Piccoli affari sporchi

Film 2002 | Drammatico 98 min.

Titolo originaleDirty Pretty Things
Anno2002
GenereDrammatico
ProduzioneGran Bretagna
Durata98 minuti
Regia diStephen Frears
AttoriAudrey Tautou, Sergi López, Chiwetel Ejiofor .
MYmonetro Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Regia di Stephen Frears. Un film con Audrey Tautou, Sergi López, Chiwetel Ejiofor. Titolo originale: Dirty Pretty Things. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2002, durata 98 minuti. Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 5 recensioni.

Condividi

Aggiungi Piccoli affari sporchi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un immigrato clandestino assiste come testimone a un delitto. Nel crimine è implicato anche un famoso chirurgo londinese. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, In Italia al Box Office Piccoli affari sporchi ha incassato 394 mila euro .

Piccoli affari sporchi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NÌ
Film di denuncia, noir e melò: troppo per un unico film.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Okwe è un immigrato clandestino dall'Africa a Londra. Lavora di giorno come taxista e di notte come portiere in un hotel. Quando scopre in una camera un cuore umano per lui le cose cambiano. Si trova così ad indagare e a scoprire un traffico di organi umani. Stephen Frears sembra fare film a corrente alternata: uno interessante e uno molto meno a turno. Questa volta la corrente alternata scorre all'interno di un'unica opera. Infatti alla prima parte che mescola noir e film di denuncia fa seguito una seconda melò e potenzialmente strappalacrime che ha scarse relazioni con la prima.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Immigrato senza documenti, il nigeriano Okwe campa a Londra facendo il tassista e il portiere di notte in un sordido albergo del West London dove divide la camera con una giovane turca, pure lei braccata dall'Ufficio immigrazione. Una notte Okwe fa una macabra scoperta che gli apre la porta di un sottobosco criminale in cui si fa mercato degli organi umani: un rene rende circa diecimila sterline. Dramma sociale o storia di fantasmi? Da una sceneggiatura di Steven Knight S. Frears ha cavato un film bizzarro in cui la truculenta e angosciosa materia è trattata in cadenze leggere di commedia sino a concludersi in un finale fatto su misura per mandare gli spettatori a casa contenti. Non si vedono inglesi in questa Londra multietnica, ma soltanto africani, turchi, ispanici, cinesi: sono loro, classe di invisibili, che vendono i propri organi per avere un passaporto in cambio. Simboli e metafore a profusione, ma centellinati con sagace tempestività così come è ben dosata la salsa del grottesco.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PICCOLI AFFARI SPORCHI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 22 novembre 2009
Francesco2

Un film non "bello" ma appena curioso, che non valuto assolutamente il migliore di Frears.Ma Zappoli nega anche i motivi di interesse, come la fusione di generi e la(Non) scelta del lito fine.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

“Non sono qui per voi in particolare, ma per tutti quelli che sono stati abbandonati dal sistema”. Questo dice Okwe (Chiwetel Ejiofor) nella sequenza d’apertura di Piccoli affari sporchi (Dirty Pretty Things, Gran Bretagna, 2002, 107’). I suoi interlocutori immediati sono due sconosciuti che, entrati nel suo taxi, subito scompaiono dal film diretto da Stephen Frears e scritto da Steve Knight.

Emanuela Martini
Film TV

«Vengono di notte per fare delle cose sporche, che la mattino dopo sono diventate delle cosette gradevoli». È questa la filosofia che Sneaky, ambiguo capo del dirty pretty things personale di un vecchio hotel londinese, riassume a Okwe, un immigrato clandestino africano che al suo paese era medico e che invece a Londra si sfinisce facendo di giorno l’autista di minicab e di notte il portiere d’albergo. [...] Vai alla recensione »

Elisabetta Del Soldato
Film Tv

Diciassette anni dopo My Beautiful Laundrette, il regista inglese Stephen Frears ci regala un nuovo e incredibile ritratto cinematografico di Londra. Un ritratto the sarà difficilmente riconoscibile da un turista o un produttore di Hollywood ma che racconta con grande delicatezza e autenticità il mondo clandestino degli immigrati. Piccoli affari sporchi è la storia di Okwe (Chiwetel Ejiofor), un giovane [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Una Londra senza inglesi: non ce n’è uno, in Piccoli affari sporchi di Stephen Frears. Africani, ispanici, cinesi, turchi, una folla di immigrati clandestini che, nelle viscere della “sala macchine”, fanno andare avanti l’immenso “transatlantico” sopra le loro teste. Sono portieri di notte, riassettano le camere, guidano i taxi, si occupano dei morti negli obitori.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati