La coniglietta di casa

Film 2008 | Commedia, +13 97 min.

Regia di Fred Wolf. Un film con Anna Faris, Emma Stone, Colin Hanks, Kat Dennings, Katharine McPhee, Rumer Willis. Cast completo Titolo originale: The House Bunny. Genere Commedia, - USA, 2008, durata 97 minuti. Uscita cinema venerdì 5 dicembre 2008 distribuito da Sony Pictures Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,25 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La coniglietta di casa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Shelley, una bionda coniglietta di Playboy, viene cacciata dalla Mansion. Non si perde d'animo e viene accolta nella confraternita femminile Zeta Alpha Zeta, dove si confronterà con ragazze molto diverse da lei. In Italia al Box Office La coniglietta di casa ha incassato 41,9 mila euro .

La coniglietta di casa è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,25/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO NÌ
Da playmate a 'insegnante' il passo è breve.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 5 dicembre 2008
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 5 dicembre 2008

Shelley si ritrova espulsa dalla Mansion House di Playboy con lettera sottoscritta dallo stesso Hugh Hefner. Tutti i suoi sogni di playmate sembrano essersi così definitivamente infranti. Le si presenta però subito un'opportunità per mettere a frutto quanto appreso nel mondo delle conigliette. Infatti il gruppo delle ragazze appartenenti alla confraternita Zeta Alpha Zeta stanno per perdere il loro alloggio in favore delle rivali Phi Lota Mu. Se le seconde sanno come attrarre i ragazzi le prime riescono a farli girare mille miglia al largo. Ora tocca a Shelley insegnare loro l'arte della seduzione.
Anna Faris (qui nel ruolo di Shelley) viene dalla scuola di Scary Movie. Sa quindi gestire molto bene quel rapporto tra battuta e volto quasi impassibile o ingenuo che era proprio anche del Leslie Nielsen/Tenente Drabin. Il problema però sta nella sceneggiatura che è al contempo così infantile che fa quasi tenerezza pensando che invece vorrebbe contribuire a schiacciare brufoli adolescenziali.
Tutto è prevedibile. A partire dal fatto che Shelley presume di conoscere ciò che gli uomini vogliono ma alla prova pratica ha qualche problema di relazione mentre le fanciulle apprendono rapidamente (compresa la bella Natalie inconsapevole del proprio appeal) ma sono anche in grado di offrire all'insegnante preziosi, anche se differenti, consigli. Suscita più di una perplessità il fatto che Hefner si sia fatto coinvolgere in un film che non si rivolge al pubblico di elezione del suo impero editoriale (contate i nudi e poi mi direte). Se si aggiunge che Fred Wolf fa rimpiangere il Jeff Kanew de La rivincita dei Nerds (con cui ha più di un punto di contatto sul piano della trama) avrete lo sconsolante quadro della situazione. Con o senza orecchie a punta.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
LA CONIGLIETTA DI CASA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€Scopri
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 24 febbraio 2010
Frank75

Shelley, coniglietta di Playboy, dopo un mega party organizzato alla Playboy Mansion per il suo ventisettesimo compleanno, viene invitata a lasciare la residenza, forse per la sua età non proprio più da coniglietta. Vagando a bordo della sua macchina in cerca di una nuova sistemazione si ritrova in un campus universitario e si reinventa al volo come direttrice di una confraternità, la più sfigata [...] Vai alla recensione »

martedì 3 novembre 2009
Lost876

Per il suo genere naturalmente risulta assolutamente un film da vedere con la massima spenzieratezza...molto divertente!!

Frasi
Gli occhi sono i capezzoli della faccia!!!
Una frase di Shelley Darlingson (Anna Faris)
dal film La coniglietta di casa - a cura di Anonimo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

La coniglietta Shelley viene cacciata fuori dalla casa di Playboy. Dal proprietario Hugh Hefner in persona. Senza patria né futuro sarà costretta ad affrontare il mondo reale affidandosi non più solo al corpo ("Quello che mi ha dato Dio... e il Dottor Borkman") ma anche al cervello. Incontrera' un gruppo di collegiali che sembrano uscite dal remake di Freaks.

Michael Ordoña
The Los Angeles Times

Being a centerfold is the highest and most prestigious honor there is," über-blond Shelley earnestly declares. "It says, 'I'm naked in the middle of a magazine. Unfold me!' " Such is the glazed-eyed charm of " The House Bunny," which is factory made, nothing new . . . and really funny. The familiar plot finds a misfit sorority about to lose its house unless it can suddenly become popular.

Thomas Sotinel
Le Monde

"Super blonde" : la femme lapin contre les féministes Anna Farris est une fille très drôle. Il suffit de s'être adonné aux plaisirs coupables de la série des Scary Movie pour le savoir. Dans ces pastiches du cinéma d'horreur contemporain, elle se laisse déguiser, mutiler, moquer, avec un aplomb et un entrain qui premièrement lui permettent de conserver un minimum de dignité, deuxièmement rappellent [...] Vai alla recensione »

John Anderson
The New York Times

THE first screenplay by Karen McCullah Lutz and Kirsten Smith, written on cocktail napkins and fueled by margaritas, was a female action-thriller about girls who kill members of the Navy Seals. “They’re really mad,” Ms. Smith said demurely. The script “never saw the light of day,” Ms. McCullah Lutz added, but it cemented a partnership that has made the pair that rarest of Hollywood commodities: [...] Vai alla recensione »

Nathan Lee
The Village Voice

All hail Anna Faris, fake bimbo par excellence, master of the birdbrained double take, our reigning queen of intelligent stupidity. On the sneaker-clad heels of “Smiley Face,” an inspired stoner farce from 2007, come the plastic stiletto shenanigans of “The House Bunny,” a breezy, ditzy comedy about the misadventures of a Playboy bunny exiled from the chinchilla cocoon of Hugh Hefner’s mansion.

NEWS
NEWS
mercoledì 19 novembre 2008
Marlen Vazzoler

Le prime settimane di dicembre non sono all'insegna di film d'azione o da grandi effetti speciali, ma di commedie più o meno pungenti, di storie intime e da forti temi sociali. Si comincia dicembre in allegria con l'atteso ritorno di Mike Leigh.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati