Tutta colpa di Freud

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Tutta colpa di Freud   Dvd Tutta colpa di Freud   Blu-Ray Tutta colpa di Freud  
   
   
   

Provaci ancora, Paolo Valutazione 2 stelle su cinque

di Daniele Frantellizzi


Feedback: 1824 | altri commenti e recensioni di Daniele Frantellizzi
lunedì 3 febbraio 2014

Il maggior interesse derivante dalla visione di questo “Tutta colpa di Freud” è legato all’interpretazione di Marco Giallini: barba folta a renderne saggio l’aspetto ed occhialoni ad intellettualizzare il tutto, l’interprete romano - a mio avviso il miglior attore italiano del momento - è formidabile nell’interpretare uno psicanalista che è anche padre e uomo, con tutte le relative paure, ansie, passioni - e pulsioni - che ne derivano. Davvero straordinario nel dar vita alle varie sfaccettature della personalità, Giallini inietta sangue pulsante nelle vene di un personaggio che altrimenti rischiava di essere piuttosto incorporeo, cioè banale e prevedibile. Per il resto, la nuova pellicola firmata Genovese è piuttosto scialba e soprattutto caotica. Il punto debole più evidente è la struttura narrativa: debole, sfilacciata, superficiale ed incoerente. Guardando il film, si avverte la totale mancanza di profondità e l’intero assetto sembra costruito su una bozza di soggetto con una sceneggiatura appena accennata. Peccato, perché quanto (intra)visto pareva anche interessante: il tentativo di descrivere, senza prendersi troppo sul serio, le molteplici facce dell’innamoramento attraverso il racconto delle storie d’amore di tre sorelle caratterialmente molto diverse tra loro. Il tutto unito all’intento di proporre e ragionare su tematiche sociali importanti, come la disabilità, l’omosessualità, la crisi di coppia, etc. Peccato (davvero) che il risultato finale confluisca solamente in un guazzabuglio di situazioni decisamente estremizzate e piuttosto farsesche. Dopo un avvio piacevolmente sorprendente, la pellicola si trasforma presto in un circo sensoriale, in cui le tematiche trattate vengono esagerate all’inverosimile e si mostrano prive di ogni struttura narrativa: i personaggi si mescolano tra di loro quasi casualmente ed interagiscono in maniera assolutamente superficiale e caotica. Alcune scene sono troppo drammatiche per far ridere, ed altre troppo farsesche per far riflettere. Alcune situazioni proposte, come il doppio accenno al suicidio o l’interazione con la disabilità sensoriale, sono presentate in maniera troppo forte per una commedia; se l’idea era invece quella di realizzare un film di contenuto, allora la loro trattazione è decisamente superficiale, oltre che in aperto contrasto con il mood che la pellicola sembra voler propone sino a quel momento. La sottotrama che suscita più interesse è forse quella in cui un abile Vinicio Marchioni (a proposito, ma perché nella locandina ha i baffi?) interpreta un ragazzo sordomuto che improvvisamente subisce le attenzioni di una ragazza che si innamora di lui. Ma anche qui le falle derivano dalla sceneggiatura, eccessivamente scarna ed assolutamente lacunosa nel (non) motivare ciò che accade nel film, decontestualizzando ogni situazione da ogni plausibile motivazione. Manca cioè l’elementare principio di causa-effetto nel dipanarsi della vicenda, e sembra di assistere ad uno spot pubblicitario più che ad un film di quasi due ore. Peccato, perché il tentativo originario sembra contenere spunti interessanti, ed il cast (quasi interamente romano) è di valore: parodiando il titolo di una celebre commedia di Woody Allen, invitiamo il bravo Genovese a ritentare nell’impresa di fare il salto di qualità, magari dopo aver fatto un po’ più di ordine in fase di scrittura.

[+] lascia un commento a daniele frantellizzi »
Sei d'accordo con la recensione di Daniele Frantellizzi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
63%
No
37%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Daniele Frantellizzi:

Tutta colpa di Freud | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | lofamo
  2° | il beppe nazionale
  3° | daniele frantellizzi
  4° | nino pell.
  5° | metz81vr
  6° | vapor
  7° | mickey97
  8° | santospago
  9° | zia abby
10° | angelo76
11° | onufrio
12° | enzo70
13° | ultimoboyscout
14° | cizeta
15° | renatoc.
16° | lomax
17° | chiccoespillo
18° | trammina93
19° | angelo bottiroli - giornalista
20° | lupo67
21° | flyanto
22° | farwell
23° | melvin ii
24° | pascale marie
25° | ggmymovies
26° | tonict
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Facebook
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 25 novembre
High Life
Galveston
martedì 17 novembre
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledì 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedì 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledì 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledì 28 ottobre
La partita
mercoledì 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità