Lontano

Un film di André Téchiné. Con Stéphane Rideau, Lubna Azaabal, Mohamed Hamaidi, Yasmina Reza Titolo originale Loin. Drammatico, durata 120 min. - Francia 2001.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
"Lontano" è il Marocco, è Tangeri, dove tre amici, Serge, Sarah e Said, si incontrano e cercano di fare esperienze diverse da quella della cosiddetta civiltà. Insomma la fuga.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Il bisogno della fuga e la difficoltà del cambiamento
Daniela Azzola     * * - - -
Locandina Lontano

"Lontano" è il Marocco, è Tangeri, dove tre amici, Serge, Sarah e Said, si incontrano e cercano di fare esperienze diverse da quella della cosiddetta civiltà. Insomma la fuga. La figura centrale è Serge, che col camion trasporta un po' di tutto fra l'Africa e la Francia. Sarah è la sua donna e Said un abitante del luogo che vuole andare a Parigi. I loro progetti però si scontrano con la realtà e con l'incapacità, un po' di tutti, di riuscire a cambiare davvero. Reduce dalla mostra di Venezia 2001. Forse non è una gran referenza.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Lontano adesso. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Dentro o fuori: difficile rendersi conto, per chi ha tutto, dell’effetto che fa la nostra opulenza su chi sta dall’altra parte. Mitica terra dell’abbondanza, paese di Bengodi in cui, finalmente, ogni desiderio può essere esaudito. L’Europa vista da Tangeri, ad esempio: un piccolo braccio di mare, la Spagna che, nei giorni limpidi, appare vicinissima, a portata di mano. Eppure inarrivabile. Lontano, di André Téchiné, ambienta le sue storie in questa città di passaggio, in questo lembo di Terzo Mondo che si confronta, quotidianamente, con la possibilità struggente di prendere il volo, di uscire dalla gabbia. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Francia al Marocco con carichi di stoffe, di indumenti confezionati, a volte di droga. La città è Tangeri, dove gli ultimi insabbiati europei dell'eros gay si mescolano a ragazzi decisi ad emigrare in Europa, dove la scelta di rimanere nel Paese ha qualcosa di eroico e mistico, dove il viaggio-avventura diventa viaggio-salvezza o viaggio-lavoro. Si parla francese, arabo, spagnolo, inglese, nigeriano. Il film di produzione francospagnola, diviso in tre giornate, è toccante, con le sue suggestioni antiquate: l'amore-passione turbolento e inquieto, i paesaggi desertici e solitari attraversati dai camion, il porto nordafricano, gli usi arabi ed ebraici, gli albergucci ambigui, la luce commovente e limpida delle città di mare. »

di Emiliano Morreale Film TV

Serge è un camionista che fa la spola tra Tangeri e la Francia; trasporta vestiti e talvolta qualcos’altro. A Tangeri incontra l’amante Sarah, che potrebbe lasciare il Marocco per sempre, e l’amico Said che vorrebbe fuggire aiutato da Serge. A queste vicende si intrecciano quelle della datrice di lavoro di Serge, e del suo entourage di borghesi cosmopoliti che guardano la città da lontano. Téchiné vuole narrare tempi migranti e globalizzati con uno sguardo disponibile, uno stile a ridosso degli eventi e della loro casualità (straordinario l’uso del digitale). »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Niente e nessuno sta fermo, in Lontano ( Loin, Francia, 2001, 120’). In movimento sono le vite, le attese e le sofferenze che riempiono le vie di Tangeri, città/confine che divide e unisce il Nord e il Sud del Mondo. E in movimento sono le storie incrociate di Serge (Stéphane Rideau), Sarah (Lubna Azabal), Said (Mohamed Hamaidi) e degli altri: ognuna come su un confine, appunto, ognuna in transito e aperta verso un mondo possibile. Nel Nord del Marocco, a poche miglia dalla costa spagnola, André Téchiné e i cosceneggiatori Michel Alexandre, Mehdi Ben Attia e Faouzi Bensaidi incontrano la verità forse più radicale degli uomini e delle donne: il desiderio dell’altrove, la ricerca d’un luogo che non è mai quello in cui si è. »

Lontano | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità