Museum Hours

Film 2012 | Drammatico 107 min.

Anno2012
GenereDrammatico
ProduzioneAustria, USA
Durata107 minuti
Regia diJem Cohen
AttoriMary Margaret O'Hara, Bobby Sommer, Ela Piplits .
TagDa vedere 2012
MYmonetro Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Jem Cohen. Un film Da vedere 2012 con Mary Margaret O'Hara, Bobby Sommer, Ela Piplits. Genere Drammatico - Austria, USA, 2012, durata 107 minuti. Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Museum Hours tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il Museo di storia dell'arte di Vienna diventa il misterioso crocevia da cui un guardiano e una visitatrice partono per l'esplorazione delle loro vite. Al Box Office Usa Museum Hours ha incassato 84,8 mila dollari .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Rarefatto e contemplativo, un lavoro pieno di idee e di spunti.
Recensione di Marco Chiani
Recensione di Marco Chiani

Donna di mezza età con qualche problema economico alle spalle, Anne vola da Montréal a Vienna per assistere una cugina in coma che non vede da anni. Una volta in città entra al Kunsthistorisches Museum per mettere un po' d'ordine nelle proprie idee e cominciare ad orientarsi; lì incontrerà il coetaneo Johann, che prima le darà indicazioni per raggiungere l'ospedale e poi le diventerà amico, guidandola in un luogo di cui ignora lingua e abitudini.
Chi ama le categorie ben delimitate si astenga dalla visione di Museum Hours, insolito racconto-saggio di Jem Cohen sull'importanza di vedere ciò che ci circonda. Perché l'incontro e il graduale avvicinamento di questi due personaggi a loro modo marginali, in quanto mossi da un'emozione che dagli occhi arriva dritta al cuore, potrebbero sembrare solo il pretesto per una documentaristica visita al museo con tanto di guida che analizza e spiega ad un gruppo di turisti alcuni quadri di Bruegel per ben undici minuti. Ma quelle che possono essere scambiate soltanto per delle digressioni, magari anche fastidiose, sono in realtà il nocciolo più vero del discorso, o meglio la chiave di accesso per capirne funzionamento e fine.
È l'arte il filtro attraverso il quale leggere la vita, la sua bellezza, la sua unicità, questo suggerisce il film, avvicinandosi progressivamente ad una sovrapposizione tra i dipinti e le immagini create dall'occhio del regista; se inizialmente il montaggio le giustappone con fine di commento, man mano che Johann trasmette la sua passione a Anne, aumentano gli scorci pittorici degli ambienti vissuti: il particolare di una pianta, la veduta di una strada o di un bar di periferia. Agli occhi della donna è la stessa città di Vienna a trasformarsi in una galleria a cielo aperto, in un catalogo di opere nelle quali si nascondono storie e personaggi.
Alla stregua di Johann, che pur lavorando da anni in quelle sale ha ancora la voglia e la curiosità di godere dei particolari più minuti di un'opera di Bruegel o di Rembrandt, Anne impara a guardare oltre la prima occhiata, scoprendo il piacere di una visione attiva e partecipata. In questo senso, le ripetute visite al museo, così come i racconti su un dipinto di Arcimboldo o sul tema della sessualità nell'arte, hanno la funzione di un manuale di istruzioni, di una guida per imparare a vedere ciò che c'è all'esterno, fosse anche il quadro fisso di una cugina paralizzata su un letto di ospedale.
Rarefatto e contemplativo, è un lavoro pieno di idee e di spunti, ammirevole per la trasparenza del suo messaggio e per il coraggio con cui difende il diritto a concedersi i tempi necessari ad un'esposizione chiara. Insieme a Guy Piccioto, Patti Smith figura come produttrice esecutiva. Museum Hours è stato presentato in concorso al Festival di Locarno del 2012.

Sei d'accordo con Marco Chiani?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 8 settembre 2013
no_data

ottimo film! : le descrizioni di alcuni quadri di un museo vengono messe in rapporto alle descrizioni della città di Vienna, facendo riflettere lo spettatore sul significato dell'arte.

NEWS
NEWS
sabato 7 settembre 2013
Chiara Renda

Mentre giunge al termine la Mostra di Venezia, il Milano Film Festival alla sua terza giornata propone uno dei film più attesi, il film di Anthony Chen presentato alla Berlinale Ilo Ilo, storia di uno speciale legame tra un bambino di Singapore e una [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati