Four Lions

Acquista su Ibs.it   Dvd Four Lions   Blu-Ray Four Lions  
Un film di Christopher Morris. Con Riz Ahmed, Arsher Ali, Nigel Lindsay, Kayvan Novak, Adeel Akhtar.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+16, durata 94 min. - Gran Bretagna 2010. - Videa - CDE uscita mercoledì 1 giugno 2011. MYMONETRO Four Lions * * - - - valutazione media: 2,03 su 25 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,03/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Il film racconta la storia di un gruppo di jihadisti britannici che spingono i loro astratti sogni di gloria al punto di rottura. La pellicola è un tour de force comico, capace di dimostrare quante false ideologie siamo capaci di seguire.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un oggetto realmente insolito, parodia nerissima di fatti plausibili
Marianna Cappi     * * 1/2 - -

In un sobborgo inglese, il musulmano devoto Omar ha riunito una cellula terroristica per mettere a punto un sanguinoso attentato in nome della guerra santa contro una cultura corrotta e infedele. Del nucleo fanno parte, oltre ad Omar, il tonto Waj, il timido Faisal e l'inglese Barry, recentemente convertitosi all'islam e infiammato dalla passione del neofita. Nessuno di loro, però, è particolarmente esperto di esplosivi e di organizzazione militare. Anzi...
L'intenzione dichiarata è quella di fare sul tema del terrorismo moderno quello che Il Dottor Stranamore ha fatto sulla guerra fredda. Qualche volta, però, si fa miglior figura a stare zitti. Se si accantonano, invece, pretese come questa, decisamente fuori portata, si può dire di Four Lions che non è "una bomba" ma una scatola di petardi alcuni dei quali fanno effettivamente saltare sulla sedia.
Debutto cinematografico del creativo televisivo Chris Morris, avvezzo a far satira sull'informazione d'attualità, il film scaturisce dalla riflessione per cui anche il progetto criminale più atroce e assassino nasce e cresce nell'incontro tra menti umane, e perciò portate al facile deragliamento, e corpi umani spesso goffi e inadeguati. La farsa è già tra le righe, negli abiti, nei momenti di dubbio, nella dinamica del piccolo gruppo, ma l'operazione è coraggiosa: si scherza con una paura ancora accesa, con i morti del passato più prossimo, con minacce presenti.
Per buona parte della durata, il film è un oggetto realmente insolito: i protagonisti fanno e dicono cose che potrebbero apparire sopra le righe, se non fosse che la loro rabbia e la loro convinzione è estrema e non c'è alcun intervento registico che smorzi il tono o prenda le distanze, nessun in joke. Barry vuole far saltare la moschea per smuovere i musulmani moderati, più morti faranno meglio sarà, nella sua idea, per il futuro dei musulmani stessi, del loro peso politico; Omar ha una famiglia adorabile ma al pensiero di perderli non pare nutrire la minima pena, dà per scontato che non potrebbe farli più felici e orgogliosi che col proprio martirio; e così via: più che ad una ridanciana commedia demenziale ci viene chiesto di aderire ad una parodia nerissima di fatti plausibili ed inquietanti. A volte si riesce -non scoppiare a ridere è impossibile-, altre volte no, specie quando i protagonisti cominciano a morire, di propria mano, per totale stupidità. A questo punto, poi, è il film stesso che si rivela impacciato: mentre da una parte inaugura un'escalation nel segno della provocazione e della richiesta spinta allo spettatore, dall'altra si avvia verso un finale in cui l'ottica di Omar (quella che il film predilige) comincia a snebbiarsi e parte la corsa ai ripari. Si salvano dei momenti -i corvi di Faisal, il concitato dibattito su Chewbecca durante la maratona di massa- ma il resto si autodisintegra.

Incassi Four Lions
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
24%
No
76%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Four Lions

premi
nomination
BAFTA
1
2
* * * * -

Che coraggio!!

giovedì 20 gennaio 2011 di fe su

Sì, bisogna averne veramente tanto per confezionare un film del genere, divertente eppure tragico, farsesco ma comunque attaccato a doppio filo alla realtà, con un finale che fà letteralmente gelare il sangue nelle vene. Dal regista esordiente al cinema chris morris arriva una commedia che può essere considerata un misto di trainspotting, i soliti ignoti e south park, il primo perchè quello che fà questo film è parlare di un argomento serissimo, continua »

* * * * -

Umorismo nero, irriducibile, ma efficace.

martedì 21 giugno 2011 di Mikado

La vicenda ruota attorno ad un ristretto gruppo di attivisti islamici che progettano un attentato kamikaze nei dintorni di una città inglese. Nessuno di loro ha avuto un addestramento militare, ma sono tutti estremamente convinti di riuscire nell'impresa. Parlando del film in pillole, si può iniziare dicendo che il problema di questa pellicola, per quanto concerne il numero e il gradimento del pubblico, sarà sicuramente il pregiudizio. Tuttavia se si supera questo iniziale ostacolo, ci si ritrova continua »

* * * * *

Quattro leoni...a londra

lunedì 13 giugno 2011 di Milan K. Kostich

Baiso 13 di Maggese(?) anno 11. Mi scuso con il gentile pubblico per la votazione decisamente alta, ma motivi di cuore e di memoria mi consigliano di farlo. Ho visto il film due sere fa a Babilogna, vicino al vecchio Cassero alla Porta di Saragozza. Ero fuori il sabato con la mia Prima ed unica Moglie ed una coppia di amici. Ammetto,ho riso molto durante il film, non così loro. Avrei voluto addirittura applaudire sui titoli di coda, ma la freddezza del minuscolo pubblico borghesebabiglionese mi continua »

* * * * -

Umorismo nero, irriducibile, ma efficace.

martedì 21 giugno 2011 di Mikado

La vicenda ruota attorno ad un ristretto gruppo di attivisti islamici che progettano un attentato kamikaze nei dintorni di una città inglese. Nessuno di loro ha avuto un addestramento militare, ma sono tutti estremamente convinti di riuscire nell'impresa. Parlando del film in pillole, si può iniziare dicendo che il problema di questa pellicola, per quanto concerne il numero e il gradimento del pubblico, sarà sicuramente il pregiudizio. Tuttavia se si supera questo iniziale continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Four Lions adesso. »
Shop

DVD | Four Lions

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 ottobre 2011

Cover Dvd Four Lions A partire da mercoledì 26 ottobre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Four Lions di Christopher Morris con Benedict Cumberbatch, Julia Davis, Alex MacQueen, Kayvan Novak. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Four Lions (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 3,00 €
Aquista on line il dvd del film Four Lions

GALLERY | Le foto della commedia che ironizza su jihad e terrorismo moderno.

Poco leoni e molto…

martedì 31 maggio 2011 - a cura della redazione

Four Lions, poco leoni e molto… Cosa c'entra lo scherzo con il terrore? In realtà, secondo Chris Morris, le due cose sono inscindibilmente legate. Nei campi di addestramento - spiega il regista - i giovani jihadisti discutono di miele, si scaricano i fucili sui piedi, vanno a caccia di serpenti e vengono buttati fuori se fumano. Prima di girare Four Lions, Morris ha svolto tre anni di ricerche parlando con esperti di terrorismo, imam, polizia, servizi segreti e centinaia di musulmani. E anche quelli che sono stati formati alla jihad e che hanno combattuto la jihad hanno riferito della frequenza della farsa.

   

VIDEO | In esclusiva su MYmovies il trailer italiano della commedia di Christopher Morris.

Il trailer italiano

lunedì 9 maggio 2011 - Luca Volpe

Four Lions, il trailer italiano Cosa può accadere se quattro idioti decidono di abbracciare la jihad e di progettare un attentato terroristico? È ciò che si chiede Four Lions, diretto e sceneggiato da Christopher Morris e di cui MYmovies presenta in esclusiva il trailer italiano. Il film, mostrato durante la scorsa edizione del Torino Film Festival, si propone come una commedia fresca e divertente che, attraverso lo strumento dell'ironia, vuole esorcizzare rischi e pericoli del moderno fondamentalismo islamico. Protagonisti della storia sono quattro giovani musulmani residenti in un quartiere di Sheffield, nel Regno Unito.

   

BIZ

"Four Lions" terroristi, ma imbranati

di Alessandra Levantesi La Stampa

L’inglese Chris Morris gode in patria di buona notorietà come autore televisivo di satire irriverenti. Così nessuno si è stupito quando ha saputo che aveva realizzato un film comico sui martiri della Jihad: anche se trattasi di idea a rischio per l’ovvio motivo che è assai difficile provocare la risata su dei tipi che fanno saltare in aria se stessi e gli altri. Come è andata? Beh, sono stati in molti a esprimersi in termini di entusiasmo incondizionato per Four Lions, dove si raccontano le controverse vicende di una cellula terroristica di formazione spontaneista. »

La Jihad stavolta fa ridere

di Roberto Nepoti La Repubblica

Se la commedia ha sdoganato perfino la Shoah, forse ci sta anche una farsa sul terrorismo islamico: così, almeno, pare pensarla l'autore e conduttore televisivo inglese Christopher Morris inscenando le imprese tragicomiche di quattro aspiranti martiri kamikaze in terra britannica. Il più fanatico è un convertito, che vuol distruggere una moschea per radicalizzare i moderati; un altro racconta al suo bambino "Il re leone" in versione jihadista; un terzo vorrebbe "far esplodere Internet". Per non essere rintracciabili, ingurgitano le carte sim dei telefonini. »

Four Lions' is a comedic look at terrorists

di Michael Ordoña The Los Angeles Times

"Four Lions," the feature debut of notorious British provocateur Chris Morris, will indeed provoke righteous indignation, serious thought -- laughter. It's a challenging and often hilarious study of a group of bickering, homegrown terrorists as they plan suicide bombings in London. It's not your usual comedic fodder, but the director and co-writer's extensive research and profound intellect elevate the film above mere farce. Even the casual slapstick comes from Morris' conversations with journalists and actual jihadists, and these religious extremists' petty arguments seem not unlike those of any group working closely together. »

Quattro poveri fessi si danno alla Jihad

di Cinzia Romani Il Giornale

L’assurdo mondo dei fanatici dell’islam, rivisitato in chiave nerd. Quattro fessi si danno alla Jihad, in Inghilterra ovviamente, ma hanno un cervello da canarini (con tutto il rispetto peri deliziosi pennuti), per cui combinano un bel po’ di buffi disastri. Se Omar non ne può più di come il mondo tratta i fratelli musulmani e Way idem, Barry e Faisal trovano sfogo al loro cinismo, grazie alla cellula muslim. Contrattempi, goffaggini e maldestri tentativi di dar fuoco alla miccia fanno ridere, certo. »

Four Lions | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
BAFTA (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Video
1| 2| 3| 4| 5|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 1 giugno 2011
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità