La memoria del cuore

Film 2012 | Drammatico +13 104 min.

Titolo originaleThe Vow
Anno2012
GenereDrammatico
ProduzioneUSA, Brasile, Francia, Australia, Gran Bretagna, Germania
Durata104 minuti
Regia diMichael Sucsy
AttoriRachel McAdams, Channing Tatum, Scott Speedman, Jessica Lange, Sam Neill, Jessica McNamee Jeananne Goossen, Joey Klein, Joe Cobden, Wendy Crewson, Tatiana Maslany, Lucas Bryant, Dillon Casey.
Uscitamercoledì 25 luglio 2012
DistribuzioneSony Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,44 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Michael Sucsy. Un film con Rachel McAdams, Channing Tatum, Scott Speedman, Jessica Lange, Sam Neill, Jessica McNamee. Cast completo Titolo originale: The Vow. Genere Drammatico - USA, Brasile, Francia, Australia, Gran Bretagna, Germania, 2012, durata 104 minuti. Uscita cinema mercoledì 25 luglio 2012 distribuito da Sony Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,44 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La memoria del cuore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia d'amore tra Paige e Leo subisce un duro colpo quando lei perde la memoria in seguito a un incidentre d'auto. L'uomo dovrà riconquistare il cuore della donna che ama e che non lo riconosce più... In Italia al Box Office La memoria del cuore ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 203 mila euro e 40,7 mila euro nel primo weekend.

La memoria del cuore è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,44/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,00
PUBBLICO 2,83
CONSIGLIATO NÌ
Melodramma che sfrutta con abilità il glamour dei protagonisti e la bellezza di Chicago. Con un sorprendente Channing Tatum.
Recensione di Adriano Ercolani
lunedì 5 marzo 2012
Recensione di Adriano Ercolani
lunedì 5 marzo 2012

Il giovane matrimonio tra Leo e Paige sembra perfetto, finché un incidente automobilistico toglie alla donna la più solida delle basi: la memoria. Al risveglio dal coma lei non ricorda assolutamente chi sia l'uomo che le sta accanto e che dice di amarla. La volontà di Leo di ricostruire la loro vita insieme in attesa che i ricordi riaffiorino si scontra immediatamente con le paure della moglie e soprattutto con la famiglia di lei, diventata a dir poco invasiva una volta accertata la possibilità di un riavvicinamento dopo che Paige se ne era allontanata anni prima. Può una storia d'amore sopravvivere a un trauma così forte e a tutte le difficotà che ne conseguono?
Primo film del 2012 a superare la fatidica soglia dei 100 milioni di dollari d'incasso in America - ottimo risultato, visto che il budget di produzione non ha superato i 30 - l'esordio alla regia di Michael Sucsy si presenta come il più classico dei dramedy contemporanei, deciso a sfruttare fino in fondo il romanticismo dello spunto di partenza e il glamour dei due protagonisti Channing Tatum e Rachel McAdams.
Quello che funziona più di tutto nella prima parte è l'ambientazione, una Chigaco elegante ma non ostentata, teatro moderno e funzionale per una storia che procede spigliata e interessante nelle premesse; a sorreggere la sceneggiatura comunque ben calibrata è un Channing Tatum sorprendentemente divertente e molto più efficace rispetto alle sue ultime apparizioni sul grande schermo. È lui l'anima del film, la figura con cui il pubblico può empatizzare, non soltanto perché il suo ruolo è quello di chi realmente soffre, ma anche perché al contrario il ruolo di Paige è descritto in maniera piuttosto imprecisa, troppo sospeso per poter diventare un carattere ben definito seppur nelle sue mancanze. Ad interpretarlo con poco spessore è poi una Rachel McAdams che sta subendo un preoccupante processo di regressione, sia come attrice che per quanto riguarda il suo appeal: rispetto a prove passate come quelle fornite in Le pagine della nostra vita o 2 Single a nozze la trentatreenne attrice canadese appare quasi totalmente mancante della dolcezza e del fascino che l'avevano lanciata.
Tra scene ben scritte, alcune gag divertenti e momenti appositamente costruiti per intenerire, La memoria del cuore si sviluppa in maniera scorrevole fino a un finale che non riesce ad evitare qualche retorica di troppo. Un altro punto a sfavore della messa in scena di Sucsy è che, vista la precisa volontà di voler evitare scene eccessivamente pompose e strappalacrime - scelta comunque condivisibile -, non realizza però nessun momento capace di rimanere veramente impresso nella memoria dello spettatore.
Alla fine del film si rimane pervasi dalla strana sensazione di aver assistito a un prodotto di genere costruito con discreta lucidità ma che non ha regalato quell'attimo in cui il sentimento rompe gli argini della tenerezza per diventare invece vero melodramma. La memoria del cuore, pur con tutti i suoi limiti, è tuttavia un film più che accettabile.

Sei d'accordo con Adriano Ercolani?
LA MEMORIA DEL CUORE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 15 luglio 2012
SergioFi

 Tutto può ripartire da una promessa, quando le parole con le quali è stata pronunciata sono dettate dal cuore? “The vow” è il titolo originale del film “La Memoria del cuore”, clamoroso successo di pubblico negli Stati Uniti nonostante il budget contenuto (30 milioni di dollari), in arrivo sui nostri schermi il 25 luglio.

martedì 19 giugno 2012
donni romani

Clamoroso successo di inizio anno in USA (superati i 100 milioni di dollari di incasso) la Memoria del Cuore è un film che accompagna una giovane coppia dentro il dramma e ritorno. Il dramma è un incidente di macchina in cui Paige per un trauma cranico perde la memoria recente e quindi il ricordo del suo amore con Leo, suo marito. Il ritorno è la lenta presa di coscienza di sè [...] Vai alla recensione »

martedì 15 gennaio 2013
Cenox

Leo e Page (Tatum e Mc Adams) sono una coppia affiatata ed innamorata, unita dal matrimonio e a cui non sembra proprio mancare niente, ma una sera d'inverno, anche a causa dell'abbondante nevicata, un incidente cambierà le loro vite. Non tanto apparentemente quella di lui, ma soprattutto quella di lei, perchè dopo aver ripreso conoscenza, non si ricorederà più niente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 novembre 2014
enzo70

 Un film intensamente romantico con dialoghi che a volte ricordano le peggiori telenovelle sudamericane. La storia è semplice, una giovane coppia felice viene sconvolta da un incidente automobilistica in cui lei, Rachael MacAdams, perde la memoria. Lui, innamoratissimo, cerca di farle tornare la memoria per poter continuare la loro straordinaria e quasi fatata storia d’amore.

domenica 20 gennaio 2013
Michela__92

Partendo dal presupposto che uno si aspetta sempre il meglio da una pellicola, si può affermare che "La memoria del cuore" fa parte di quella schiera di film con una buona trama che viene però sviluppata abbastanza male. Questo film doveva essere il risultato di un turbinio di emozioni, ma purtroppo ha suscitato ben poco. Rachel Mcadams come al solito bravissima e bellissima, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 ottobre 2012
g_andrini

E' il racconto della separazione, ovviamente mascherata. E' un argomento delicato, ma è meglio essere franchi come questo film.

mercoledì 5 settembre 2012
StefyLove

All'inizio ero molto scettica su questo film, perchè dal trailer mi sembrava il classico film d'amore dove dopo il dramma i protagonisti finiscono insieme felici e contenti e tutto si risolve. Invece dopo averlo visto mi sono dovuta ricredere, perchè finalmente  un film che ci lascia con un finale diverso e molto piu "della vita reale" che lo rende piu apprezzabile [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 gennaio 2013
Liuk

Commedia romantica con una punta d'amaro, ben fatta e discretamente recitata. Niente di più e niente di meno. Incredibile pensare che sia ispirata ad una storia vera. Lo consiglio.

venerdì 11 gennaio 2013
Liuk

Commedia romantica con una punta d'amaro, ben fatta e discretamente recitata. Niente di più e niente di meno. Incredibile pensare che sia ispirata ad una storia vera. Lo consiglio.

domenica 3 maggio 2015
toty bottalla

A causa di un incidente stradale paige, una bella ragazza da poco sposata a leo perde la memoria e per i due neo coniugi inizia una storia imprevista, tratto da una storia vera il film di michael sucsy ci mette presto a mostrare lacune di stallo, la storia parte bene decorata e sostenuta da una bella fotografia ma la sceneggiatura sterilizza gli eventi e ce li propone in maniera distratta con l'unica [...] Vai alla recensione »

domenica 3 agosto 2014
maggie69

Nonostante l'argomento fosse a prova di scivolone, si é invece rivelato mai scontato e originale. Lei ha interpretato bene la sua parte. Lui a volte é toccante... la critica si rivela, ancora una volta, presa da chissá quali elementi, dimenticando il film, che scorre piacevolmente e lascia con un finale a sorpresa... quindi 3 stelle e mezzo, se potessi darle...

sabato 18 agosto 2012
Andrea Bazzarini

Dopo un un incidente stradale che l'ha fatta sbalzare fuori dal parabrezza, una donna (Rachel McAdams) si sveglia dal coma senza ricordare più niente della sua vita precedente: suo marito (Channing Tatum) dovrà farla innamorare di nuovo. Classica rom-com a stelle e strisce a base di pioggia e neve che cadono al momento giusto, idealismo di bassa lega, genitori ricchi e assenti, [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 gennaio 2013
salvia

ho pianto e sperato per questa storia d'amore come se in quel momento la stessi vivendo io stessa e aver saputo che è tratto da una storia realmente accaduta, ha dato a tutto maggiore spessore...perchè in fondo quello che cerca e che si aspetta lo spettatore, decidendo di guardare un film, è un'emozione forte, qualunque essa sia!

sabato 1 settembre 2012
ArwenUndomiel92

Come capire il dolore, la sofferenza e il dramma di una persona che all'improvviso perde la persona più importante della sua vita. Gestire argomenti di questa portata è un impegno più che gravoso, ma la bravura di questo cast eccezionale ha permesso di avvicinare le persone e di fargli comprendere le emozioni di questa storia.

Frasi
"Ho anch'io una teoria, la mia riguarda i momenti. I momenti d'impatto. La mia teoria dice che i momenti d'impatto, lampi di elevata intensità che cambiano la nostra vita completamente, finiscono con il definire chi siamo. Ognuno di noi è la somma di tutti i momenti che abbiamo vissuto, con le persone che abbiamo conosciuto, e questi momenti diventano la nostra storia. Come i migliori momenti che ripercorriamo e ripercorriamo ancora e ancora…"
Una frase di Leo (Channing Tatum)
dal film La memoria del cuore - a cura di Mary
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paola Casella
Europa

Melodramma romantico che ha alla base un’idea non troppo originale – la giovane Paige (McAdams) perde parzialmente la memoria dopo un’incidente d’auto e dimentica del tutto l’esistenza del marito Leo (Tatum) – sviluppata però in modo narrativamente interessante. La memoria di Paige infatti si è fermata al momento in cui la ragazza aveva scelto di cambiare vita, affrancandosi da una famiglia benestante [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Il matrimonio tra Leo e Paige funziona alla grande fino aquando un incidente non manda frantumi l’unione idilliaca. La donna, infatti, sopravvive ma perde la memoria. Chi è dunque questo uomo che le sta accanto e che sostiene di amarla? Lo spunto non è nuovo (ricordate 50 volte il primo bacio?) ma almeno qui c’è un Channing Tatum sorprendentemente a suo agio nei panni del marito.

Roberto Nepoti
La Repubblica

A Chicago, una notte, un autocarro tampona l' auto di due sposini. Lei entra in coma; poi si risveglia: ricorda una parte del passato, ma non quella che riguarda la sua vita con Leo. Segue il pensoso interrogativo: è possibile fare re-innamorare di sé la stessa persona, come fosse la prima volta? Da La Repubblica , 29 luglio 2012

NEWS
BIZ
domenica 19 febbraio 2012
Robert Bernocchi

Box Office Italia Weekend con risultati sorprendenti nel nostro Paese. Per ora, nei primi due giorni, in testa c'è ancora Com'è bello far l'amore, che raccoglie altri 748.476 euro e arriva a un totale di 4.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati