Finché c'è guerra c'è speranza

Film 1974 | Commedia +13 125 min.

Regia di Alberto Sordi. Un film con Alberto Sordi, Silvia Monti, Alessandro Cutolo, Eliana De Santis, Marcello Di Falco. Cast completo Genere Commedia - Italia, 1974, durata 125 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,95 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Finché c'è guerra c'è speranza tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un mercante d'armi s'è arricchito col commercio, spesso illecito, con i paesi africani. I soldi hanno permesso a lui e alla sua famiglia di vivere negli agi. Un giorno i figli iniziano a criticare la sua attività.

Finché c'è guerra c'è speranza è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,95/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,95
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer
Brillante commedia firmata da Alberto Sordi.

Un mercante d'armi s'è arricchito col commercio, spesso illecito, con i paesi africani. I soldi hanno permesso a lui e alla sua famiglia di vivere negli agi. Un giorno però i figli cominciano a criticare la sua attività e gli impongono di smettere. Lui accetta, però fa loro presente il ridimensionamento del tenore di vita. I ragazzi decidono di tornare sui propri passi.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Spinto dalle crescenti richieste di moglie e figli che, insaziabili, chiedono sempre più lusso, mercante d'armi si immerge in affari sempre più sporchi. "Rozzo come uno spettacolo di varietà, attuale come un articolo di quotidiano, onesto come una dichiarazione di voto" (T. Kezich). L'impegno c'è, ma le banalità non mancano. Provvede (quasi) a tutto l'alto istrionismo dell'attore, qui anche sceneggiatore (con L. Benvenuti e P. De Bernardi) e regista.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FINCHÉ C'È GUERRA C'È SPERANZA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 24 novembre 2015
Onufrio

Pietro Chiocca è un mercante di armi milanese sempre in viaggio nel continente africano piazzando armi a rivoluzionari e dittatori; la famiglia conduce una vita lussuosa al centro di Milano, ma la moglie Silvia desidera una splendida villa lontano dal caos della città, Pietro attraverso un'azione lavorativa non proprio legale, ottiene una promozione rendendo così felice la [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 aprile 2021
elgatoloco

"FInché c'è guera c'è speranza"(ASlberto Sordi, anche soggetto e la sceneggiautra con Leo Benvenuti e Piero de Bernardi, 1974)racconta di un trafficante d'armi, con tanto di licenza, che, sopratutto in Africa e in zone comunque"compromesse"da guerre vivili e rivolte vende armi di ogni tipo al"miglior offerente".

giovedì 8 aprile 2021
elgatoloco

"FInché c'è guera c'è speranza"(ASlberto Sordi, anche soggetto e la sceneggiautra con Leo Benvenuti e Piero de Bernardi, 1974)racconta di un trafficante d'armi, con tanto di licenza, che, sopratutto in Africa e in zone comunque"compromesse"da guerre vivili e rivolte vende armi di ogni tipo al"miglior offerente".

lunedì 5 aprile 2021
elgatoloco

"Finché c'è guerra c'è speranza"(Alberto Sordi, scritto da lui con Leo Bevenuti e PIero de Bernardi, 1974), storia di un trafficante d'armi(ufficilamnete"rappresentante")che, in doppiopetto, si reca soprattutto in Africa, per vendere, al miglior offerente, le armi del suo ricco campionario. Le vende senza problemi e senza particolari scrupoli(da [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 ottobre 2020
giulio andreetta

Film meraviglioso che mette in luce in modo coraggioso molte contraddizioni che viveva il nostro paese agli inizi degli '70. Un film onesto, sincero, e un Sordi che si conferma uno dei più grandi attori italiani di sempre, a suo agio anche nella regia. Il racconto segue le vicende di un trafficante di armi, il quale si arricchisce notevolmente con losche compravendite di armi con piccoli [...] Vai alla recensione »

lunedì 14 maggio 2018
elgatoloco

"Finché c'è guerra c'è speranza"(1974, di e con Alberto Sordi)è assolutamente un film di Sordi, che ha anche scritto soggetto e sceneggiatura(quest'ultima con De Bernardi e BenvenutI)e ha la rude quanto totale-dichiarativa eifficacia di un apologo brechtiano: tesi fondamentale è: se volete che non faccia più il mercante d'armi e volete [...] Vai alla recensione »

sabato 7 agosto 2010
paolomiki

Incredibile interpretazione di albertone!!!!!

venerdì 18 maggio 2012
Nico G.

E' un film molto sotto tono, piuttosto fiacco; Alberto Sordi fece molto meglio prima e dopo questo film, però l'autodifesa finale davanti ai familiari ipocriti è storica, una delle scene migliori di Sordi, da sola vale l'intero film.

martedì 25 gennaio 2011
TheMichTemp

con un finale indimenticabile.

domenica 22 agosto 2010
ultimoboyscout

Un film davvero bello, con Alberto Sordi in versione superlativa, a mio parere alla sua migliore interpretazione o quasi in carriera. E soprattutto film modernissimo, che se fosse stato girato oggi nessuno se ne sarebbe accorto. Davvero un piccolo capolavoro di spregiudicatezza e italianità in cui Sordi recita una aprte drammatica ma col suo specialissimo tocco di istrionismo e sottilissima [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 febbraio 2016
Barolo

Bel film, che tratta un tema per l'epoca veramente nuovo , peraltro attuale anche oggi.Le tante guerre che si combattono in molti paesi africani ,sono possibili perchè molti imprenditori  italiani, come il protagonista di questo film, forniscono le armi per farle.Basti pensare alle mine anti-uomo che provengono proprio dalle nostre fabbriche e provocano menomazioni gravissime [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 aprile 2015
stefano bruzzone

 La storia di un mercante d'armi il quale deve scontrarsi con il finto perbenismo della famiglia che, pur vergognandosi del suo mestiere, non disdegna il lusso e il benessere. Un Sordi in gran forma, per una pellicola probabilmente costosa ed importante, come di consueto alterna momenti intensi e drammatici a battute pungenti ed esilaranti. Voto: 7

giovedì 24 marzo 2011
toty bottalla

Un altro film verità senza ipocrisia di A. SORDI. Non è certo un capolavoro, l'arrangiamento interpretativo generale sembra banale, talvolta grottesco, ma SORDI non bara e ci butta in faccia la cruda verità smussandola con l'ironia della sua arte cinica. Prendendo spunto dal titolo del film, vi esorto a documentarvi sull'11 settembre 2001 e su tutte le sciocchezze che [...] Vai alla recensione »

Frasi
Che ridi? t'ho messo in quarantena con la tessera della roma!
Pietro Chiocca (Alberto Sordi)
dal film Finché c'è guerra c'è speranza - a cura di giorgio
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati