Sette anni in Tibet

Film 1997 | Avventura +13 135 min.

Titolo originaleSeven Years in Tibet
Anno1997
GenereAvventura
ProduzioneUSA
Durata135 minuti
Regia diJean-Jacques Annaud
AttoriBrad Pitt, David Thewlis, Dorjee Tsering, BD Wong, Mako, Danny Denzongpa, Victor Wong Ingeborga Dapkunaite, Jamyang Jamtsho Wangchuk, Lhakpa Tsamchoe, Jetsun Pema, Ama Ashe Dongtse, Sonam Wangchuk, Ric Young, Ngawang Chojor.
TagDa vedere 1997
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,63 su 23 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jean-Jacques Annaud. Un film Da vedere 1997 con Brad Pitt, David Thewlis, Dorjee Tsering, BD Wong, Mako, Danny Denzongpa, Victor Wong. Cast completo Titolo originale: Seven Years in Tibet. Genere Avventura - USA, 1997, durata 135 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,63 su 23 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sette anni in Tibet tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il giovane Heinrich Herrer, scalatore austriaco adottato dal nazismo, nel 1939 si aggrega a una spedizione per scalare una montagna del Tibet. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes. Al Box Office Usa Sette anni in Tibet ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 36,1 milioni di dollari e 10,1 milioni di dollari nel primo weekend.

Passaggio in TV
domenica 23 settembre 2018 ore 2,55 su SKYCINEMAPASSION

Sette anni in Tibet è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,63/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,13
CONSIGLIATO SÌ

Il giovane Heinrich Herrer, scalatore austriaco adottato dal nazismo, nel 1939 si aggrega a una spedizione per scalare una montagna del Tibet. L'impresa non riesce. Di ritorno al campo Heinrich viene arrestato dagli inglesi che nel frattempo sono entrati in guerra contro la Germania. Evade e in compagnia dell'amico Peter comincia a vagare per il Tibet. Passano gli anni e i due giungono a Lhasa, la città sacra dove vive il Dalai Lama bambino. Fra il "dio incarnato" ed Heinrich si forma un'amicizia che diventa affetto. Nei sette anni passati nella città sacra accadranno fatti importanti, primo fra tutti l'invasione del Tibet da parte dei cinesi, che costringerà tutti a fuggire, Lama compreso. Tornato in patria Herrer riprenderà la sua attività, dopo aver recuperato l'affetto di un figlio (vero) che non aveva mai visto. L'uomo, autore del libro da cui è tratto il film, tuttora vivente, è ancora amico del Dalai Lama eternamente esule. Magnifica storia e magnifico tutto. Fortuna che di tanto in tanto si producono film come questo, che ci fanno star meglio.

SETTE ANNI IN TIBET
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 16 ottobre 2010
Luca Scialo

Heinrich Harrer è uno scalatore di montagne austriaco, ma anche campione di sci e attore, che finisce per essere arruolato nelle SS, qualche anno prima che il Fuhrer tenti la scalata del Mondo. Decide però di lasciare tutto, compreso la moglie incinta, per tentare lui una scalata sull'Himalaya. Qui però viene catturato dagli inglesi, che ivi si trovano in guerra contro i giapponesi. [...] Vai alla recensione »

sabato 10 novembre 2012
kondor17

Il film è tratto dall'autobiografia  di un giovane neonazista austriaco, Heinrich Harrer, campione di sci ed appassionato alpinista, che, poco prima dell'inizio della seconda guerra mondiale, parte per la conquista del Nanga Parbat, in Tibet, la bestia nera del terzo Reich, affidando la moglie incinta all'amico Horst. Nel corso della sua permanenza in Tibet, che doveva essere [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 giugno 2010
Goal!

Decisamente un bel film. la storia di sicuro non banale ne scontata, ma semplice da seguire. non si può dire sia un film d'azione o molto movimentato, ma a me è piaciuto perchè non è commerciale. una lode fa fatta alla recitazione di Pit con il quale mi congraturo . un film dove la bravura dei attori principali è ottima e sicuramente aiuta nell'immersione [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2011
paride86

Seppur non troppo coinvolgente, "Sette Anni in Tibet" è un film interessante per il contenuto politico di cui è intriso. La storia della amicizia (vera) tra Harrer e il Dalai Lama è trattata da una parte con affabile realismo, dall'altra con sentimentalismo manierato. Stessa cosa vale per il modo in cui vengono descritti il Tibet e il buddhismo.

mercoledì 16 aprile 2014
Simone Magli

Un Tibet affascinante e solenne sulle cime del mondo. Un Brad Pitt all'apice della sua bellezza. Film avventuroso/drammatico ed anche storico. Emotivamente non mi ha coinvolto molto, però è sicuramente consigliabile.

domenica 21 agosto 2011
Riccidirovo

Un film molto bello, sia per la sceneggiatura e la fotografia che per contenuto ed attori. Un padre tedesco arruolato nelle SS, egoista ed egocentrico, parte per un viaggio in TIbet trascurando le preghiere di sua moglie. Essa incinta prega Heinrich di non partire, ma lui non sente scuse e presto parte per il viaggio. Un viaggio travagliato e pericoloso, che farà cambiare profondamente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 novembre 2017
xxx

Mi è piaciuto.

giovedì 4 ottobre 2012
Marco Chiappetta

Heinrich Harrer è uno scalatore austriaco che nel 1939 tenta la scalata al Nanga Parbat, vetta dell'Himalaya. Fermato ed imprigionato come prigioniero di guerra dagli inglesi, evade dal campo di reclusione nel 1942 con alcuni compagni. Tenta di far perdere le sue tracce giungendo in Tibet dove, dopo una prima fredda accoglienza, diviene amico e consigliere di un giovanissimo Dalai Lama affamato [...] Vai alla recensione »

Frasi
La mia mano non riesce a scrivere ciò che ho nel cuore…
Una frase di Heinrich Harrer (Brad Pitt)
dal film Sette anni in Tibet - a cura di Spa
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Un film che comincia nel 38 alla stazione di Graz in un infausto sventolare di bandiere con la croce uncinata; e termina nel 50 sul tetto del mondo in un altrettanto infausto sventolare di rosse bandiere cinesi, si preannuncia sulla carta come sicuro veicolo di emozioni. Al contrario la sorpresa di Sette anni in Tibet, che il regista Jean-Jacques Annaud ha realizzato sulla base dell’omonimo libro [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati