Saw - L'enigmista

Acquista su Ibs.it   Dvd Saw - L'enigmista   Blu-Ray Saw - L'enigmista  
Un film di James Wan, Darren Lynn Bousman. Con Cary Elwes, Danny Glover, Monica Potter, Makenzie Vega, Leigh Whannell.
continua»
Titolo originale Saw. Thriller, durata 100 min. - USA 2004. uscita venerdì 14 gennaio 2005. MYMONETRO Saw - L'enigmista * * * - - valutazione media: 3,21 su 274 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
alberto lunedì 23 maggio 2005
pino farinotti cambia mestiere Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

oltre ad avermi rovinato il finale del film(si perchè se per caso non te ne eri accorto lo hai inserito nel bel mezzo della tua recensione)sei apatico,presuntuoso e blasfemo nelle tue ridicolaggini.Ma che cavolo hai accostato Erica e Omar a questo film?o,peggio ancora il massacro di Novi Ligure?ma sei impazzito?ma come può un film portare a tanto,evidentemente i due registi hanno colpito nel segno anche te,si perchè il loro intento era quello di scuotere e tu ti sei scosso per bene,anzi ti sei davvero turbato per dire ciò che hai detto...ora ti do un consiglio:riguardati il film dall'inizio(si perchè di sicuro non l'hai capito)e poi riparlane,cancellando quella tua ridicola recensione...in conclusione dico che il film è stupendo e tu Pino. [+]

[+] chissa... (di lello)
[+] ass (di ass)
[+] wow (di luca ch)
[+] tocca esse scemi!!! (di aljik)
[+] lascia un commento a alberto »
d'accordo?
alessio sabato 4 giugno 2005
non leggete la recensione di farinotti Valutazione 4 stelle su cinque
87%
No
13%

Cavolo, ho appena rerminato di leggere la recensione del sig Farinotti...Beh...non è una recensione, in quelle assurde righe c'è svelato tutto il film compreso il finale...nessuno credo gli abbia chiesto di raccontare il film ...consiglio a tutti di non leggerla, anche perchè i commenti sul film sono assurdi, distorti, come se fossero stati lasciati da qualcuno che il film non l'ha nemmeno visto ma solo sentito raccontare da qualcun'altro che del film stesso non ha capito niente!!! Certamente non è un film che fa gridare al miracolo, c'è sicuramente qualche momento, diciamo non all'altezza o comunque giù di tono, ma questo fa sicuramente parte di quasi ogni pellicola. Trovo assurdo il riferimento ad Erica e Omar, sicuramente un'altro grosso errore che il Sig Farinotti ha commesso. [+]

[+] ? (di ale)
[+] ... (di luke)
[+] un uomo un perkè.. (di eyevan)
[+] lascia un commento a alessio »
d'accordo?
io sabato 12 agosto 2006
che esagerazione! Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

Non credo che la recensione sia correta e obiettiva ma ovviamente non essendo un critico non giudico l'operato di chi svolge il proprio lavoro. Penso invece che il film sia uno degli horror più belli da me visti se non il più bello, poichè non racconta le solite banali storie idiote ma qualcosa di quantomeno verosimile, senza contare il finale stupendo (ABILMENTE raccontato nella recensione) e difficile da eguagliare, effettivamente la gran parte della bellezza del film è in esso. Che poi possa portare sulla cattiva strada i ragazzi insegnando loro ad uccidere lo vedo come esagerazione ancora più grande, in Seven e Pulp Fiction due capolavori citati nella recensione (il primo direttamente, il secondo in modo indiretto tramite il suo regista) non ci sono forse rispettivamente un uomo lasciato decomporre vivo e un altro che dopo essere stato violentato selvaggiamente spara alle gonadi dell'avversario promettendogli poi la vendetta da parte di un folle ubriaco dotato di pinze e saldatrice??? E altri episodi di spietata violenza? In ogni caso questi rimangono due grandi film come lo è l'Enigmista, e se la vera preoccupazione è l'emulazione di comportamenti sbagliati vietiamo la produzione di tutti i film violenti e del wrestling in tv, ma dubito che sia un problema reale dato che Jack Lo Squartatore dubito abbia visto l'enigmista al Warner, no? poichè purtroppo chi nasce con un'indole violenta è così e basta e questa può essere scatenata da ogni episodio anche non violento o insignificante per le persone "normali". [+]

[+] guarda piu' film e meno filmetti (di gregor)
[+] lascia un commento a io »
d'accordo?
lillo lunedì 30 maggio 2005
il gusto sadico della vendetta Valutazione 4 stelle su cinque
87%
No
13%

Quando nella vita ti rimane solo la vendetta e l'odio di devasta il cervello non resta nulla se non il gusto sadico della sofferenza altrui. Questo film mi ha lasciato queste sensazioni, negative, ma con la consapevolezza che tutto cio' non e' impossibile. Le scene del film sono molto crude, con attimi violenti ma paradossalmente non gratuiti e con vari colpi di scena. Il racconto risulto spesso difficile da capire anche perche', come tutti i thriller migliore la comprensione arriva soltanto dopo l'ultima scena, imprevedibile ma chiarificatrice. Consiglio la visioni agli appassionati del genere e non, sconsigliabile "solo" per chi si impressiona alla visione delle torture umane!!!!

[+] lascia un commento a lillo »
d'accordo?
ray147 lunedì 29 gennaio 2007
psicologia e paura in un unico film Valutazione 3 stelle su cinque
70%
No
30%

James Wan dirige un gioco: è come se il regista si immedesimi nella figura dello psicopatico infelice che vuole dare una sofferenza pari alla sua alle persone che la meritano. il film inizia con il buio e finisce con il buio. Wan ha scelto personalmente il cast, tutt'altro che conosciuto; il cast sente il dolore nella testa,spesso più psicologico che fisico: del resto l'uomo dietro al pupazzo non uccide nessuno; entra però nella testa delle vittime in modo così distruttivo e veloce, che non c'è possibilità di fuga. l'intero film è un test sadico, con un colpo di scena che spezza l'intera trama in piccoli frammenti difficili da ricongiungere. Vite distrutte e orribili ricordi nella pellicola di Wan che si rivela alla fin fine un buon regista. [+]

[+] lascia un commento a ray147 »
d'accordo?
filippo venerdì 21 aprile 2006
colossal!una miscela esplosiva e malata. Valutazione 5 stelle su cinque
71%
No
29%

Un film dalle mille sfaccettature.E' triller,horror,poliziesco,e fortemente ironico in alcuni suoi frangenti.Chi ne parla male e lo accosta a fatti di cronaca nera(inutile far nomi,lo sapete già a chi mi riferisco)non fa recensione,ma una infantile caccia alle streghe.E' un film che si prende gioco della morale umana,e che nello stesso tempo propone spiragli etici.Il filo conduttore non è il come,ma il perchè i protagonisti vengono rinchiusi in posti così desolati e al limite dell'umano.Il regista e lo sceneggiatore ci pongono di fronte al significato della morte che rafforza la considerazione per la vita creando inoltre un comunismo di ideali tra classi sociali diverse.Un medico e un reporter,malgrado la loro posizione sociale sono uguali in una stanza del genere e devono unire le forze per fronteggiare l'enigmista. [+]

[+] intrigante (di el matto)
[+] lascia un commento a filippo »
d'accordo?
anonimo sabato 21 giugno 2008
voglio fare un gioco con te Valutazione 3 stelle su cinque
69%
No
31%

il miglior B movie della storia cinematografica. costato 4 soldi, ne ha guadagnati milioni, grazie alla suspence e al mistero che rendono di questo horror un film unico. in continuazioni i registi horror propongono al pubblico un infinità di serial killer sadici e maniaci, ma il serial killer sadico e maniaco di saw è unico nel suo genere. mentre gli altri uccidono collegiali vergini con motoseghe e asce insanguinate, l'enigmista è un personaggio che rimane nel mistero (ciò aumenta la suspence) e punisce solo chi la vita se la deve guadagnare. le prede di saw non sono ragazzi brufolosi che il cinema horror ci ha abituato a vedere, ma corrotti, meschini, drogati, perversi e farabutti. inoltre saw le sue prede non le uccide, le intrappola in congegni di morte, ma sempre lasciando loro la possibilità di salvarsi, anche se questo costerà loro molto dolore. [+]

[+] lascia un commento a anonimo »
d'accordo?
nicola® domenica 5 marzo 2006
saw film cult? Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Ok, sicuramente non lo si può considerare un film cult. Ma è indubbiamente il film che ha dato una scossa di originalità non solo al genere thriller ma a tutto il cinema. E' il fulgido esempio di come, senz aun budget altissimo, senza una trama da Oscar, si riesca a produrre un film nettamente superiore ai suoi simili degli ultimi anni. Recitazione discreta, nonostante la drammaticità delle scene. Scene che, per la tensione che mettono, per la claustrofobia, possono non piacere ad alcuni. Per fortuna, le persone al quale non è piaciuto, sono ben poche. E fra queste, è inutile negarlo, ci saranno molti perbenisti e bigotti. E' inutile che queste persone vadano a vedere un film di questo genere. [+]

[+] lascia un commento a nicola® »
d'accordo?
sixy89 venerdì 15 ottobre 2010
il miglior thriller americano mai visto Valutazione 5 stelle su cinque
64%
No
36%

Uno dei miei film preferiti, da amante dei thriller, ho trovato Saw l'Enigmista un film a dir poco geniale!

Saw l'enigmista apre la strada a una serie di film thriller diversi dal solito, dove lo spettatore finisce per immedesimarsi nel carnefice e non nelle sue vittime. Non è più la sfrenata corsa dei protagonisti per fuggire dall'incubo di uno squartatore o chissà cosa, ma un geniale intreccio di indizi e ipotesi che ti legano alla storia come nei migliori gialli.
L'enigmista non è un sadico assassino, non agisce mai a caso, ma la sua natura e i suoi perchè rimangono nascosti allo spettatore fino ai capitoli successivi della saga. [+]

[+] lascia un commento a sixy89 »
d'accordo?
slasher master martedì 12 maggio 2009
buona la prima! (ma sotanto quella...) Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

Il film parte decisamente da uno sviluppo interessante. Il regista riesce a coinvolgere lo spettatore immediatamente, dato che sceglie di incominciare la sua storia con un risveglio. Un risveglio che appare quasi una nascita, una prima comparsa in un mondo nuovo. I due protagonisti si ritrovano in un terribile contesto: apparentemente non si conoscono, sono nelle mani di un pazzo psicopatico e nel tugurio dove sono rinchiusi c'è un cadavere con la tempia sfracellata da un colpo di pistola. Il film si sviluppa attraverso il frequente uso di flashback e una buona dose di slasher. Il film, a tal proposito, è stato tacciato di eccessiva cruenza ma è bene precisare che non è poi così crudo in quanto le scene più impressionanti sono state adeguatamente evitate. [+]

[+] oops.. errore! (di slasher master)
[+] buoni tutti i capitoli (di makky)
[+] lascia un commento a slasher master »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Saw - L'enigmista | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | alberto
  2° | alessio
  3° | io
  4° | lillo
  5° | ray147
  6° | filippo
  7° | nicola®
  8° | anonimo
  9° | sixy89
10° | slasher master
11° | paolo salvaro
12° | alberto 86
13° | sebastian
14° | killbillvol2
15° | viola96
16° | gigiesse
17° | strikkinio
18° | aury
19° | jacopo
Rassegna stampa
Pier Maria Bocchi
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 gennaio 2005
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità