Il signore del male

Film 1987 | Horror V.M. 18 110 min.

Titolo originalePrince of Darkness
Anno1987
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata110 minuti
Regia diJohn Carpenter
AttoriDonald Pleasence, Susan Blanchard, Jameson Parker (II) .
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 18
MYmonetro 2,60 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di John Carpenter. Un film con Donald Pleasence, Susan Blanchard, Jameson Parker (II). Titolo originale: Prince of Darkness. Genere Horror - USA, 1987, durata 110 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 18 - MYmonetro 2,60 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il signore del male tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un cilindro vecchio di sette milioni di anni dov'è racchiuso un liquido verde che, secondo un antico codice, contiene il Male.

Il signore del male è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,60/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,16
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Trailer

Uno scrigno contenente uno strano liquido rimasto chiuso per centinaia di secoli viene aperto. Mentre un gruppo di studiosi si affanna a decifrare le antiche scritte, è assalito da forze demoniache. La sorte di tutti sembra segnata, ma una ragazza del gruppo sacrifica la propria vita (uccidendo con se stessa una collega di cui il Male s'era impadronito) salvando così i superstiti. Ambiziosissimo film che ha il torto di cominciare alla grande per finire come un horror di Lamberto Bava ( Demoni).

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In una chiesa di Los Angeles si scopre un cilindro vecchio di sette milioni di anni dov'è racchiuso un liquido verde che, secondo un antico codice, contiene il Male che sta per scatenarsi. Tornato alla produzione indipendente e al basso costo (3 milioni di dollari), J. Carpenter - che firma la sceneggiatura con lo pseudonimo di Martin Quatermass - affronta per la 1ª volta in modo esplicito la metafisica. La 1ª parte del film è, nella sua angosciosa claustrofobia, all'altezza del miglior Carpenter ma quando entrano in azione le forze del Male si punta troppo (tolte le affascinanti invenzioni sullo specchio) sugli effetti efferati e truculenti. Nel far collidere i principi del cristianesimo con le potenzialità eversive che la nuova fisica ha intravisto, l'ideologia prevale sull'espressione. 1° premio ad Avoriaz.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
IL SIGNORE DEL MALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 24 agosto 2018
laurence316

Ritornato all'indipendenza e, di conseguenza, alle produzione a basso budget, Carpenter ha di nuovo l’occasione di lasciarsi andare alle più ardite invenzioni. E questo film, dai presupposti per nulla da buttar via, nato da questa rinnovata spinta artistica, derivata al regista anche da una rinnovata passione per la scienza e la meccanica quantistica (in particolare, il concetto di [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 ottobre 2015
IuriV

Carpenter sceglie come tema filosofico di questo film il conflitto tra religione e scienza, tentando di mantenersi equidistante tra le due posizioni. La scelta di introdurre un dibattito così potente in un horror da un'ora e mezza mette in luce il grande problema della pellicola, ovvero i dialoghi arrampicati che i protagonisti sono costretti ad affrontare.

venerdì 1 marzo 2013
FAILIPS

Considerato uno dei capolavori di Carpenter da molti ma non da tutti...onestamente per quanto mi riguarda è un buon film horror ma sicuramente non tra i migliori del buon regista. Il film parte fin troppo lento e nonostante l'idea iniziale sia molto interessante e con molti spunti di riflessione, alla fine tutto appare un pò troppo confusionario.

sabato 24 luglio 2010
taniamarina

E' un film indubbiamente datato. La risonanza che hanno avuto nella gente di strada tematiche come meccanica quantistica, antimateria, principi di indeterminazione etc, vengono usate furbescamente in questa pellicola che gode di un'atmosfera davvero azzecata, con un Alice Cooper che, a mio avviso, incide più di quello che si sperava.

martedì 12 gennaio 2010
paride86

"Il signore del male" è un film che promette molto, soprattutto all'inizio, ma al momento della resa dei conti, quando lo spettatore giunge al climax, lascia a desiderare. Tutta la tensione costruita nella prima metà del film va scemando nella seconda parte. In ogni modo non è privo di buoni spunti e di un'interessante chiave di lettura.

mercoledì 15 febbraio 2017
Francis Metal

Ho amato questo film fin dall'adolescenza ma ho potuto apprezzare e capire meglio solo dopo essermi laureato e non sto scherzando... E' una trama originale, angosciante, tetra, complessa per via dei contenuti scientifici e filosofici. Insieme al "Seme della follia" è il miglior lavoro che abbia mai visto di Carpenter. Uno dei miei film preferiti.

mercoledì 8 ottobre 2014
Onufrio

La morte di un prete, guardiano di una misteriosa congrega religiosa che proteggeva uno strano liquido verde, porta padre Lomis (Donald Pleasence) a scoprire una paurosa verità, in quella strana materia verde si cela il Signore del Male, si rivolgerà ad un professore che insieme a degli studenti universitari proveranno a studiarne il tutto. Sicuramente non il migliore Carpenter.

venerdì 6 giugno 2014
pessimoelemento

 Puro carpenter al 100 per 100! Per tutti noi che non siamo esperti cinefili come alcuni (per fortuna) ma che amiamo tanto il buon cinema, quello vero...

mercoledì 26 marzo 2014
toty bottalla

Senza dare punti di riferimento, carpenter giostra i suoi interpreti facendo in modo che lo spettatore non si affezioni a nessuno in particolare, lasciando così aperta ogni ipotesi sugli esiti della storia, storia che in verità è un pò troppo complicata, incerta e poco credibile tuttavia, al regista va il merito per alcune trovate inquietanti come: il messaggio nel sogno [...] Vai alla recensione »

sabato 6 giugno 2009
Fluturnenia

Io mi chiedo xkè una persona che si autotripudia e onorifica tutt'altro che velatamente, come fa il sottostante Faber, si prenda l'arrogante diritto di dare dogmaticamente dei mongoloidi a tt coloro che nn la pensino esattamente cm lui. In primis l'uso della parola è di per se offensivo considerando quali categoria di persone che nella vita purtroppo vivono una situazione di un certo tipo e purtroppo [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati