Saw - L'enigmista

Acquista su Ibs.it   Dvd Saw - L'enigmista  
Un film di James Wan, Darren Lynn Bousman. Con Cary Elwes, Danny Glover, Monica Potter, Makenzie Vega, Leigh Whannell.
continua»
Titolo originale Saw. Thriller, durata 100 min. - USA 2004. uscita venerdì 14 gennaio 2005. MYMONETRO Saw - L'enigmista * * * - - valutazione media: 3,25 su 225 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,25/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Due uomini si trovano in una stanza, uno contro l'altro. Si conoscono, si fidano, si odiano. E la voce registrata di una terza persona, di uno sconosciuto, li inquieta, li conduce al limite, ai confini della morte.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film che ha fatto discutere, un thriller inquietante
Mattia Nicoletti     * * * - -

Una stanza livida, sporca. Due uomini incatenati ai due lati, distanti, che non sanno perchè si trovano in quel luogo, e un corpo senza vita tra di loro, al centro di quello spazio spettrale. Una voce sconosciuta, attimo dopo attimo, centellina loro indizi, che svelano le loro identità, i loro segreti, il loro passato, schierandoli senza via di scampo l'uno contro l'altro.
Oggi il cinema horror vive un momento complesso, sia in termini di creatività (gli stereotipi del genere sono sempre in agguato e banalizzano gran parte dei film) che in termini di comunicazione, poiché la carica di violenza e di efferatezze che connotano i lungometraggi, sono oggetto di discussione soprattutto in relazione al pubblico giovane che ne è attratto e affascinato. È palese che tanto più le situazioni sono assurde e poco verificabili, tanto più l'evasione della realtà anche se densa di sangue, di atroci assassini, di serial killer, ha una valenza principalmente "positiva", forma di liberazione della tensione direttamente sul grande schermo. Quando però la violenza è gratuita, utilizzata non come mezzo narrativo, ma come semplice effettaccio, la sua giustificazione diviene difficile.
Saw - L'enigmista, è un film che ha fatto discutere, mettendo lo spettatore di fronte a posizioni mentali al limite, dirette alla semplice sopravvivenza, a cui si tende senza mezzi termini (si pensi ai protagonisti di Alive, costretti, per continuare a sperare, a mangiare carne umana, fra l'altro di persone amiche). Questo status mentale è nell'incipit dell'opera di James Wan, che costruisce un'ambientazione e un'atmosfera claustrofobiche, ponendo due uomini, uno di fronte all'altro in condizioni di impossibilità di agire. È qui che l'inquietudine di Saw - L'enigmista è vincente, sebbene estrema. Nel susseguirsi degli eventi, la sceneggiatura si trasforma e si perde nei canoni del genere, diluendo l'impatto e la forza iniziale in una storia di ordinaria follia, con una dose non indifferente di splatter. Qui si pone il dilemma di quanto un film debba venire valutato per gli elementi positivi, e quanto invece lo sviluppo della trama possa influire pesantemente sul giudizio finale.
Saw - L'enigmista, parte da un'ottima idea, su cui ha costruito la campagna di comunicazione, ma non è sufficiente per dichiarare che sia un'opera totalmente riuscita. Nel cinema, bisogna esplorare strade nuove, quando però si ha di fronte un bivio, scegliere quello giusto è un'impresa ardua quasi come la sopravvivenza.

Premi e nomination Saw - L'enigmista MYmovies
il MORANDINI
Incassi Saw - L'enigmista
Primo Weekend Italia: € 1.327.000
Incasso Totale* Italia: € 4.956.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 marzo 2007
Primo Weekend Usa: $ 18.276.000
Incasso Totale* Usa: $ 18.276.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 31 ottobre 2004
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
30%
No
70%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Pino farinotti cambia mestiere

lunedì 23 maggio 2005 di alberto

oltre ad avermi rovinato il finale del film(si perchè se per caso non te ne eri accorto lo hai inserito nel bel mezzo della tua recensione)sei apatico,presuntuoso e blasfemo nelle tue ridicolaggini.Ma che cavolo hai accostato Erica e Omar a questo film?o,peggio ancora il massacro di Novi Ligure?ma sei impazzito?ma come può un film portare a tanto,evidentemente i due registi hanno colpito nel segno anche te,si perchè il loro intento era quello di scuotere e tu ti sei scosso per bene,anzi ti sei davvero continua »

* * * * -

Non leggete la recensione di farinotti

sabato 4 giugno 2005 di alessio

Cavolo, ho appena rerminato di leggere la recensione del sig Farinotti...Beh...non è una recensione, in quelle assurde righe c'è svelato tutto il film compreso il finale...nessuno credo gli abbia chiesto di raccontare il film ...consiglio a tutti di non leggerla, anche perchè i commenti sul film sono assurdi, distorti, come se fossero stati lasciati da qualcuno che il film non l'ha nemmeno visto ma solo sentito raccontare da qualcun'altro che del film stesso non ha capito niente!!! Certamente non continua »

* * * * -

Che esagerazione!

sabato 12 agosto 2006 di IO

Non credo che la recensione sia correta e obiettiva ma ovviamente non essendo un critico non giudico l'operato di chi svolge il proprio lavoro. Penso invece che il film sia uno degli horror più belli da me visti se non il più bello, poichè non racconta le solite banali storie idiote ma qualcosa di quantomeno verosimile, senza contare il finale stupendo (ABILMENTE raccontato nella recensione) e difficile da eguagliare, effettivamente la gran parte della bellezza del film è in esso. Che poi possa continua »

* * * * -

Il gusto sadico della vendetta

lunedì 30 maggio 2005 di Lillo

Quando nella vita ti rimane solo la vendetta e l'odio di devasta il cervello non resta nulla se non il gusto sadico della sofferenza altrui. Questo film mi ha lasciato queste sensazioni, negative, ma con la consapevolezza che tutto cio' non e' impossibile. Le scene del film sono molto crude, con attimi violenti ma paradossalmente non gratuiti e con vari colpi di scena. Il racconto risulto spesso difficile da capire anche perche', come tutti i thriller migliore la comprensione arriva soltanto continua »

Jigsaw (Tobin Bell)
Quando sei all inferno solo il diavolo può aiutarti…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Jigsaw (Tobin Bell)
Certe persone non sanno apprezzare il dono della vita.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Jigsaw (Tobin Bell)
Salve, voglio fare un gioco con voi… scegliete. Vivere o Morire? Fate la vostra scelta…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Saw - L'enigmista

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 25 gennaio 2006

Cover Dvd Saw - L'enigmista A partire da mercoledì 25 gennaio 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Saw - L'enigmista di James Wan, Darren Lynn Bousman con Danny Glover, Monica Potter, Cary Elwes, Michael Emerson. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital EX 5.1 - italiano, DTS ES 6.1 - inglese, Dolby Digital EX 5.1. Su internet Saw. L'enigmista è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Saw - L'enigmista

BIZ

di Roberto Nepoti La Repubblica

Sceneggiato da una coppia di giovani australiani (uno vi recita, l'altro dirige), Saw - L'enigmista è il "Seven" dei poveri. Espressione da non intendersi in senso riduttivo: semplicemente, è costato un pugno di dollari (che ha moltiplicato ai botteghini) e tuttavia riesce a passare il filo del rasoio sui nervi scoperti di chi lo guarda, come faceva il film - infinitamente più costoso - di David Fincher. Con cui condivide altre cose, dal serial killer particolarmente efferato alle atmosfere putride e degradate. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Horror barbaro che condensa ogni violenza, mistero e raccapriccio del genere, «Saw l'enigmista» di James Wan è un'antologia di atrocità. Nella semioscurità costante o in una livida luce azzurrata, prigioniere in un sotterraneo, alcune persone vengono costrette da un killer, con la speranza di salvarsi, a giochi di morte. Due uomini giovani, incatenati al muro all'altezza della caviglia, debbono uccidersi l'un l'altro entro otto ore, oppure moriranno entrambi: e l'esasperazione di una detenzione e d'una inazione intollerabili è tale che uno si taglia il piede con la sega, restando poi a strisciare miseramente sul pavimento. »

di Adriano De Carlo

Vale la pena di riportare le dichiarazioni del neoregista James Wan a proposito del suo film Saw - L’enigmista: «Voglio che la gente sia molto scossa quando uscirà dal cinema, totalmente scossa». Purtroppo ciò che lui vuole in qualche modo si avvera, si esce dal cinema scossi, ma per l’indignazione. Qualcuno dovrà pure occuparsi di certi film importati al solo scopo di fare cassetta, logico. Se le sigarette fanno male ed il governo si è mobilitato, più ancora delle fatali «bionde» fa male assistere a certi film, indirizzati perversamente ad un pubblico giovanile, ormai avvelenato, drogato da simili storie e protetto da una frangia della critica che farnetica di situazioni al limite dell’ironia. »

di Pier Maria Bocchi Film TV

Saw significa sega, oppure segare. Ma è anche il passato del verbo see, ovvero vedere. Tutti i significati c’entrano ecco-me col film di James Wan, che mette in pista un serial killer appassionato di sfide. Le sue vittime devono cavarsela risolvendo un rebus di sopravvivenza: per esempio, due uomini incatenati in una stanza dove giace un cadavere con la testa spappolata; uno dei due, se vuole continuare a campare, deve uccidere l’altro; in che modo, è bene non rivelarlo. Se n’è parlato molto, di Saw, dalla sua presentazione al Sundance, dove peraltro si è potuta vedere la versione integrale, poi tagliata dal regista stesso per ricevere la R della censura (attenzione a probabili tagli ulteriori, dunque). »

Saw - L'enigmista | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | alberto
  2° | alessio
  3° | io
  4° | lillo
  5° | ray147
  6° | filippo
  7° | nicola®
  8° | anonimo
  9° | sixy89
10° | slasher master
11° | alberto 86
12° | sebastian
13° | paolo salvaro
14° | killbillvol2
15° | viola96
16° | gigiesse
17° | strikkinio
18° | aury
19° | jacopo
Rassegna stampa
Pier Maria Bocchi
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 gennaio 2005
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità