We Are the Best

Acquista su Ibs.it   Dvd We Are the Best   Blu-Ray We Are the Best  
Un film di Lukas Moodysson. Con Mira Barkhammar, Mira Grosin, Liv LeMoyne, Johan Liljemark, Mattias Wiberg.
continua»
Titolo originale Vi Är Bäst!. Drammatico, durata 102 min. - Svezia, Danimarca 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedì 5 giugno 2014. MYMONETRO We Are the Best * * 1/2 - - valutazione media: 2,67 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,67/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Bobo, Klara e Hedving sono tre ragazze adolescenti di Stoccolma alle prese con le proprie insicurezze, fragilità e slanci vitali.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Basato sulla graphic novel di Coco Moodysson, un film che racconta con lucidità l'adolescenza
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -

Stoccolma, 1982. Bobo e Klara sono due amiche tredicenni che adorano la musica punk e non hanno nessuna intenzione né di vestirsi né di comportarsi come gli adulti vorrebbero. Scoperta la possibilità di utilizzare uno spazio in cui suonare in una struttura pubblica si inventano una capacità che non hanno e decidono di formare un duo. A loro si aggiungerà Hedvig che, nonostante o forse proprio a causa dell'educazione familiare, è attratta dal loro anticonformismo.
Lukas Moodysson torna ad occuparsi della più complessa fase di vita degli esseri umani: l'adolescenza. Lo fa con la mediazione della graphic novel di sua moglie Coco che è servita da base per la sceneggiatura. Qui sta il pregio ma anche il difetto del film. Partiamo da quest'ultimo. Vi Är Bäst! ha l'andamento narrativo delle strisce o comunque delle pagine o dei brevi capitoli di un fumetto. Si nega volutamente il respiro della narrazione ampia e articolata proponendo invece una serie di episodi nella vita delle tre protagoniste. Questo non impedisce delle caratterizzazioni azzeccate (grazie anche alle tre bravissime interpreti) e la messa in scena di situazioni divertenti. Manca però la dimensione di quelli che restano i film migliori del regista svedese: Fucking Amål-Il coraggio di amare suo film d'esordio e l'intenso Lilja 4-ever. Restano invece intatte l'attenzione e l'amore che Moodysson offre alle sue protagoniste. Di loro comprende lo spirito ribelle, l'indeterminatezza sul piano della sessualità e la difficoltà nel relazionarsi con un mondo degli adulti che fa fatica non solo a capirle ma a comprendere se stesso. Non solo quando si rifugia in relazioni precarie, nella bottiglia o in una religione a cui manca la fede nel prossimo più vicino, cioè le figlie. Anche quando c'è chi cerca un approccio come il padre musicista la stonatura è in agguato. Perché Bobo, Klara ed Hedvig non hanno bisogno di genitori finti coetanei ma di figure a cui poter fare riferimento per poi potersene staccare costruendo la propria personalità. Questo manca alle tre ragazzine le quali però non desistono dal cercare una strada che consenta loro di vivere la loro età come merita. Nonostante tutto.

Incassi We Are the Best
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
63%
No
38%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Punk come emancipazione

lunedì 9 giugno 2014 di Eugenio

Già il fatto di vedere degli pseudo-bastoncini di Capitan Findus nel tostapane, è motivo di visione. Cosa c’entrano dei bastoncini di pesce con una storia ambientata nella fredda Svezia nei primi anni ’80 (freddo a parte) che riguarda la storia di tre ragazzine e del complicato quanto delicato mondo adolescenziale? Lukas Moodyson regista di Fucking Åmal, e  Lilja 4-ever fa dell’algida terra conformista la protagonista di un racconto di formazione che continua »

* * * - -

We are the best!

venerdì 15 maggio 2015 di TarantinoFan96

Un film costruito perfettamente intorno alle figure delle tre ragazzine protagoniste, delle quali vengono analizzate efficacemente i sentimenti e la psicologia. Una storia di formazione divertente, che parte dal racconto di un ambiente fatto di famiglie sbandate e discriminazioni nel quale il ribellismo delle tre ragazzine emerge in tutta la sua naturalezza e innocenza conquistando l'approvazione dello spettatore. Un film tecnicamente povero, raccontato con una certa linearità, come continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film We Are the Best adesso. »
Shop

DVD | We Are the Best

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 3 dicembre 2014

Cover Dvd We Are the Best A partire da mercoledì 3 dicembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd We Are the Best di Lukas Moodysson con Mira Barkhammar, Mira Grosin, Liv LeMoyne, Johan Liljemark. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet We Are the Best! (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 4,99 €
Prezzo di listino: 6,50 €
Risparmio: 1,51 €
Aquista on line il dvd del film We Are the Best

APPROFONDIMENTI | Uno dei cineasti svedesi più forti nell'export.

Lukas moodysson

martedì 3 giugno 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Lukas Moodysson Svezia, 10 milioni di abitanti e un sacco di roba buona da esportare. Mobili a parte, i gialli. Raro incontrare un lettore appassionato di noir che non abbia mai letto un noir svedese. Stieg Larsson a parte, è Camilla Läckberg che scala oggi le classifiche di vendita. Il cinema non sonnecchia. Un film svedese, Turist di Ruben Östlund, ha appena vinto il Premio della giuria del Certain regard a Cannes, tra qualche polemica (a noi è sembrato un Haneke prima maniera vorrei-ma-non-posso). Tuttavia la Svezia può già contare, oltre ai maestri del passato à la Bergman, su almeno un (grande) cineasta del presente: Roy Andersson.

   

VIDEO | Un film che racconta con lucidità l'adolescenza.

Il trailer italiano

martedì 13 maggio 2014 - a cura della redazione

We Are the Best, il trailer italiano Stoccolma, 1982. Bobo e Klara sono due amiche tredicenni che adorano la musica punk e non hanno nessuna intenzione né di vestirsi né di comportarsi come gli adulti vorrebbero. Scoperta la possibilità di utilizzare uno spazio in cui suonare in una struttura pubblica si inventano una capacità che non hanno e decidono di formare un duo. A loro si aggiungerà Hedvig che, nonostante o forse proprio a causa dell'educazione familiare, è attratta dal loro anticonformismo. Dopo Fucking Åmål - Il coraggio di amare, Lukas Moodysson torna ad occuparsi della più complessa fase di vita degli esseri umani: l'adolescenza.

   

Anche i tredicenni sognatori possono tradire il gregge...

di Roberto Nepoti La Repubblica

Nel 1982, a Stoccolma, le tredicenni Bobo, Klara e Hedvig formano un gruppo musicale: è il loro modo di ribellarsi al conformismo sociale e di riscattarsi dalle piccole-grandi angherie sopportate a scuola. Cineasta di culto, Lukas Moodysson torna dopo qualche anno di silenzio con un film gentile e nostalgico basato su una graphic-novel di sua moglie. Ci riporta agli ultimi tempi della scena punk, quando Sex Pistols e Clash entravano in fase di declino per l'arrivo della musica disco. Le eroine vogliono dimostrare che il punk non è morto; però il film è modulato soprattutto su un'amicizia e una complicità tra individui differenti (la ragazza conciata da maschietto che si sente poco amata; la madonnina che si scopre un'anima rock. »

Sbracano le due punk svedesi

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Arriva a una settimana dai Mondiali di calcio, questo filmino svedese, di inspiegabile successo in patria, attorno a due sboccate tredicenni punk che odiano lo sport. Siamo a Stoccolma nel 1982 e le amiche per la pelle Bobo e Klara, ovviamente incomprese in famiglia, vogliano metter su una band musicale. Il loro pezzo forte è contro chi pensa solo al pallone e dimentica il nucleare e la fame nel mondo. Ma mi faccia il piacere, direbbe Totò. Con il plauso di Ibrahimovic. Da Il Giornale, 5 giugn »

Tre piccole punk in guerra contro la placida Stoccolma

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Curiosa coincidenza: con Incompresa esce il nuovo film del regista svedese di Together e Fucking Amal, altro esperto in ribellioni e minorenni. Le piccole punk di We are the Best (dal fumetto autobiografico di sua moglie Coco) hanno 13 anni, non 9. Ma pure loro vivono nei primi anni 80 e hanno genitori negati, anche se appiccicosi e infantili più che arroganti e sessuomani. La differenza sta nella rivolta. Aria è ancora una bambina e vorrebbe solo essere amata per quel che è, come lei ama il gatto di casa. »

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Punk is not dead! Stoccolma 1982, tre tredicenni, Bobo, Iklara e Hedvig, formano un trio punk, mettendo in "musica" ribellione adolescenziale, attivismo politico, anticonformismo, calcolata androginia e rifiuto del sistema (quale?). Si ritaglieranno uno spazio al concerto di Natale, soprattutto, confermeranno il loro credo: siamo le migliori. Alla regia lo svedese Lukas Moodysson, che qui torna alle atmosfere e al tocco che l'avevano reso grande agli esordi: Fucking Amal (1998) e Together (2000). »

We Are the Best | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | eugenio
  2° | tarantinofan96
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 5 giugno 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità