Tre amici, le mogli e (affettuosamente) le altre

Film 1974 | Commedia 120 min.

Titolo originaleVincent, François, Paul et les autres
Anno1974
GenereCommedia
ProduzioneFrancia
Durata120 minuti
Regia diClaude Sautet
AttoriMichel Piccoli, Gérard Depardieu, Serge Reggiani, Yves Montand, Jean Rochefort Antonella Lualdi, Umberto Orsini, Stéphane Audran, Marie Dubois, Davide Tonelli, Catherine Allégret, Catlo Nell, Mohaled Galoul.
TagDa vedere 1974
MYmonetro 3,10 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Claude Sautet. Un film Da vedere 1974 con Michel Piccoli, Gérard Depardieu, Serge Reggiani, Yves Montand, Jean Rochefort. Cast completo Titolo originale: Vincent, François, Paul et les autres. Genere Commedia - Francia, 1974, durata 120 minuti. - MYmonetro 3,10 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Tre amici, le mogli e (affettuosamente) le altre tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento giovedì 6 giugno 2013

Tre amici in crisi di mezza età si incontrano ogni fine settimana con il più giovane amico Jean per mettere a confronto i rispettivi problemi di cuore, lavoro e salute.

Powered by  
Consigliato sì!
3,10/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA
PUBBLICO 2,94
CONSIGLIATO SÌ
Un'opera corale che racconta con efficacia la Francia e i francesi dell'era giscardiana degli anni Settanta.
Recensione di Luisa Ceretto
Recensione di Luisa Ceretto

Vincent, François e Paul, rispettivamente un imprenditore, un medico e uno scrittore, si ritrovano regolarmente insieme alle proprie mogli e ad altri amici, come il giovane boxeur Jean, per bere, mangiare, trascorrere il fine settimana in campagna. Chi più chi meno, tutti stanno attraversando un periodo difficile.
Coetaneo dei Rohmer, dei Truffaut, dei Resnais, Claude Sautet non si è mai discostato molto da quel "cinema tradizionale" da cui i rappresentanti della Nouvelle Vague avevano preso le distanze.
Una posizione che gli è valsa spesso l'ostilità di certa critica francese, malgrado le pellicole ottenessero il favore del pubblico; anche se poi nei decenni successivi, in particolare negli anni Novanta, troverà il meritato riconoscimento. La sua è una filmografia che incentra l'attenzione sulla composizione di una sceneggiatura sempre molto accurata e sulla caratterizzazione di personaggi spesso appartenenti alla media borghesia.
Tratto dal romanzo "La Grande marrade", Tre amici le mogli e affettuosamente le altre, traduzione non troppo calzante di Vincent, Paul et les autres segna la terza collaborazone tra Claude Sautet e lo sceneggiatore e scrittore Claude Néron.
Un riuscito ritratto di un gruppo di amici sulla quarantina soggetto a pene d'amore e a difficoltà finanziarie, che conferma l'interesse del cineasta d'Oltralpe verso la comunità; un tema ricorrente nella sua filmografia (la banda di malfattori in Il commissario Pelissier, il triangolo amoroso in È simpatico ma gli romperei il muso, i clienti di un ristorante in Mado). Una scrittura che rivela una straordinaria sensibilità e attenzione nel tratteggiare le psicologie dei protagonisti senza tralasciare i ruoli secondari, supportata da un'impeccabile interpretazione degli attori, alcuni di loro già "compagni di viaggio" di Sautet (è il caso di Yves Montand o di Michel Piccoli) altri appena scoperti, come il giovanissimo Gérard Depardieu che in questa pellicola muove i primi passi nel mondo della Settima arte. Una regia capace di raccontare in maniera lieve e profonda, raffinata e intimista le "choses de la vie".
Per citare Claude Sautet: "Se la vita 'passa' in un film, il film è riuscito. Ma se la vita non "passa", si può fare tutto quel che si vuole, il risultato sarà pessimo": Tre amici le mogli e affettuosamente le altre, appartiene certamente alla prima categoria.

Sei d'accordo con Luisa Ceretto?
Dal romanzo di Claude Néron un quadro tenero della Nouvelle Vague.

Il ritratto di tre amici di mezza età, apparentemente felici, ma in realtà in piena crisi professionale e sentimentale. Delicato film di Sautet con ottime interpretazioni di alcuni mattatori del cinema francese.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Ogni domenica, tre amici di vecchia data - Vincent (Montand), piccolo industriale, François (Piccoli), medico, e Paul (Reggiani), giornalista - si ritrovano con un amico più giovane, Jean (Depardieu), pugile dilettante, le rispettive consorti o amiche, ognuno con i suoi problemi. Con un taglio caloroso e nel contempo cronachistico, è un quadro tenero e intimista della Nouvelle Vague giscardiana degli anni '70, in cui Sautet passa da un personaggio all'altro con armonia unificante. Gli interpreti sono straordinariamente efficaci e credibili. All'origine c'è un romanzo di Claude Néron che ha collaborato alla sceneggiatura con Sautet e Jean-Louis Dabadie.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 22 aprile 2018
"Joss"

Infatti i tre protagonisti sono tutti sulla cinquantina, sebbene animati da uno spirito giovanile granitico, indistruttibile. Con questo film-capolavoro Claude Sautet tocca davvero la vetta più alta della commedia amara francese degli anni '70. Certo, Sautet è noto come regista abile ed elegante, gli viene riconosciuta una dote unica: riesce a trattare il tema dei sentimenti con una tale delicatezza [...] Vai alla recensione »

Frasi
Sei una macchina da soldi: vicino a te non c'è più aria.
Dialogo tra François (Michel Piccoli) - Lucia (Marie Dubois)
dal film Tre amici, le mogli e (affettuosamente) le altre
RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati