Eccezzziunale... veramente

Un film di Carlo Vanzina. Con Massimo Boldi, Stefania Sandrelli, Diego Abatantuono, Clara Colosimo, Yorgo Voyagis.
continua»
Comico, durata 98 min. - Italia 1982. - Nexo Digital uscita mercoledì 19 dicembre 2012. MYMONETRO Eccezzziunale... veramente * * * - - valutazione media: 3,25 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

NEWS | Ha dato al suo cinema una misura di grandezza anche quando gratificava gli appetiti più bassi del grande pubblico.

Il signore che ha raccontato il malcostume italiano

lunedì 9 luglio 2018 - Paola Casella

Se n'è andato Carlo Vanzina, il signore che ha raccontato il malcostume italiano Si dice che sia un attestato di conquistata celebrità quando il proprio cognome entra a far parte della lingua italiana. Ma nel caso di Carlo Vanzina il neologismo "vanzinata" non è un commento lusinghiero su una carriera che ha annoverato cinepanettoni ma anche commedie intelligenti come Sapore di mare e Il pranzo della domenica. Il fatto è che i Vanzina - nome collettivo con cui sono sempre stati chiamati i fratelli Enrico e Carlo, il primo sceneggiatore, il secondo co-sceneggiatore e regista - sono letteralmente figli della grande commedia all'italiana nella persona di Steno, al secolo Stefano Vanzina, loro genitore biologico ed artistico.

APPROFONDIMENTI | Padre del cinepanettone, uno dei cineasti più discussi di sempre.

Carlo vanzina

mercoledì 19 dicembre 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Carlo Vanzina Paghi uno e prendi due. Perché parlare di Carlo Vanzina e del suo cinema significa giocoforza riferirsi anche al fratello Enrico, che di solito si occupa delle sceneggiature. Figli d'arte, essendo Stefano Vanzina (Steno) il capostipite, i fratelli Vanzina sono tra i cineasti più discussi di sempre. Mai tenera con loro la critica, che li accusa di una neanche troppo celata sciatteria; spesso però estremamente apprezzati dal pubblico, specie agli esordi. Primi anni 80: come nelle migliori compagnie di giro, i due individuano talenti comici locali tra cui Diego Abatantuono direttamente dal Derby di Milano, o Jerry Calà "gatto" di Vicolo Miracoli, intorno ai quali ricostruire canovacci antichi.

   

APPROFONDIMENTI | Enrico Vanzina e il cast parlano del film Ti Presento un amico.

Non siamo solo quelli dei film di natale

lunedì 8 novembre 2010 - Luca Marra

Non siamo solo quelli dei film di Natale C'è grossa crisi. I problemi del cinema italiano, la crisi economica e quella sentimentale sono i temi che hanno accompagnato l'anteprima romana dell'ultimo film di Carlo Vanzina, Ti presento un amico, scritto insieme al fratello Enrico e Francesco Massaro, una commedia a metà strada tra l'Italia e l'Inghilterra su un giovane manager (Raoul Bova) dal compito ingrato di tagliare il personale. Nel suo cammino incontrerà quattro donne con problemi d'amore: Martina Stella, Barbora Bobulova, Kelly Reilly e Sarah Felberbaum.

   

CELEBRITIES | Come la sua celebre battuta in Mediterraneo, l'attore è esploso, è caduto ed è rinato.

Una vita non basta

martedì 31 marzo 2009 - Stefano Cocci

5x1: Diego Abantuono, una vita non basta Il cabaret, i primi film comici poi la scoperta dell'arte drammatica o, meglio, di come spesso l'amaro della vita vada insaporito con un sorriso o una battuta scanzonata. Diego Abatantuono ha vissuto un curioso sdoganamento: è passato dai film di Vanzina al premio Oscar con Salvatores. La sua è una sorta di duplice esistenza professionale: continua a cercare ruoli drammatici ma non disdegna, anzi, di proporsi così come molti hanno imparato a conoscerlo e ad amarlo nei suoi inizi: demenziale, capace di inventarsi un proprio linguaggio, un dialetto interregionale sconclusionato che ancora oggi comici di tutte le latitudini e tutte le estrazioni culturali provano a riproporre.

APPROFONDIMENTI | Il calcio interpretato dalla settima arte, da Fuga per la vittoria a Il grande match.

Un grande match cinematografico

venerdì 20 luglio 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Ogni maledetta domenica: un grande match cinematografico Una famiglia di nomadi della Mongolia, una carovana di Tuareg del Sahara e un gruppo di Indios dell'Amazzonia sono al centro di questa simpatica commedia di Gerardo Olivares. Siamo nel 2002, a poche ore dalla finale dei Mondiali che vedrà Germania e Brasile contendersi la Coppa del mondo. Sforniti di un televisore e di corrente elettrica i protagonisti faranno carte false per avere il posto in prima fila e godersi il grande match. Se è vero che persino una partita locale tra scapoli e ammogliati è più emozionante di un film sul calcio e che spesso il cinema ha sfruttato questo sport come pretesto per posare lo sguardo ora sul pallone, ora su un contesto molto più vasto, l'opera di Olivares vuole - apparentemente - solo divertire.

Eccezzziunale... veramente | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | great steven
  2° | aristoteles
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 19 dicembre 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità