Il mostro [1]

Film 1977 | Drammatico 94 min.

Regia di Luigi Zampa. Un film con Johnny Dorelli, Sydne Rome, Renzo Palmer, Renato Scarpa, Yves Beneyton, Enzo Santaniello. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1977, durata 94 minuti. - MYmonetro 3,38 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il mostro [1] tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Nella colonna sonora del film compare la canzone "Se piangi, che fai?", scritta dal duo Morricone-Monico e cantata da Rita Monico.

Il mostro [1] è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,38/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,38
CONSIGLIATO SÌ
Un film che guarda sia al passato che al futuro, oltre che al presente della seconda metà degli anni Settanta.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Valerio Barigozzi cura, sotto pseudonimo, la Posta del cuore in un quotidiano e vive da frustrato con desideri di rivalsa su quanti lo circondano, ivi compresa la moglie con cui abita da separato in casa. Il figlio è l'unico che sente vicino e che è testimone dei suoi atteggiamenti rancorosi. Un giorno Barigozzi riceve una lettera in cui gli si annuncia l'omicidio di un attore televisivo e l'uccisione avviene puntualmente. Cerca di avvalersene come di uno scoop ma non ha più neppure la lettera. Al successivo messaggio non si farà cogliere impreparato e inizierà la sua scalata nel mondo del giornalismo.
Se cinque anni prima Marco Bellocchio aveva saputo mettere il dito nella piaga del rapporto tra stampa quotidiana e potere con Sbatti il mostro in prima pagina Luigi Zampa graffia direttamente la maschera di un giornalismo malato di carrierismo mettendo a nudo un volto decisamente poco pulito. Il Barigozzi interpretato con la consueta nonchalance da Johnny Dorelli è un borghese piccolo come quello monicelliano che però non ha neppure il coraggio di compiere atti efferati. Lascia che siano altri ad agire (con l'amara scoperta del finale) mentre lui se ne avvale per manipolare le informazioni ed acquisire tirature e potere.
Internet era di là da venire ma questo è un film che guarda sia al passato che al futuro, oltre che al presente della seconda metà degli anni Settanta. Perché se si osserva la struttura della sceneggiatura si potrebbe pensare ad un Alberto Sordi negli anni della ricostruzione calato nei panni dell'arrivista Barigozzi. Ma se si pensa all'oggi ci si accorge che, magari spostandosi dalla carta stampata al web o a certa televisione, la morbosità nei confronti della cosiddetta cronaca nera è ancora più che mai presente. Per la gioia degli altrettanto presenti Barigozzi di turno.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
In linea con il mostro.

C'è un mostro che uccide personaggi in vista, ma prima di fare i suoi colpi avverte Valerio, un giornalista che gestisce una rubrica per signore. Valerio finisce a un certo punto in prigione e da lì fa la tragica scoperta: l'assassino è Luca, suo figlio sedicenne.

IL MOSTRO [1]
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 luglio 2018
Parsifal

Luigi Zampa, negli anni bui del nostro paese, squarcia il velo su un lato della comunicazione  già afforntato da Bellocchio pochi anni prima in " Sbatti il mostro in prima pagina", dando vita ad una vera e propria commedia nera, dai risvolti amari ed imprevisti. IL protagonista è Barigozzi,un  graffiante e ruggente J.

martedì 7 giugno 2011
burton99

Non un capolavoro, ma un buon film intriso da un umorismo cinico ed infine da una vena drammatica che condisce un pò banalmente il film divagando sul melò. Comunque buono.

domenica 18 marzo 2012
Kronos

Questo sorprendente apologo-Thriller di Zampa è una delle tante incursioni nel 'genere' di registi italiani che normalmente ne sono stati estranei. Il risultato, come spesso capita, è spiazzante e fuori dalle convenzioni. Semplificando, si potrebbe definire il film come una versione *cattiva* di "Sbatti il mostro in prima pagina" di Bellocchio: [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Un proverbio cinese dice: se il tuo nemico te lo mette in quel posto tu sorridi e non ti agitare; altrimenti può anche darsi che lo fai godere!"
Il commissario Pisani (Orazio Orlando)
dal film Il mostro [1] - a cura di Enzo Terzuoli
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati