Il male oscuro

Film 1990 | Drammatico +16 114 min.

Regia di Mario Monicelli. Un film con Giancarlo Giannini, Vittorio Caprioli, Stefania Sandrelli, Emmanuelle Seigner, Pietro Tordi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1990, durata 114 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,06 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il male oscuro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Tratto da un romanzo di Giuseppe Berto. Un uomo rivive gli ultimi dieci anni attraverso la classica cura psichiatrica del lettino. Tutto è cominciato ... Ha vinto 2 Nastri d'Argento, ha vinto un premio ai David di Donatello,

Powered by  
Consigliato sì!
3,06/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,11
CONSIGLIATO SÌ
Da Giuseppe Berto un film drammatico con una buona dose di ironia ed episodi grotteschi.

Tratto da un romanzo di Giuseppe Berto. Un uomo rivive gli ultimi dieci anni attraverso la classica cura psichiatrica del lettino. Tutto è cominciato dopo la morte del padre, che aveva perso la testa per una ragazzina. L'uomo è afflitto dalla sindrome del fallito, perché non è riuscito a diventare né un grande scrittore né un grande sceneggiatore. La moglie poi lo tradisce e lui si chiuderà sempre di più in se stesso, come in un guscio senza uscita. Il film pur drammatico ha una grande dose di ironia e di episodi grotteschi. In certi momenti però il manierismo è lì in agguato e per fortuna viene smussato dalla consueta bravura di Giannini. Vittorio Caprioli è da citare nella parte dello psicanalista. Monicelli per questo film ha vinto il David di Donatello per la migliore regia.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Tratta da un romanzo (1964) - premio Viareggio e Campiello - di Giuseppe Berto, e spostata in avanti di vent'anni, è la storia di Giuseppe Marchi, sceneggiatore con ambizioni frustrate di romanziere, sposato e padre di una figlia, che a 45 anni è in preda a una nevrosi. Con l'aiuto di uno psicanalista (V. Caprioli), si rende conto che i suoi infortuni fisici hanno un'origine psichica. Sceneggiato da Suso Cecchi D'Amico e Tonino Guerra, non è un film riuscito: molti difetti, poche virtù, ma quel tramonto su una collina della costa calabra dalla quale si scorge la Sicilia è il finale felice di un film sulla morte come regressione all'infanzia. Sono 10 minuti che hanno la firma di Monicelli. Il regista lo definì poi: "Un documentario su Giannini" che prende parte a 102 scene e per ognuna di esse si è ispirato a un animale diverso.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

IL MALE OSCURO disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99
€9,99
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 10 gennaio 2019
Onufrio

Giuseppe è uno sceneggiatore di mezza età che si innamora di una giovanissima ragazza (E.Seigner). Il loro rapporto verrà costantemente messo alla prova dalle continue crisi di Giuseppe, l'uomo soffre di un "Male Oscuro" che nessuno è riuscito a scovare e che soltanto l'aiuto di uno psicanalista (interpretato da Vittorio Caprioli) riuscirà a trovare [...] Vai alla recensione »

martedì 30 marzo 2010
giofredo'

La performance degli attori, mi è sembrata relativamente solida, nonostante abbia visto il film a un quarto dal suo inzio.G.Giannini si è rivelato molto capace,nell'interpretazione dello scrittore stressato,sebbene in alcuni scene, anche se brevi,l'ho trovato alquanto meno abile , o se vogliamo meno intenso. "Nell'insieme, il film,tema compreso, e piaciuto".

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Il male oscuro di Giuseppe Berto, uscito nel ‘64, era il romanzo (autobiografico) di una nevrosi. Affidato a una scrittura quasi automatica, così ossessiva e segreta nel suo insistente, ininterrotto fluire, che la nevrosi arrivava quasi a materializzarsi di fronte all’occhio del lettore: con una tecnica che era insieme stilistica e psicanalitica. Ridurlo per lo schermo in queste stesse cifre era addirittura [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Il romanzo omonimo di Giuseppe Berto, pubblicato nel 1964, poteva già essere considerato un grottesco, che non prendeva interamente sul serio la nevrosi del protagonista. Oltre un quarto di secolo dopo, nel film che Mario Monicelli ne ha tratto succede una cosa curiosa: quella nevrosi non appare più un caso clinico, le sue manifestazioni servono piuttosto a comporre un ritratto d’uomo contemporaneo [...] Vai alla recensione »

winner
miglior scenegg.ra
Nastri d'Argento
1991
winner
miglior musica
Nastri d'Argento
1991
winner
miglior regia
David di Donatello
1990
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati