Advertisement
Il Concerto di Pasqua al Teatro San Carlo: Rossini e la sua Petite Messe Solennelle

L'opera è diretta da Gea Garatti Ansini, la prima direttrice donna del Coro del Teatro, in carica dal 2018. Disponibile in streaming su MYmovies dal 2 al 30 aprile. ACQUISTA LO SPETTACOLO. 
di Roberto Manassero

mercoledì 31 marzo 2021 - mymovieslive

Il Teatro San Carlo di Napoli presenta in streaming su MYmovies, dalle 20.00 del 2 aprile, fino alla fine del mese, il tradizionale Concerto di Pasqua che vedrà come protagonisti Gioachino Rossini e la sua Petite Messe Solennelle, «l’ultimo dei peccati di vecchiaia» come la definì lo stesso autore. Il compositore pesarese la scrisse nel 1863, a 71 anni, cinque anni prima della morte, ed è ancora oggi considerata uno dei vertici della musica sacra ottocentesca, un frammento di musica modernista (proprio per la sua dimensione “ridotta”, petite, «umile, con poca scienza e un poco di cuore», come disse ancora Rossini) nel pieno dell’onda romantica.

Il concerto per solisti, coro, due pianoforti e armonium avrà come direttrice del Coro del Teatro San Carlo Gea Garatti Ansini, Roberto Moreschi e Fabio Maggio ai due pianoforti, Nicola Capano all’armonium e come solitsti la soprano Benedetta Torre, la mezzo-soprano Annamaria Napolitano, il tenore Mert Süngü e il basso Mirco Palazzi.

Eseguita per la prima volta a Saint-Georges, Parigi, in forma privata nella cappella di famiglia della contessa Louise Pillet-Will, che ne aveva commissionata la scrittura, la messa sacra deve la sua particolarità di opera “minimale” proprio alla sua origine e nel corso dei decenni, nonostante Rossini ne trasse in seguito anche una versione orchestrale più ampia e vigorosa (a lungo considerata minore ma oggi rivalutata), non ha perso nulla della sua originalità strumentale, armonica e melodica. Nei quattordici pezzi della messa, dal Kyrie all’Agnus Dei passando per un magnifico Credo in apertura di seconda parte, Rossini alterna musica sacra e musica profana, diffondendo lungo l’intera composizione un senso di pace e armonia che racchiude il significato più profondo della musica religiosa.

Gea Garatti Ansini è la prima direttrice donna del Coro del Teatro San Carlo, in carica dal 2018 dopo aver lavorato con Teatro dell’Opera di Roma; la soprano Benedetta Torre a soli 27 anni è invece una della più importanti promesse della lirica italiana, allieva della Riccardo Muti Opera Academy e vincitrice nel 2018 della Stella d’Argento al Premio Chigiana e dal 2015 a oggi protagonisti in opere di Mozart, Poulenc, Verdi e lo stesso Rossini, mentre l’altra figura di spicco del programma, il tenore turco Mert Süngü, virtuoso del belcanto, è uno dei più affermati esecutore di musica rossiniana, capace di unire la grazia del timbro alla potenza drammatica tipica dell’opera romantica.


ACQUISTA SUBITO UN INGRESSO ALLO SPETTACOLO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati