Inseparabili

Film 1988 | Drammatico V.M. 14 92 min.

Titolo originaleDead Ringers
Anno1988
GenereDrammatico
ProduzioneUSA, Canada
Durata92 minuti
Regia diDavid Cronenberg
AttoriGeneviève Bujold, Jeremy Irons, Jill Hennessy, Heidi von Palleske, Barbara Gordon Shirley Douglas, Stephen Lack, Nick Nichols, Lynne Cormack, Damir Andrei, Miriam Newhouse, David Hughes (II).
TagDa vedere 1988
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 3,55 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di David Cronenberg. Un film Da vedere 1988 con Geneviève Bujold, Jeremy Irons, Jill Hennessy, Heidi von Palleske, Barbara Gordon. Cast completo Titolo originale: Dead Ringers. Genere Drammatico - USA, Canada, 1988, durata 92 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,55 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Inseparabili tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Elliot e Beverly sono due gemelli, d'identico aspetto. Fino a trentacinque anni la loro vita è un successo. Sono entrambi ginecologi di fama, ricchi, ...

Consigliato sì!
3,55/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,20
CONSIGLIATO SÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Horror tutto interiore per David Cronenberg.

Elliot e Beverly sono due gemelli, d'identico aspetto. Fino a trentacinque anni la loro vita è un successo. Sono entrambi ginecologi di fama, ricchi, coccolati dall'alta società (anche le donne, molte donne, si sono spartite). Un giorno Beverly, il più introverso, inizia da solo una love story con un'attrice. Ma non può condurre un'esistenza prescindendo da Elliot. Cade nel tunnel della droga e poi della pazzia. Uccide Elliot e si suicida. David Cronenberg, per la prima volta nella sua carriera, rinuncia agli effettacci e ci cala in una storia horror dove l'orrore è tutto interiore. Un gran bel film, superiore alle attese.

Recensione di Stefano Lo Verme

Beverly ed Elliott Mantle, fratelli gemelli identici nell'aspetto, sono due rinomati ginecologi che lavorano in una clinica di Toronto e che condividono anche la vita privata: Elliott è arrogante e sicuro di sé, mentre Beverly è soggiogato dalla personalità del fratello. Ma quando i gemelli Mantle iniziano a frequentare Claire Niveau, una famosa attrice cinematografica, il loro rapporto prenderà una direzione inaspettata...
L'apprezzato regista canadese David Cronenberg, reduce dal grande successo de La mosca (1986), ha portato sullo schermo il romanzo Twins di Bari Wood, raccontando la storia di due fratelli gemelli in un film ambiguo e spiazzante, a metà strada tra il dramma psicologico e l'horror. Protagonisti della pellicola sono due affermati chirurghi di Toronto, i fratelli Mantle, entrambi interpretati da Jeremy Irons, le cui esistenze sono legate in maniera indissolubile l'una a quella dell'altro: Beverly ed Elliott, infatti, vivono insieme, lavorano insieme, e sfruttano la perfetta somiglianza del proprio aspetto per scambiarsi le rispettive compagne di letto.
Se nei suoi film precedenti Cronenberg aveva analizzato le trasformazioni del corpo umano, spesso in chiave visionaria e orrorifica, e le sue mutazioni genetiche, in Inseparabili l'attenzione del regista è puntata invece sulla mente dei protagonisti: in qualche modo, Beverly ed Elliott sono come due persone distinte intrappolate in un medesimo corpo, o piuttosto due diverse anime di un unico essere umano. Se Elliott è il gemello più forte e stabile della coppia, Beverly al contrario è un uomo sensibile e fragile, morbosamente dipendente dalla personalità dominante del fratello; ma il precario equilibrio della loro relazione verrà sconvolto all'improvviso dall'incontro con Claire Niveau (Geneviève Bujold), una celebre attrice della quale Beverly finisce per innamorarsi, provocando la drastica rottura del proprio sodalizio con Elliott. La ricerca dell'identità (e la sua frammentazione) si fonde così con un altro tema centrale del film, ovvero l'intreccio indissolubile fra pulsioni erotiche e pulsioni di morte.
Nella seconda parte della pellicola lo spettatore si ritrova dunque ad assistere alla progressiva ma inesorabile disgregazione psicologica di Beverly, che precipiterà ben presto in una spirale di follia dalla quale neppure l'intervento del fratello riuscirà a salvarlo. È a questo punto che il film assume uno stile narrativo sempre più allucinato ed inquietante, con vere e proprie scene da incubo (il sogno di Beverly in cui lui ed Elliott sono attaccati l'uno all'altro come gemelli siamesi) ed alcuni elementi da film horror (i terrificanti strumenti chirurgici messi a punto da Beverly nella sua mente malata). Una delle opere più originali e intriganti nell'intero itinerario di Cronenberg, anche per merito della superlativa interpretazione di un grandioso Jeremy Irons, alle prese con un memorabile duplice ruolo.

Sei d'accordo con Stefano Lo Verme?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Ispirata a un fatto vero raccontato nel romanzo Twins di Bari Wood, è la storia di due gemelli, affermati ginecologi di Toronto nel 1954, fisicamente identici, ma diversi nel carattere, che si dividono tutto: clinica, casa, onori e donne finché uno dei due rompe l'omertà gemellare. 9° film del geniale regista canadese e, dopo La mosca (1986), il più ambizioso nella sagacia con cui introduce elementi di aberrazione fantastica in un contesto di realismo psicologico. L'uso della vecchia tecnica dello split-screen (abituale per un film dove lo stesso attore interpreta due parti nella stessa inquadratura) è stupefacente, e la recitazione di Irons superiore a ogni elogio. È, in fondo, una sconvolgente storia d'amore e il film più perverso degli anni '80.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

INSEPARABILI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 8 gennaio 2011
davidestanzione

Centrato sulla sostanziale inscindibilità della materia che in origine è unita, a dispetto di qualsiasi elemento destabilizzante. La scienza come processo di (de)generazione, che diventa sempre più crittica e oscura di pari passo con l'intorbidirsi della psiche umana. Uno sguardo dal sapore ginecologico che in una piccola scena di raccordo cita se stesso (Brood-La covata malefica, [...] Vai alla recensione »

sabato 8 gennaio 2011
davidestanzione

Centrato sulla sostanziale inscindibilità della materia che in origine è unita, a dispetto di qualsiasi elemento destabilizzante. La scienza come processo di (de)generazione, che diventa sempre più crittica e oscura di pari passo con l'intorbidirsi della psiche umana. Uno sguardo dal sapore ginecologico che in una piccola scena di raccordo cita se stesso (Brood-La covata malefica, [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 luglio 2011
fedeleto

Dopo il successo della mosca ,che ha consacrato Cronenberg(videodrome,brood,scanners) al grande pubblico,ecco inseparabili.Tratta da una vicenda realmente accaduta,il film racconta la vita dei due ginecologi fin dalla loro infanzia (dove vi e' la curiosita' del sesso che in questo film diventa la discesa nella morte),arrivando al fatidico incontro con una donna particolare ,ovvero con [...] Vai alla recensione »

martedì 16 giugno 2015
Luca Scialo

Altra pellicola di David Cronenberg sulle inquietudini umane, sulla labilità della psiche, sulle ossessioni e le paure. Quelle che finiscono per travolgere anche stimati professionisti, medici e scienziati di successo. Come i gemelli Elliot e Beverly, uno donnaiolo ed estroverso, l'altro introverso e impacciato. A scombussolare le loro esistenze sarà una cliente, una sensuale attrice [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 febbraio 2015
Onufrio

Un film che indaga nell'animo di due gemelli, un viaggio dentro la mente ed il corpo di Elliot e Beverly, due brillanti ginecologi, due studiosi capaci d'inventare un divaricatore chirurgico; i due vivono una vita tranquilla, rigorosamente insieme, ma l'incontro con l'attrice Claire scombina la benevole routine dei fratelli; in un crescendo sempre più agghiacciante, i due arriveranno [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 aprile 2014
Noia1

Due fratelli gemelli condividono una carriera di successo finché una ragazza non fa innamorare uno dei due, si innescherà un processo devastante che porterà, uno trascinato dall’altro, i due fratelli alla rovina psicofisica e professionale. Un dramma che analizza fin nei minimi particolari i lati più oscuri della mente umana, intensissimo e concentrato sulle conseguenze più devastanti che la sofferenza [...] Vai alla recensione »

domenica 23 febbraio 2014
APropositodiCinema

Elliot e Beverly sono due gemelli ginecologi, identici nell'aspetto, ma diversi nel carattere (Beverly è più timido) che si condividono tutto comprese le relazioni amorose anche con le loro pazienti. Ottavo lungometraggio del regista canadese e forse uno dei suoi film più belli e interessanti. Cronenberg continua il suo discorso sulla (nuova) carne e sull'ossessione per [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 agosto 2018
Ennio

Difficile recensire con coerente spirito critico un film di 30 anni fa, mi limito alle impressioni. Una storia fortemente psicanalizzata di due gemelli fisicamente identici ma diversi nel carattere, che hanno sviluppato un morboso legame psichico, anche professionale, e che si dedicano tra le altre cose alla ricerca e sperimentazione di angoscianti strumenti ginecologici atti anche a [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 agosto 2011
Francesco2

Qualche giorno fa chi scrive si era interrogato su "La zona morta", segnalando i limiti di un'opera che ad un appassionato di Cronenberg aveva lasciato vari dubbi. "Inseparabili", che gode probabilmente di miglior fama rispetto all'opera già recensita, (pro)pone già oltre venti anni fa tematiche come l'"Uomo-macchina": come ho già detto, qualche traccia di questa problematica poteva essere percepibile [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Il dolore provoca distorsioni nel carattere. Semplicemente, non è necessario."
Elliot Mantle/Beverly Mantle (Jeremy Irons)
dal film Inseparabili - a cura di Nyko Skyzofreniko
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Nulla permette di distinguere i gemelli Elliot e Beverly Mantle: la loro somiglianza è talmente perfetta che i due, approfittando anche del fatto di essere entrambi ginecologi, si permettono continui, reciproci scambi di persona. Elliot prende un appuntamento con una paziente, ma può essere Beverly a visitarla oppure l’uno può fare il primo approccio con una donna, mentre sarà l’altro ad avere l’avventura [...] Vai alla recensione »

Stefano Reggiani

Bisognava aspettarselo, dall'autore della Mosca. Ha troppo praticato l'horror con pietà, ha troppo sofferto con i suoi mostri per non approdare ai lidi silenziosi dove la ferita è nella propria natura, dove la mostruosità ci cresce dentro. Liberarsene sarà semplicemente questione di morte. Inseparabili è la storia di due gemelli, diversissimi eppure simili, la pazzia di uno perde anche l'altro.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati