Lettere al vento

Film 2003 | Drammatico 84 min.

Anno2003
GenereDrammatico
Durata84 minuti
Regia diEdmond Budina
AttoriEdmond Budina, Bujar Asqeriu, Flavio Bucci .
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Edmond Budina. Un film con Edmond Budina, Bujar Asqeriu, Flavio Bucci. Genere Drammatico 2003, durata 84 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi Lettere al vento tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Niko ha cinquant'anni e vive in Albania. E' disoccupato e può contare solo sui soldi che gli invia il figlio Mikel, emigrato in Italia per lavoro. Ad un certo punto il ragazzo smette di rispondere alle sue lettere e Niko perde le sua tracce.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 1,00
CONSIGLIATO NO
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer
Un padre parte dall'Albania per scoprire il destino del figlio in Italia.
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

Niko ha cinquant'anni e vive in Albania. E' disoccupato e, per sopravvivere, può contare solo sui soldi che gli invia il figlio Mikel, emigrato in Italia per lavoro. Anche se il denaro continua ad arrivare puntualmente, ad un certo punto il ragazzo smette di rispondere alle sue lettere e Niko perde le sua tracce. In paese qualcuno sa, ma nessuno vuol parlare. L'uomo decide di partire per Torino e scoprire da solo cosa è accaduto al figlio. Raccontare l'Albania oggi implica da un lato coraggio e dall'altra un rischio notevole: confrontarsi con l'Amelio di "Lamerica", che già sembrava aver detto la parola definitiva sul tema. Va detto che, pur perdendo la sfida, "Lettere al vento" non sfigura. Vero, ci sono molte ingenuità, qualche cascame di Kusturica e Fellini, e l'onestà di fondo si traduce un po' troppo spesso in quadretti didascalici. Quasi che la necessità di dire tutto frenasse inventiva e resa cinematografica. Ma in un cinema sempre più proteso al mero titillamento del nervo ottico tentare di far pensare non è certo un reato. Una curiosità: il regista, ex perseguitato del regime, oggi lavora in Italia come operaio.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Film albanese di concezione e interpreti, italiano come produzione (De Dominicis) e finanziamenti (articolo 8). L'ha scritto, diretto (a basso costo) e interpretato come protagonista Budina, intellettuale albanese di primo piano, regista e docente di teatro, ex oppositore del regime di Hoxha, emigrato nel 1991 in Italia dove lavorò per anni come operaio a Bassano del Grappa. Storia di Niko, insegnante di mezz'età, licenziato perché comunista, costretto a commerciare banane nella disgregazione sociale di Tirana, dominata dalla criminalità organizzata. Insospettito da certi indizi, raggiunge il figlio a Torino e lo trova coinvolto in loschi traffici. Pur nella sua imperfezione, è un film onesto e degno come lo è il suo protagonista, ex comunista cui si contrappone, disegnato con grottesca ironia, il suo vecchio amico Goni, diventato un boss mafioso. Offre, inoltre, una descrizione attendibile e non manichea della labirintica Albania contemporanea.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Aldo Fittante
Film TV

Se vi dicessero che esiste un uomo, attore, regista e intellettuale tra i più vitali nella vita politica e sociale albanese, prima falcidiato dai comunisti e poi dimenticato dal governo italiano al punto che ora fa l’operaio assemblatore di turbine idrauliche in una fabbrica di Bassano del Grappa, ci credereste? Dovreste, comunque. Quest’uomo si chiama Edmond Budina e Lettere al vento non è tanto la [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

La storia di Edmond Budina la raccontò Antonella Barina sul Venerdì del 2 novembre 2001. È una storia un po' speciale e vedendo ora il suo film Lettere al vento non puoi non chiederti se essa non induca a una benevolenza superiore ai meriti dell'opera. La risposta è no. Con le sue evidenti debolezze o ingenuità, è un film assolutamente degno. Nella materia che tratta non sfigura al cospetto di un'opera [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati