titolo originale: As Mil e Uma Noites: Volume 1, O Inquieto. Genere Drammatico, - Portogallo, Francia, Svizzera, Germania, 2015, durata 125 minuti. Uscita cinema venerdì 18 marzo 2016 distribuito da Milano Film Network. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,57 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 1 - Inquieto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Primo film della trilogia, presentato al Festival di Cannes 2015, nella sezione Quinzaine des réalisateurs. Al Box Office Usa Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 1 - Inquieto ha incassato 11,5 mila dollari .

Consigliato sì!
3,57/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA 3,13
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Primo volume di una ambiziosa trilogia ispirata, O inquieto prepara sul piano teorico e stilistico a ciò che Miguel Gomes ha in serbo per i suoi spettatori.
Recensione di Emanuele Sacchi
venerdì 18 marzo 2016
Recensione di Emanuele Sacchi
venerdì 18 marzo 2016

Uno sciopero al porto. Sheherazade e il suo sacrificio. Un gallo che parla e la troika che scopre un unguento miracoloso. Sono solo alcune delle storie che compongono le nuove Notti Arabo-Portoghesi di Miguel Gomes.
Primo volume di una ambiziosa e forse impensabile trilogia ispirata da "Le mille e una notte", O inquieto prepara sul piano teorico e stilistico a quel che Miguel Gomes ha in serbo per i suoi spettatori. In un continuo gioco di scatole cinesi, un possibile documentario sugli scioperi dei lavoratori portuali di fronte ai tagli insostenibili del governo diviene il suo opposto, una storia di fantasia; una riflessione sullo storytelling, affrontata innanzitutto, prima di ogni astrazione teorica, raccontando delle storie, parabole di una società indecifrabile.
Descrivere a parole l'atmosfera di libertà che si respira in O inquieto è arduo come lo è per Gomes cercare di porsi un obiettivo preciso senza divagare. Ma è proprio qui, nell'apertura continua di una nuova porta, nell'introduzione di nuovi personaggi, gioie e dolori che sta il punto. Prima vengono le storie, poi si possono studiare i loro intrecci: il legame tra i lavoratori e i nidi di vespe da disinfestare, tra una balena - animale allegorico e letterario per eccellenza - che esplode come il signor Creosoto dei Monty Python e un gallo bunuelliano che si difende di fronte a un giudice.
Forse solo il racconto degli uomini di potere e delle loro erezioni calca eccessivamente la mano, ma probabilmente è giusto che in tempi di barbarie etica siano i fescennini e la loro immediatezza a rimettere a posto valori e priorità. Un'avventura di gioia, speranza, malinconica come Perfidia di Alberto Dominguez che la accompagna. Da vivere e rivivere, per poi ricominciare ancora, come quella mendace matrice letteraria che l'ha ispirata.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Di fronte alla chiusura di uno storico cantiere navale e all'invasione di vespe orientali che distruggono l'apicoltura, un regista in crisi si ispira a Le mille e una notte per raccontare le storie del Portogallo odierno: uno stregone africano provoca erezioni priapiche al capo del governo, ai suoi ministri e ai rappresentanti della troika; un giudice processa un gallo accusato di cantare di notte; un giovane ama una pompiera e una piromane; un anziano sindacalista cerca di persuadere gli imprenditori a finanziare una festa per i lavoratori. 4° LM di Gomes e 1° di una trilogia ( Inquieto , Desolato , Incantato ), scritta dal regista con Telmo Churro e Mariana Ricardo. Definito dai Cahiers du cinéma un film-monstre , è una denuncia delle devastanti conseguenze sociali dell'austerità imposta dal governo portoghese nel 2013-14. Deve la sua sorprendente originalità allo stile vulcanico e magmatico che fonde documentario, fiaba, dramma, satira, ironia, comicità, surrealismo, simbolismo. Un pregio che è però l'altra faccia dei suoi difetti: confusione, astruseria, formalismo, sensazionalismo, prolissità, autocompiacimento. Presentato alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2015, è stato osannato dalla grande stampa francese. Camaleontica fotografia di Mário Castanheira e Sayombhu Mukdeeprom.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 marzo 2016
Writer58

Non esco quasi mai prima della fine di una pellicola. Ritengo che -con alcune limitate eccezioni- i film vadano visti fino in fondo, anche per rispettare il lavoro e la fatica collettiva di chi li ha prodotti e messi in scena. Tuttavia, "Arabian Nights: Volume 1-Inquieto", prima parte di una trilogia del cineasta portoghese Miguel Gomes, mi ha provocato una crisi di rigetto che non sono riuscito a [...] Vai alla recensione »

sabato 26 novembre 2016
Riccardo Tavani

Il titolo dei tre volumi è O Inquieto, O Desolado, O encantado, della durata ognuno di due ore e rotti minuti. Questa è una delle opere nelle quali il cinema presenta una delle sue forme di passaggio verso il futuro. Gomes concepisce un film totale, scavalcando, anzi abbattendo le barriere – soprattutto – tra fiction e documentario, realtà.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Un film fatto di tre capitoli distinti ma legati tra loro - Inquieto, Desolato, Incantato - che escono tutti insieme e si possono vedere separatamente o uno di seguito all'altro, cogliendo meglio rime e rimandi. Un'opera-mondo, che prende in prestito la struttura (ma anche sfondi e personaggi) delle Mille e una notte per raccontare il Portogallo (l'Europa) ai tempi della crisi senza subire il ricatto [...] Vai alla recensione »

Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Immaginifico, visionario, potente, ironico, poetico e politico: in altre parole un capolavoro. E un monumento all'arte cinematografica. Ha solo 44 anni la mente creativa di questa mastodontica opera che attinge dalla cornice della raccolta di novelle mediorientali per raccontare il Portogallo contemporaneo. Paese povero, depresso e in crisi da austerity, rivive in 16 storie contenute in tre grandi [...] Vai alla recensione »

Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

Presentata nell'ambito della Quinzaine des realisateurs al Festival di Cannes, la trilogia Le Mille e una notte - Arabian Nights di Miguel Gomes è stata il vero avvenimento della Croisette. Rifiutato della competizione principale perché troppo ingombrante, Gomes è tornato alla Quinzaine dove nel 2008 aveva presentato il sorprendente Aquele querido més de agosto.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Il cantiere navale sta per chiudere; comincia la caccia alle vespe. Sindacalisti e politici in cammello sono abbordati da uno stregone: eccovi uno spray tipo Viagra. Un gallo troppo mattiniero va sotto processo. E via delirando. Le mille e una notte rivisitate da un pazzo in libertà nel disastrato Portogallo di oggidì. Uno sbadiglio di due ore, con la critica colta in ovvia estasi.

NEWS
CELEBRITIES
mercoledì 16 marzo 2016
Mauro Gervasini

Ci sono tanti modi di pensare un cinema politico. Quello di Miguel Gomes, portoghese, classe 1972, è antididascalico e astratto. Non segue una linea narrativa apparente, non racconta una sola storia perché è mescolato tra tante, e variabili.

TRAILER
mercoledì 9 marzo 2016
 

In un paese europeo in crisi, il Portogallo, un regista si propone di inventare delle storie ispirate alla penosa realtà in cui vive. Non riuscendo però a trovare un senso al proprio lavoro, fugge, da vigliacco, lasciando al suo posto la bella Sherazade. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati