Infernal Affairs

Film 2002 | Thriller 101 min.

Regia di Wai-keung Lau. Un film con Andy Lau, Tony Chiu-Wai Leung, Anthony Chau-Sang Wong, Eric Tsang, Kelly Chen. Cast completo Titolo originale: Mou gaan dou. Genere Thriller - Cina, 2002, durata 101 minuti. - MYmonetro 3,66 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Infernal Affairs tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Lau, criminale divenuto ispettore, e Yan, poliziotto sotto copertura arrivato ad essere il braccio destro di un boss locale, si daranno battaglia a distanza in una reciproca caccia alla talpa.

Consigliato assolutamente sì!
3,66/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,24
CONSIGLIATO SÌ
Un thriller dalle qualità assolute.
Recensione di Giovanni Idili
Recensione di Giovanni Idili

Ad Hong Kong la guerra infinita tra le triadi e la polizia si gioca su tempi lunghi ed intricati giochi di doppie identità. La mafia cinese arruola ragazzi giovanissimi per farli entrare in accademia già da infiltrati, mentre le forze di polizia spediscono promettenti cadetti sulle strade, con la missione di scalare la gerarchia delle maggiori organizzazioni criminali.
Lau, criminale divenuto ispettore, e Yan, poliziotto sotto copertura arrivato ad essere il braccio destro di un boss locale, si daranno battaglia a distanza in una reciproca caccia alla talpa: tra la vita e la morte, naturalmente, solo un gioco di equilibrio sul filo del rasoio.

Dopo un lustro di brucianti insuccessi, posteriori alla hit The Storm Riders, Andrew Lau torna alle origini con una undercover-story che trova nella semplicità di intenti e in un devastante appeal visivo la propria forza. Regia e sceneggiatura sono frutto della collaborazione con Alan Mak, promettente regista di Hong Kong, a sostegno di un Lau immerso in ciò che apparentemente gli riesce meglio: curare la fotografia.
Il titolo si snoda su ritmi non esasperati, dove l'azione, centellinata, arriva come climax ineluttabile e la tensione serpeggia tra le scene in modo convincente ed efficace. Uno stile visivo veramente potente, che svaria dal metallico degli interni all'ampio respiro di inquadrature mozzafiato sugli esterni, ed un missaggio interessante sono elementi che concorrono a rendere l'opera valida su più fronti, contribuendo a dare profondità e sostegno ad un intreccio fantasioso al limite dell'improbabile ma sempre coinvolgente.

Le caratterizzazioni psicologiche, sostenute da un cast stellare, traballano in un contesto limite ma addirittura reggono: di questi tempi, ad Hong Kong, è una notizia.

I sentieri qui percorsi sono stati ampiamente battuti decadi fa da John Woo ed emuli, ma Infernal Affairs concilia i capisaldi del cinema di Hong Kong dei tempi andati, rendendogli onore, con la necessità di andare oltre, attualizzandone i temi ed evitando di cadere nella trappola dell'abuso da mexican stand-off e bullet rain. Un thriller dalle qualità assolute, dunque, come non se ne vedevano da tempo: Scorsese compra i diritti per il remake, perché intanto non distribuire l'originale?

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Arriva sull'home video italiano (in DVD) un film d'azione poliziesca che, mettendo d'accordo pubblico e critica, ebbe un successo tale nei mercati asiatici da provocare un sequel e un prequel. Lau, giovane poliziotto di Hong Kong, s'infiltra in una banda criminale e, impiegati dieci anni per arrivare ai piani alti, scopre che all'Accademia aveva avuto per compagno infiltrato Chan, componente della stessa banda. È facile identificare i contenuti tematici: tradimento, identità, moralità, lealtà; lo è meno distinguere il grano dal loglio nel brillante stile registico: la funzione dei moderni dispositivi tecnologici (computer, cellulari); la gratuità di molti movimenti della cinepresa, degli effetti sonori, degli stacchi di montaggio. Qua e là danno l'impressione di mascherare i buchi e i salti narrativi. Funzionali i due divi protagonisti, sopra le righe molti caratteristi, pleonastici i personaggi femminili. Cupa fotografia del regista A. Lau e di Lai Yiu-fai.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

INFERNAL AFFAIRS disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 12 ottobre 2018
laurence316

Infernal Affairs è uno dei migliori film d'azione degli anni 2000, un film, diretto da un regista estremamente prolifico quale è Andrew Lau (una media di 2 film l'anno) e scritto dal suo co-regista Alan Mak con Felix Chong, che, rivelandosi un enorme successo di pubblico, darà inizio ad una serie e influenzerà in maniera determinante anche il cinema americano (vedi [...] Vai alla recensione »

domenica 29 aprile 2012
Leogen

ho visto prima il ramake, poi l'originale. L'intensità dell'originale, scevro dallo stile hollywoodiano è imbattibile. Ottimo cast, musiche, regia. Poi copiare è semplice, avere l'idea è complicato. 10 e lode a Lau, 8 a Scorsese.

lunedì 21 dicembre 2009
Sinkro

Bel film ma il remake di Scorsese è un ottimo film. L'idea è buona ma i personaggi non coinvolgono, l'azione non decolla, la psiche dei personaggi non è minimamente sviluppata e in quello di Scorsese tutte le scene sono meglio concatenate, dura di più e non annoia mai. Scosese due spanne avanti a Lau. Da notare che il cinema asiatico sta venendo fuori con ottime produzioni (la trilogia della vendetta [...] Vai alla recensione »

NEWS
FAR EAST FILM FESTIVAL
giovedì 17 giugno 2021
 

Il cult di Andrew Lau e Alan Mak in versione restaurata sarà l’evento di chiusura del festival. Vai all’articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati