Milano odia: la polizia non può sparare

Un film di Umberto Lenzi. Con Henry Silva, Tomas Milian, Mario Piave, Laura Belli.
continua»
Poliziesco, durata 100 min. - Italia 1974. MYMONETRO Milano odia: la polizia non può sparare * * * - - valutazione media: 3,04 su 34 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,04/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Henry Silva
Henry Silva (90 anni) 15 Settembre 1928 Interpreta Il commissario Walter Grandi
Tomas Milian
Tomas Milian 3 Marzo 1933 Interpreta Giulio Sacchi
Mario Piave
Mario Piave   1939 Interpreta Un agente di polizia
Laura Belli
Laura Belli (71 anni) 11 Novembre 1947 Interpreta Marilù Porrino
Nello Pazzafini
Nello Pazzafini 15 Maggio 1934 Interpreta Un cliente del bar Maione
Guido Alberti
Guido Alberti 20 Agosto 1909 Interpreta Il commendator Porrino
Un bandito, d'una ferocia così esagerata da apparire quasi comica, rapisce una ragazza che rimane uccisa. Un commissario, altrettanto violento, non ri...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Poliziesco anni '70 di Umberto Lenzi
    * * - - -
Locandina Milano odia: la polizia non può sparare

Un bandito, d'una ferocia così esagerata da apparire quasi comica, rapisce una ragazza che rimane uccisa. Un commissario, altrettanto violento, non riuscendo ad incriminarlo, si dimette e lo uccide.

Stampa in PDF

* * * * *

Un modo di vedere gli anni 70

giovedì 11 settembre 2008 di Leo

E' un film che mette a fuoco un aspetto degli anni 70, cioè l'esplodere anche in Italia di una violenza efferata e soprattutto diffusa di stile americano. Ciò x non menzionare quella politica di stampo diverso e non così efferata. Ricordiamo il delitto del Circeo come esempio di ciò cui fa riferimento il film. Il titolo è emblematico in quando davvero il mondo delle forze dell'ordine e della magistratura era inadatto a rispondere a questo genere di violenza, abituato ad avere a che fare con rari continua »

* * * * -

Milano odia :il precursore di tarantino

giovedì 28 febbraio 2013 di vinny d

affresco sulla milano nera degli anni 70 :rapine ,stupri , uccisioni,rapimenti tutto questo commentato dalla malinconica musica di morricone.Molte sono le affinità con il prototipo americano "ispettore callaghan il caso scorpio è tuo" ma questo gli è di gran lunga superiore sia per il virtuosismo del montaggio che per la crudezza delle scene di violenza tanto da paragonarsi ad arancia meccanica per la scena nella villa.A seguire le folle gesta di milian c'è un henry silva nella sua interpretazione continua »

* * * * -

Gli anni di piombo:la violenza non è solo politica

venerdì 5 novembre 2010 di liner

Il film rende conto dell'aspetto sociale della violenza durante gli Anni di piombo in Italia. L'incontrollabile spirale di odio ed efferatezza non si tinge solo di aspetti ideologici e politici. La situazione economica difficoltosa e l'instabilità politica complicata dalle conquiste sessantottine, creano vuoti di potere e sprigionano le latenze criminali. Giulio Sacchi, di per sè criminale senza scrupoli, inserisce la propria personalità deviata in questo sistema continua »

* * * * -

Milian odia, il pubblico non puo criticare

lunedì 26 gennaio 2015 di fedeleto

Giulio sacchi è un criminale ambizioso che rapisce la figlia di un ricco industriale, lasciando dietro di se in cumulo di morti, vittime della sua ferocia paranoica.Il commissario farà giustizia andando oltre la legge.Lenzi (Milano rovente, spasmo, paranoia) dirige il suo capolavoro, merito anche dell'ottima sceneggiatura di Ernesto Gastaldi.La pellicola si incentra sulla criminalità cinica e violenta che assale Milano e Giulio Sacchi interpretato da un Tomas Milian straordinario, continua »

Fidanzata e Giulio Sacchi
Oh, Giulio, non avrai mica fatto stronzate?
No... ho solo ucciso tre uomini, due donne e una bambina.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giulio Sacchi
Qui sta il genio di Giulio Sacchi. Chi è quel rapinatore che si fa consegnare i soldi a casa? Solo io, perché sono un signore!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giulio Sacchi
"Ma adesso conoscimi!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Milano odia: la polizia non può sparare | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | leo
  2° | vinny d
  3° | liner
  4° | fedeleto
  5° | paolo 67
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità